Forgione a Voyager Mercoledì 4

voyager.jpg

 

Annuncio che domani, 4 febbraio 2008, sarò ospite intervistato per Voyager, il programma di Roberto Giacobbo (sopra) sull’enigma dei crani dolicocefali di Malta. Sono tra i pochi ad averli visti e toccati con mano (un vero colpo di fortuna), insieme all’amica Syusy Blady, dato che attualmente sono conservati in una sezione chiusa al pubblico del Museo di La Valletta. Un mistero che si ricollega alla “razza perduta” di cui mi sto occupando da diversi anni!  Grazie all’equipe di Voyager per avermi chiamato….vi attendo domani a Voyager su Rai 2 dopo il telegiornale…..La puntata è davvero intrigante…

 

Forgione con i crani.jpg

 

Forgione a Voyager Mercoledì 4ultima modifica: 2009-02-03T13:00:00+00:00da adrianoforgione
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Forgione a Voyager Mercoledì 4

  1. ciao Adriano, dopo aver visto la puntata di Voyager di mercoledì scorso, in merito ai crani dolicocefali di Malta, ho fatto una piccola ricerca circa le “suture sagittali”: non solo ho avuto la conferma (anche se non ce ne era bisogno) che non esistono umani senza la “sutura sagittale” (tranne i vari crani dolicocefali naturali scoperti nel mondo..), ma ho scoperto che invece è normale che le “suture sagittali” sicuramente non esistono nei crani.. dei rettili! ..forse è anche per questo che nelle tradizioni delle antiche civiltà si parla di uomini serpente? forse non solo in senso simbolico, ma erano esseri non umani in tutti i sensi? un’altra specie dominante che non si è evoluta da mammiferi..ma da altro? Buon lavoro. by Massimiliano

Lascia un commento