Nuova trasmissione sui Misteri si Italia1

enricoruggeri1.jpg

Sono lieto di annunciare l’inzio di una nuova trasmissione sui Misteri cui ho dato una mano. Si tratta di “Mistero”, dal 1 luglio in prima serata su Italia Uno.

Da mercoledì 1 luglio 2009, Enrico Ruggeri torna in prima serata su Italia 1 con un nuovo programma dal titolo “Mistero”. Fenomeni che non si riescono a comprendere e a classificare, eventi al confine del soprannaturale: nel corso di 8 puntate il nuovo programma di Enrico affronterà misteri italiani e internazionali, spaziando attraverso le più svariate discipline e forme di conoscenza, dalla storia alla fantascienza, dall’archeologia all’antropologia. Dalla suggestiva cornice del Parco Museale Pagani di Castellanza, ricco di opere d’arte e istallazioni, ogni settimana Enrico Ruggeri introdurrà 3 casi, che nonostante il progresso tecnologico, culturale o scientifico, non hanno ancora trovato una soluzione.
Nella prima puntata si parlerà della fine del mondo, a cui ho collaborato, dell’esistenza degli UFO e di mummificazione.

Ruggeri farà interviste a esperti o a testimoni alla sua maniera, da uomo della strada. Il cantautore milanese, ma non solo a questo punto, non è alla sua prima esperienza televisiva, ha già condotto
Quello che le donne non dicono e Il bivio dove da diverse profondità ha trattato comunque di misteri e enigmi sondando però in quelle circostanze prima l’animo femminile e poi l’occulto.
Dice di sè Ruggeri: «Di natura non sono un credulone che si beve qualsiasi racconto. Però allo stesso tempo sono molto curioso e ho la passione per le cose che non capisco. Io sono un profano e sarà proprio con questo spirito che condurrò la trasmissione, ponendo le stesse domande che farebbe una persona normale di fronte a questi misteri apparentemente irrisolvibili». Rispetto agli obiettivi spiega Enrico Ruggeri: «Tengo a sottolineare che con Mistero vogliamo dimostrare che si può fare un programma di qualità, spendendo poco e senza ricorrere a “nani e ballerine”. Saremo un po’ come una squadra di calcio che cercherà di vincere dopo avere venduto i suoi campioni».

Nuova trasmissione sui Misteri si Italia1ultima modifica: 2009-06-29T17:08:06+00:00da adrianoforgione
Reposta per primo quest’articolo

14 pensieri su “Nuova trasmissione sui Misteri si Italia1

  1. Bella la frase finale di Ruggeri considerando che spesso i campioni di calcio provengono dall’estero equindi non ci appartengono…Tutto ciò calza perfettamente col vero senso della ricerca della verità: il cercar di comprendere sforzandosi di usare solo le proprie capacità.Complimenti a Ruggieri e ad Adriano per averci proposto il suo programma!

  2. finalmente è arrivato il programma che da molto aspettavo, forse solo puo’ darmi delle risposte a degli eventi che sogno e dopo poco accadono, l’ultimo in ordine di tempo è il disastro del treno nei pressi della stazione di viareggio.Faccio questa dichiarazione x capire xchè succedono queste cose a me, una piccola spiegazione me la sono data, è da quando mi sono avvicinato alla Madonna cn la preghiera è che sono iniziati questi misteri.Grazie a Ruggieri x averci proposto un’altro grande lavoro.

  3. Come volevasi dimostrare, il programma si sta palesando per quello che temevo : il solito prodotto italiano/mediasettiano: con la sfigata di turno, il concepimento alieno, l’Area 51…le solite cose che attirano l’italiano medio, il telespettatore di “passaggio”. Cucinato tutto con superficialità ed enfasi, senza approfondimenti, prove tangibili; tanti metodi per tenere il telespettatore incollato alla tv ! Patetico. Strataggemmi per creare aspettative e incollare la gente alla tv. Danno alla gente quello che la gente è abituata a sentire nei vari telegiornali. Tra poco parleranno anche di Godzilla….vedrete!E parlano ANCORA del video Santilli! Ma BASTA!!!!!! Ormai lo sanno tutti che è fake al 1000×1000!

  4. È da un po’ che ho lasciato l’ufologia attiva per dedicarmi a settori affini ma separati (misteri del passato, alchimia e cerchi nel grano) sebbene abbia voluto la nascita di una pubblicazione di ufologia alternativa come AREA 51 il cui team prosegue come rivista XTIMES.Desidero dare un commento sul caso di Giovanna andato in onda ieri sera in quanto sono coinvolto in prima persona. Seguo Giovanna da10 anni, è un’amica fraterna. Ho creato io il link tra lei e la trasmissione. L’ho sempre tutelata, tanto straordinaria e inquietante è la sua storia, in quanto è una persona profondamente sensibile che REALMENTE vive ciò che ha affermato. Sono stato addirittura testimone di alcuni eventi relativi a un post-abduction avvenuto a casa mia una notte, in presenza della mia ex moglie quando ospitammo Giovanna per due mesi (in quel periodo, mentre era da me, si manifestò anche un cerchio nel grano proprio nel campo di casa sua). Non voglio convincere nessuno, ognuno resta con le proprie opinioni, però io so di cosa parlo, so cosa ha passato Giovanna, so quante volte ho dovuto portarla in ospedale per problemi ignoti al suo apparato riproduttivo, so chi è lei e so che non mente. La fortuna di Giovanna è avere un compagno che la capisce e che l’aiuta. Non perde un momento di quello che le accade, tranne quando i visitatori mettono fuori uso tutte le telecamere che il suo compagno ha installato in casa nei momenti in cui violano il loro spazio privato (ecco perchè avete visto alcune immagini amatoriali dei suoi momenti di sofferenza, le ha filmate lui come documento). Potete crederci o meno, ma questa è la storia di Giovanna. Non mi considero più un ufologo, ma continuo a tutelare Giovanna che ora ha iniziato a parlare. Ha avuto coraggio, si è messa in gioco, per tutti, anche per quelli che ancora discutono sul vero e sul falso. Ha voluto offrire la sua testimonianza anche se c’è molto di più. Ciò non vuol dire che tutto sia comprovabile, siamo in un fenomeno che sfugge ancora alle nostre percezioni limitate. Per quanto riguarda il discorso del feto, avrei preferito che non consegnasse il filmato o che la produzione non lo mostrasse (in ogni caso non è una montatura della rete televisiva, ne ho copia integrale). Anche perchè nessuna analisi è stata compiuta su quel corpo. Sarebbe stato meglio dopo. Pubblicheremo del caso di Giovanna nei prossimi numeri di X TIMES. Un caro saluto a tutti. Adriano Forgione

  5. Volevo solo dire che il racconto della donna che è stata rapita dagli alieni lo si può vedere nel film del 1992 “intruders”di Dan Curtis tutto corrisponde al film, si vede perfino l’incontro con la bimba ibrida. Forse la sig.ra ha bisogno di aiuto medico.Grazie

  6. Caro Adriano, purtroppo ho mancato di vedere la trasmissione, ma quello che tu hai scritto della Sig.ra Giovanna mi ha molto toccato , giustamente ogniuno e’ padrone dicrederci o no, ma conoscendo la serietà che metti nel tuo lavoro posso dirti che sono con tee che comprendo che, la sig.ra Giovanna non ha una vita facile e ha tutta la mia comprensionee ammirazione per il coraggio di parlare. E’ bene che l’umanità intera cominci ad aprire gli occhianche se purtroppo solo la gente comune come Giovanna ha il coraggio di farlo, mettendo in gioco la propria vita, mentre dovrebbero essere gli altri, e quando dico altri mi riferisco a chi sa e non dice, ma non perche’ secondo loro, provocherebbe il panico, ma per i loro sporchi interessi.

  7. Buonasera Adriano, ho visto come altri la trasmissione ieri sera, interessante senz’altro sotto vari aspetti, ma per altri purtroppo è risultato il solito mescolone di argomenti già visti già sentiti, senza niente di nuovo oltretutto che chiarisca eventualmente qualcosa in più. Parliamo anche delle foto del presunto feto, tu parli di grande amicizia e di serietà della Sig.ra Giovanna, ed io non voglio neanche discutere sulla sua sincerità nel credere profondamente a quanto le accade. Ma vedi Adriano, ieri sera ero davanti al televisore con mio marito, ed entrambi nettamente quando abbiamo visto le foto… abbiamo pensato ad un coniglio, messo maluccio sicuramente, probabilmente con delle malformazioni, ma un coniglio. E’ la prima volta che ti scrivo e mi dispiace farlo per mettere in discussione qualcosa in cui tu evidentemente credi molto. Complimenti comunque a Ruggeri, sempre abile nello sfruttare l’onda emotiva e a prepararla con le giuste parole.

  8. per colui che ha scritto tutto questo: ma chi è lei per offendere la gente che lavora in questa maniera?meno male che ci sono le reti mediaset e le altre altrimenti saremmo ancora sotto il regime DC/PCI RAI quelli si che sanno fare televisione!!!cmq sia se LEI è talmente bravo e superinformato su tutto perchè non si fa avanti e propone qualcosa che tutti noi ignoranti possiamo erudirci guardandola?…c’è sempre da imparare nella vita…anche quando pensa di sapere tutto…con ossequioCome volevasi dimostrare, il programma si sta palesando per quello che temevo : il solito prodotto italiano/mediasettiano: con la sfigata di turno, il concepimento alieno, l’Area 51…le solite cose che attirano l’italiano medio, il telespettatore di “passaggio”. Cucinato tutto con superficialità ed enfasi, senza approfondimenti, prove tangibili; tanti metodi per tenere il telespettatore incollato alla tv ! Patetico. Strataggemmi per creare aspettative e incollare la gente alla tv. Danno alla gente quello che la gente è abituata a sentire nei vari telegiornali. Tra poco parleranno anche di Godzilla….vedrete!E parlano ANCORA del video Santilli! Ma BASTA!!!!!! Ormai lo sanno tutti che è fake al 1000×1000

  9. A riguardo del 2012, non mi sembra che abbiano trattato l’argomento come un mistero, ma come un fatto scontato che debba accadere. La puntata l’ho seguita con i miei figli (di 10 e 15 anni) vicino a me e sinceramente, complice anche l’ignoranza sull’evento, non ho saputo dare una spiegazione per rincuorarli sul fatto che tra poco non “creperanno”, e con loro tutti gli esserei viventi. E’ giusto trattare un argomento così delicato in una forma tanto catastrofica a tal punto che parecchi soggetti che hanno seguito il programma (es.vedi i miei ragazzi), convivano con questo stato d’ansia? Grazie.

  10. Buonasera Adriano, sono molto contenta che Giovanna ha una persona accanto che la accompagna in questa esperienza assai difficile. Sapiamo che le persone che possano capire sono pocchi, per capire bisogna aver fatto delle esperienze. A fare esperienze si è in pocchi e spesso in silenzio, visto che i temi fanno ancora tanta paura alle persone. Cosa mi ha colpito della Signora Giovanna il suo bisogno che la gente la creda. Vorrei fare una piccola domanda alla Signora Giovanna: “Cosa cambia per lei dal momento che la gente crede a quello che dice? Magari le basta integrare le sue esiperienze straordinarie nella vita di tutti i giorni. Essere consapevole che ha un marito e Adriano che la accompagnano in questa avventura e una grande fortuna. Ci sono persone che non hanno nessuno per condividere lo loro esperienze e mantengono questo segreto per tutta la vita. Io mi auguro che il suo coraggio viene premiato con tanto affetto come quello che vorrei mandare a lei e a tutti quelli che la comprendono. Abbi fede l’essere umano sta evolvendo lentamente, lei ha dovuto farlo in breve tempo. Un forte abbraccio e Grazie

  11. io sinceramente non ci credo che ci sia qualche DIO…………. per me non esiste un creatore del mondo……. io penso che tutto ciò che esiste è sul tanto una causa, è basta………. è per questo che non mi fido dei libri sacri ed i testimoni del antico………. per me esiste gli ufi………. io ci credo…….. perche l’universo e piu grande di quello che noi possiamo immagginare…….allora non siamo da soli in questo universo…….. per me esiste centinai milliai di soli che danno luci all’ universo infinito…………i profetti che anno scritto tutta quella cosa, è sul tanto l’immaginazione religiosa……………. scentifficamente non ha alcun senso……. la fina del mondo e scompariranno i cristiani ecc………… comuque mi piace il programe sul mistero…………….

  12. Ho tre foto scattate con una macchina non professionale verso la luna alcune sere fà poichè avevo notato una luce strana, nel guardarle bene si vedono dei filamenti luminosi sapreste dirmi di cosa si tratta o se ci sono state altre segnalazioni più professionali.Grazie

  13. Da: Castello Triana A: “adrianoforgione@gmail.com” Inviato: Giovedì 7 Febbraio 2013 9:11Oggetto: fantasmi castello di triana il 722013salve dal castello di PAPA PIO II enea silvio piccolomini: ‘ quando mi chiamavo enea nessuno mi volea, ora che son diventato pio… tutti mi chiamano zio..’ehehpotremmo collaborare insieme qui è pieno di fantasmidr.claudia bindi da trianatel.0564989181 3393582413castellotriana@ymail.com http://www.fondationwildaniecupidon.org/onlus-senza-frontiere.ws http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-7417d105-14e5-4103-a9c4-e92d459f0568.html

Lascia un commento