VIAGGIO AD ANGKOR WAT

Ecco la prossima iniziativa che sto organizzando con gli amici di Viaggiatori, Viandanti e Sognatori.

Costi, programma e informazioni varie sono in basso

A presto

Adriano Forgione

viaggio-in-oriente.jpg
Dal 24 Novembre al 10 dicembre 2009
Condotto da Adriano Forgione

I Misteri celesti di Angkor e la Via dei Buddha
L’IMPERO KHMER – THAILANDIA, LAOS E CAMBOGIA

Giorno 01,  24 Nov 2009 –  ITALIA – BANGKOK
Ritrovo dei signori partecipanti presso gli aeroporti di Roma Fiumicino e Milano Malpensa, operazioni doganali e d’imbarco e successiva partenza con volo di linea per Bangkok. Pasti e pernottamento a bordo.

Giorno 02, 25 Nov 2009 –  BANGKOK (cena)
Arrivo presso l’International Airport di Bankok e trasferimento in hotel. Agli ospiti sarà concesso sufficiente tempo per rilassarsi. Escursione di mezza giornata ai “Klongs” (canali fluviali). A bordo di un a barca a coda lunga (long tail boat), si potranno godere pittoresche scene di vita sul fiume; un viaggio attraverso la Bangkok più tradizionale, scivolando silenziosamente lungo le rive del quartiere residenziale di Thonburi. Il giro prevede una fermata presso il Tempio dell’Alba, il bellissimo Wat Arun costruito sul modello archetipo del monte primordiale, l’Omphalos divino. Passaggio di fronte ai Royal Barges, ultimi esemplari di imbarcazioni reali da cerimonia rimasti al mondo.

royal-palace.jpg


Giorno 03, 26 Nov 2009 –  BANGKOK (prima colazione, pranzo & cena)
Visita di un’intera giornata alla “Venezia d’Oriente”. Partenza alle ore 8:30 – Visita al Tempio del Buddha di Smeraldo (Wat Phra Kaew) ed al Palazzo Reale, magnifico complesso di edifici abbelliti dal massiccio utilizzo di oro e mosaici. Il Palazzo Reale, mostra linee architettoniche di influenza Europea pur preservando le caratteristiche peculiari dello stile Thai. All’interno potremo ammirare gli affreschi tratti dal poema Ramayana. Il Tempio del Buddha di Smeraldo (Wat Phra Kaew), costituito da oltre 100 edifici, è famoso per l’antico Buddha di Smeraldo ospitato al suo interno. Un breve tragitto in Tuc Tuc (il pittoresco taxi a tre ruote) ci porta al più antico tempio della Tailandia, il Wat Pho (Tempio del Buddha Sdraiato) che ospita al suo interno una gigantesca statua del Buddha Sdraiato. Si procede, quindi, con una visita al Wat Suthat (Tempio dell’Altalena Gigante); costruito durante il regno di re Rama I. Questo tempio è noto per le splendide e complesse decorazioni che adornano le sue porte, decorazioni che si crede siano opera del re Rama II. La successiva tappa ci porta al Palazzo Reale di Vimanmek detto anche il ‘Palazzo delle Nuvole”; originariamente costruito nell’Isola di Srichang (Golfo del Siam) da re Rama V (Chulalongkorn). Ritorno in hotel. Cena a bordo della Manhora Cruise per un’indimenticabile serata sul fiume dei re.
Thailand - Royal Palace.jpg

Giorno 04, 27 Nov 2009 –  BANGKOK – BANG PA IN / AYUTTHAYA / SUKHOTHAI (prima colazione, pranzo & cena)
Partenza da Bangkok alla volta dell’antica capitale, la città di Ayutthaya. Visita alla residenza reale di Bang Pa In, complesso costituito da più edifici in stile Occidentale, Cinese e Thai, un tempo residenza estiva della famiglia reale. La gita prosegue poi a bordo di una long tail boat che ci porterà fra i più importanti templi di Ayutthaya, testimonianza imperitura dei tempi in cui la città era considerata la più bella del continente Asiatico ed una fra le più grandi al mondo. Si prosegue verso la città di Kamphaeng Phet dove presso il locale Parco Storico si potranno ammirare alcuni antichi templi costruiti in stile Sukhothai. L’ultima parte del tragitto ci porta poi, nel tardo pomeriggio, a Sukhothai.

Giorno 05, 28 Nov 2009 – SUKHOTHAI – SRI SATCHANALAI / LAMPANG / CHIANG MAI
(prima colazione, pranzo & cena)

Partenza alla volta del parco storico di Sukhothai, prima capitale del Siam, oggi inserita fra i siti appartenenti al patrimonio mondiale dell’UNESCO. Qui si potranno visitare il Wat Maha Dhat, il Wat Sra Sri ed il Wat Sri Chum. Si prosegue, quindi, alla volta di Sri Satchanalai, in cui si ritrova un interessante commistione di stile Khmer e Sukhothai. Il viaggio riprende poi verso Lampang dove si visita il Wat Lampang Luang. Arrivo a Chiang Mai nel tardo pomeriggio.

Wat Arun, Bangkok, Thailand.jpg

Giorno 06, 29 Nov 2009 – CHIANG MAI (prima colazione, pranzo & cena)
Visita al Wat Doi Suthep, tempio costruito su di una collina dalla quale si gode di uno splendido panorama. Ritorno a Chiang Mai e visita del Wat Suandok. Il percorso procede poi con la visita dei templi di Wat phra Singh, Viharn Lai Kam, Wat Chedi Luang, Wat Chian Man e Wat Phuak Hong; a Wiang Kun Kham si visita il Wat Chedi Liam. In serata cena  Kantoke con tradizionali danze folcloristiche. Dopo cena visita al celebre bazar notturno di Chiang Mai.

Giorno 07, 30 Nov 2009 – CHIANG MAI – CHIANG RAI (prima colazione, pranzo & cena)
Visita a “Mae Ping Elephant Camp” per ammirare gli elefanti al lavoro. Pranzo in un ristorante di Tha Ton. Nel pomeriggio navigazione di quattro ore sul Mae Kok River in direzione di Chiang Rai, sostando nei villaggi tradizionali sulle rive. Arrivo a Chiang rai e trasferimento in hotel.

Wat Arun.jpg

Giorno 08, 01 Dic 2009 – CHIANG RAI / HUAY XAI – PAKBENG (prima colazione, pranzo & cena)
Prima colazione in hotel. Trasferimento e passaggio della frontiera tra Thailandia e Laos a Huay Xai e imbarco per la crociera sul fiume Mekong. Proseguimento in sampan (la tipica lancia a motore che percorre i fiumi del Laos) lungo il fiume verso i confini delle montagne selvagge del “Regno di Un Milione di Elefanti”. Nel tardo pomeriggio arrivo a Pakbeng, villaggio sulla confluenza dei fiumi Mekong e Nam Beng (Pakbeng significa “foce del Beng”). Le piccole case in legno sorgono su una ripida collina e formano un luogo di mercato e un punto di sosta; alcuni venditori espongono tessuti e manufatti locali.

Giorno 09, 2 Dic 2009 – PAKBENG – PAK OU –  LUANG PRABANG (prima colazione, pranzo & cena)
Visita del villaggio di Pakbeng e al suo mercato. In seguito, partenza in battello per Luang Prabang. Lungo il percorso, visita alle grotte di Pak Ou. Qui si trovano grotte sacre che la pietà dei fedeli riempì, nel corso dei secoli, di immagini sacre del Buddha. Per anni le grotte, che si credevano popolate da spiriti, furono abitate dai monaci buddhisti. Proseguimento per Luang Prabang, l’antica capitale reale e città di incredibile suggestione e bellezza, che fu capitale dei diversi potentati locali per oltre 600 anni.

Giorno 10, 3 Dic 2009 – LUANG PRABANG – XIENGKHOUANG / PIANA DELLE GIARE
(prima colazione, pranzo & cena)

Prima colazione e trasferimento in auto a Phonsavanh, nella municipalità di Xieng Khuang. Questa piccola cittadina ha conosciuto un notevole sviluppo negli ultimi anni ed, i grandi mercati, i palazzi governativi e le case costruite nel recente passato, contrastano con i vecchi negozietti  di legno. Durante il tragitto di si farà tappa presso alcuni minuscoli villaggi abitati da minoranze etniche quali H’mong, Lao Theung, Khmu. Arrivo a Phonsavan nel tardo pomeriggio.

Plain_of_Jars_2.jpg

Giorno 11, 4 Dic 2009 – XIENGKHOUANG – VIENTIANE (prima colazione, pranzo)
In mattinata visita alla Piana delle Giare: quest’immensa area di interesse archeologico si sviluppa da sud-ovest a nord-est attorno a Phonsavan; l’intera area è disseminata di giare megalitiche infisse nel terreno delle quali non si conosce l’origine. L’area è stata completamente distrutta durante la Guerra di Indovina. La città conserva numerose rovine di templi Buddisti (XVI-XIX); nella parte orientale si possono ammirare un’enorme statua del Buddha nonché le antiche colonne del Wat Si Phum, il sacro tempio. Nel tempio di Wat Phia Wat si possono ammirare alcune statue del Buddha ed il That Phuan, altro trenta metri e realizzato in stile lanna/ lan xang. Trasferimento in aeroporto e volo verso Vientiane; arrivo e trasferimento in hotel.

Angkor-Wat-Cambodia-alidarbac.jpg

Giorno 12, 5 Dic 2009 – VIENTIANE – Laos – SIEM REAP – Cambogia (prima colazione, pranzo & cena)
Trasferimento in aeroporto. Volo verso Siem Reap in Cambogia. Arrivo e trasferimento in hotel. Visita di mezza giornata ai templi. Iniziaremo a vedere i templi di Angkor che furono eretti replicando al terreno la costellazione del Draco, in relazione a quello che Graham Hancock chiama Lo Specchio del Cielo. Inizieremo con Angkor Thom: l’ultima capitale del regno Khmer. Il Bayon: grandioso tempio Buddista decorato da oltre 1200 metri di stupendi basso-rilievi popolati da oltre 11.000 figure e da 54 torri con enormi facce del Buddha sorridente scolpite su di esse. Visita al Ta Phrom, eretto nel 1186 come monastero Buddista il tempio è rimasto parzialmente abbandonato e giganteschi alberi di fico beniamino ne avvolgono oggi le torri ed i corridoi. Nel Ta Phrom potremo ammirare, se possibile, l’incredibile rilievo del dinosauro, uno degli oggetti più inspiegabili del mondo. Tramonto a dorso di elefante sulla collina di Phnom Bakheng.

Angkor-Wat-Cambodia-Garion88.jpg

Giorno 13, 6 Dic 2009 – SIEM REAP (prima colazione, pranzo & cena)
Visita di mezza giornata ai templi “esterni al circuito”. Partenza da Banteay Samre, favoloso santuario del XII secolo dedicato al culto di Vishnu, uno dei migliori esempi di restauro realizzato con la tecnica dell’anastilosi. La visita prosegue con la Banteay Srey: la “cittadella delle donne” consacrata nel 967. Totalmente avvolta dalla giungla la cittadella pare essere molto piccola, quasi un tempio in miniatura, ma resta, tuttavia, un vero gioiello di eleganza dalle proporzioni armoniose del quale si ammirano gli spettacolari bassorilievi che rappresentano i vertici toccati dall’arte figurativa Khmer. Ritorno a Siem Reap & nel pomeriggio visita ad Angkor Wat, il più grande, il più bello ed il più famoso fra i templi di Angkor, che occupa una superficie complessiva di 1.950.000 metri quadrati; le sue mura interne hanno uno sviluppo di 1300 per 800 metri. Il tempio appare come una massiccia piramide a tre livelli coronata da cinque torri che raggiungono un’altezza di oltre 65 metri da terra. Il tempio, ritenuto uno dei maggiori monumenti di tutto il mondo, fu dedicato a Vishnu ed è l’unico tempio di Angkor rivolto ad occidente.

Angkor-Wat-Cambodia-Siem-Reap-Hrtfried-Schmid.jpg

Giorno 14, 7 Dic 2009 – SIEM REAP (prima colazione, pranzo & cena)
Visita ai tempi (giornata intera). Uno dei più antichi edifici sacri della città il Prasat Kravan fu eretto nel 921: il complesso è costituito da cinque santuari dalle linee eleganti dedicati a Visnu; i santuari, costruiti in mattoni, sono eretti su di una base rivolta verso oriente. I mattoni sono stati utilizzati anche per la costruzione, nel 952 del Mebon, tempio Hindu dedicato a Shiva ed eretto su di un minuscolo isolotto al centro di un grande serbatoio d’acqua  (Baray orientale) oggi prosciugato. Quindi il Pre Rup, il gigantesco tempio montagna dalle calde tinte ocra. Al periodo d’oro del regno di Jayavarman VII risalgono il gigantesco tempio Buddista di Pra Kan (il tempio della “spada sacra”), il Banteay Kdey, complesso monastico Buddista, ed il Neak Poan, tempio Buddista noto per i “serpenti intrecciati” che lo decorano. Il piccolo tempio centrale si trova al centro di una piscina che con le altre quattro che la circondano compone l’immagine di un fiore di loto. Srah Srang: pittoresco baray (serbatoio d’acqua).

Angkor-Wat-Cambodia-sunset-zrim.jpg

Giorno 15, 8 Dic 2009 – SIEM REAP (prima colazione, pranzo & cena)
Visita di una giornata ad ANGKOR “Koh Ker & Bang Mealea”.Partenza di buon ora da Siem Reap in direzione nord-est alla volta di Koh Ker; qui nel 921 il re Jayavarman IV fece costruire Lingapura, la “Città del Sacro Linga”. Lungo è l’elenco dei monumenti che fanno bella mostra di sé all’interno di quest’enorme area di circa 35 chilometri quadrati. Fra tutti citiamo il Prasat Thom, il tempio-montagna, una piramide a gradoni che ricorda le costruzioni maya, posto al centro della città alla cui sommità si doveva trovare il sacro linga del “Signore dei tre mondi” Shiva Tribhuvaneshvara. Oggi la vegetazione ricopre ormai la maggior parte di questo tempio abbandonato prima del suo completamento. A nord-est del Prasat Thom si trova il il Prasat Krohom il “santuario rosso”, nome che gli deriva dalla colorazione dei mattoni con cui è stato costruito;  il tempio, alto ben 55 metri, ha forma piramidale ed è stato costruito su sette diversi piani. Attorno a voi si estendono i resti dell’antica città e gli occhi non sarebbero mai sazi di ammirarli ma, purtroppo, il tempo è giunto di riprendere la strada verso Siem Reap per fare visita ad un altro tesoro architettonico. Nel cuore della campagna Cambogiana completamente sommerso dalla vegetazione troviamo il Beng Mealea, immenso santuario degli inizi del XII secolo; si tratta di un tempio davvero gigantesco, secondo per dimensioni solo ad Angkor Wat che gli archeologi hanno appena iniziato a ripulire aprendo alcune vie d’accesso attraverso la giungla.

Angkor-Wat-Cambodia-ta-prohm-red-betty-black.jpg

Giorno 16, 9 Dic 2009 – SIEM REAP – BANGKOK (prima colazione)
Giornata libera a disposizione. Nel tardo pomeriggio trasferimento all’aeroporto e partenza per Bangkok, cambio di aeromobile per il proseguimento verso l’Italia.

Giorno 17, 10 Dic 2009 – BANGKOK – ITALIA

Arrivo in Italia previsto in prima mattinata.

Città e Hotels dei pernottamenti:
THAILANDIA
Bangkok        AMARI ATRIUM HOTEL            www.amari.com
Sukhothai        ANANDA MUSEUM SUKHOTHAI        www.ananda-hotel.com
Chiang Mai        HOLIDAY INN CHIANGMAI        www.holidayinn.com/chiangmai
Chiang Rai        THE LEGEND CHIANG RAI        www.thelegend-chiangrai.com
LAOS
Pakbeng        PAKBENG LODGE
Vientiane        LAO PLAZA                    www.laoplazahotel.com
Luang Prabang    THE GRAND                    www.grandluangprabang.com
CAMBOGIA
Jare Valey        VANSANA
Siem Reap        PALACE ANGKOR                www.angkorpalaceresort.com

ANNOTAZIONE IMPORTANTE :
Ricevimento di & risposta a messaggi e-mail:
Gradiremmo ricordarvi che la nostra politica prevede che tutti i messaggi e-mail ricevuti ottengano una risposta entro 24 ore.  Qualora durante i giorni lavorativi (da Lunedì a Venerdì) non riceviate alcuna risposta entro 24 ore vi preghiamo di inviare di nuovo i vostri messaggi in quanto con tutta probabilità gli stessi non sono pervenuti nella nostra casella e-mail.
Ø Visto:
Una volta confermata la Vostra partecipazione al viaggio, Vi preghiamo di volerci cortesemente inviare tramite email o fax i dati qui di seguito indicati, per procedere all’emissione dei visti d’ingresso necessari:
1) Estremi necessari:
· Cognome – nome
· Sesso (uomo – donna)
· Nazionalità 
· Data d nascita (gg – mm– aaaa)
· Numero di passaporto
· Data di rilascio del passaporto (gg – mm– aaaa)
· Data di scadenza del passaporto (gg – mm– aaaa)
Per avere accesso al paese il passaporto dovrà avere una validità minima di  6 (sei) mesi.
I nostro Uffici Operativi in Oriente provvederanno a mettere a nostra disposizione la documentazione necessaria al conseguimento del visto all’arrivo, presso l’aeroporto. 
– Modulo di richiesta visto con foto-tessera allegata
– Lettera di autorizzazione visto (codice visto)
– Lettera di invito

Ø Gestione reclami:
Vi preghiamo di notare che la nostra azienda non si assumerà alcuna responsabilità rispetto ad eventuali reclami e/o problemi relativi a richieste e/o necessità specifiche del passeggero, che non siano state previamente e chiaramente notificate al momento della conferma del viaggio.

Costi del Viaggio (quote individuali minimo 15 partecipanti paganti)

Sistemazione in camera doppia / matrimoniale:
da 15 a 19 partecipanti paganti ……………………………..… € 4.480,00
da 20 a 29 partecipanti paganti ………………………..……… € 4.360,00
da 30 a 40 partecipanti paganti ………………………..……… € 4.250,00
supplemento sistemazione in camera singola …………… €   860,00
camere triple e quadruple, disponibilità e quotazione su richiesta

Servizi inclusi :
∞    Voli di linea in classe economy sulle tratte internazionali, da Roma Fiumicino e da Milano Malpensa;
∞    voli domestici come previsti dal programma;
∞    franchigia bagaglio Kg. 20 per persona;
∞    tasse aeroportuali;
∞    tutti i visti d’ingresso previsti per il viaggio;
∞    assistenza aeroportuale in Italia, in partenza e arrivo con un minimo di 15 passeggeri prenotati per ogni aeroporto;
∞    tutti i trasferimenti in Thailandia, Laos e Cambogia in autobus privato con aria condizionata;
∞    quattordici (14) pernottamenti nelle città e negli Hotels come da tabella indicata;
∞    tutti i pasti evidenziati nel programma;
∞    bevande durante tutti i pasti, a scelta tra mezzo litro d’acqua minerale, soft drink o birra locale;
∞    guida certificata in lingua italiana per tutto l’itinerario;
∞    visite ed escursioni come da programma;
∞    l’ingresso in tutti i siti archeologici indicati;
∞    acqua potabile e salviette rinfrescanti per i tragitti di lunga durata;
∞    assistenza scientifica di Adriano Forgione, direttore della rivista Fenix;
∞    assistenza italiana per l’intera durata del viaggio;
∞    assistenza ed organizzazione tecnica della Viaggiatori Viandanti e Sognatori di Hera Travel S.r.l.
∞    assistenza degli Uffici del Corrispondente in Oriente;
∞    assicurazione sanitaria, bagaglio e contro le penali per l’eventuale annullamento del viaggio;
∞    tutte le tasse governative locali;
∞    spese d’iscrizione;
∞    dono di benvenuto all’arrivo;
∞    numero di emergenza attivo 24 ore su 24 con operatore di lingua Italiana, a disposizione dell’assistente italiano.
Servizi non inclusi:
∞    gli extra di carattere generale ad esclusivo uso personale;
∞    pasti e bevande non menzionati nel programma giornaliero;
∞    adeguamento carburante, se previsto, applicato da tutte le compagnie aeree di linea e charter, che sarà comunicato al momento dell’emissione dei biglietti;
∞    tutto quanto non espressamente indicato alla voce “servizi inclusi”;

*** Il prezzo dei trasporti potrà essere soggetto a variazioni legate all’eventuale aumento del prezzo del petrolio.  L’eventuale aumento del prezzo sarà accompagnato da documenti ufficiali del governo nei quali se ne da annuncio. Le spese saranno addebitate direttamente al Passeggero:

1) CANCELLAZIONE PER CAUSE DI FORZA MAGGIORE (EPIDEMIE, GUERRE, MOTIVI POLITICI) // dichiarate e confermate da parte di opportune agenzie internazionali: RIMBORSO DEL 100%
2) CANCELLAZIONE PER CAUSE DI FORZA MAGGIORE (EPIDEMIE, GUERRE, MOTIVI POLITICI) //dichiarate solo da parte del MINISTERO DEGLI ESTERI ma senza conferme da parte di opportune agenzie internazionali: NESSUN RIMBORSO “si seguono le penali contrattuali” (faremo del nostro meglio per ottenere il rimborso dell’intero importo ma dipende dai fornitori e dalle loro politiche commerciali)
3) CANCELLAZIONE PER CAUSE DI FORZA MAGGIORE (SCIOPERI, EVENTUALI CANCELLAZIONI DOVUTE A COMPAGNIE AEREE DEL PAESE DI PARTENZA)// dipendenti dal paese di provenienza dei partecipanti: NESSUN RIMBORSO “si seguono le penali contrattuali”

Scheda tecnica:  Le suddette quote sono state elaborate in base alle tariffe aeree (soggette a riconferma in fase di prenotazione in base all’effettiva disponibilità della classe richiesta e dell’eventuale incremento del costo carburante e delle tasse aeroportuali) ed alberghiere attualmente in vigore. Il programma di viaggio è basato sugli orari, sui cambi, sulle tariffe dei trasporti, sulle tasse aeroportuali, sulle tasse di soggiorno e sul costo dei servizi a terra in vigore al 9 Luglio 2009 Il rapporto di cambio, ove applicato, è di: 1 USD PARI ad EURO 0,69. I prezzi non subiranno variazioni per oscillazioni nel corso dei cambi fino al 3%. In caso di oscillazioni superiori a predetta percentuale l’incremento o riduzione saranno calcolati sulla differenza.
Organizzazione tecnica di Viaggiatori Viandanti Sognatori di Hera Travel S.r.l. – Programma redatto nel mese di Luglio 2009 e valido solo per il periodo d’effettuazione indicato, in conformità alle disposizioni di legge della Regione Umbria (N° 3180 prot. 08187/V) – Polizza Assicurativa R.C. registrata, N° 0494820 mod 479 r.c.  Condizioni e regolamento:  Varranno quelle approvate da Fiavet , Assotravel, Assoviaggi e Astoi, a disposizione di tutti i partecipanti al viaggio, su richiesta.

PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI VI PREGHIAMO CONTATTARE: Viaggiatori Viandanti e Sognatori di HERA Travel S.r.l. – Via  delle  Prome  1  06122  Perugia
Tel.:  075. 57363645737659
Tel. cellulari ufficio: 393.9269879 – 392.9823855
Fax:  075. 5722645
E-mail: info@heratravel.it
Orari d’apertura: Lunedì-Venerdì 10,30-13,00 e 15,30-19,00 (Sabato e Domenica, chiuso)
MODALITA’ E TERMINI DI ADESIONE AL VIAGGIO
Il versamento dell’importo relativo all’acconto del viaggio pari ad euro 1.300,00 per  persona con sistemazione in camera doppia e di euro 1.600,00 con sistemazione in  camera singola, dovrà pervenire entro il 18 SETTEMBRE 2009; il saldo entro e non oltre il 18 OTTOBRE 2009.
COORDINATE BANCARIE PER L’EFFETUAZIONE DEI PAGAMENTI:
UNICREDIT BANCA DI ROMA  CORSO VANNUCCI, 39 – 06122 PERUGIA (PG)  C/C: 806119   ABI: 03002   CAB: 03004   CIN: R  IBAN: I T 5 4 R 0 3 0 0 2 0 3 0 0 4 0 0 0 0 0 0 8 0 6 1 1 9  INTESTATO A:  VIAGGIATORI VIANDANTI E SOGNATORI DI HERA TRAVEL S.r.l.  CAUSALE: MAGICO E MISTERIOSO ORIENTE 2009 + Indicare il proprio COGNOME
La trasmissione presso i nostri uffici della copia dell’avvenuto pagamento, rappresenta  l’unico documento attestante l’iscrizione al viaggio ed utile per l’eventuale priorità  sulle prenotazioni. Per comunicare tempestivamente tale pagamento La preghiamo di  utilizzare i seguenti recapiti, tramite Fax 075.5722645 oppure inviando un’e-mail ai seguenti indirizzi di posta elettronica:
info@heratravel.it    moreno@heratravel.it
VIAGGIO AD ANGKOR WATultima modifica: 2009-07-02T19:08:00+00:00da adrianoforgione
Reposta per primo quest’articolo

9 pensieri su “VIAGGIO AD ANGKOR WAT

  1. Questo viaggio l’ho fatto nel Febbraio del 2011 senza avvalermi di nessun tour operator, in piena libertà scegliendo di giorno in giorno il cammino da seguire. Resta ancora oggi un ricordo indelebile ed indimenticabile, soprattutto Angor Wat in Cambogia, raggiunta con i mezzi via terra da Bangkok attraversando il confine ad Aranyaprathet. Ho dormito e mangiato in posti straordinari senza spendere tutti quei soldi preventivati nei vostri “costi di viaggio”.

Lascia un commento