Ancora cerchi nel grano

Ecco l’ultimo. Martinsell Hill, 20 luglio. Un frattale-stella esaraggiato in rotazione. La struttura geometrica non è nuova ma lo stile è magnifico e le dimensioni sono notevoli. Interessante il fatto che sembra interrompersi a causa della fine del campo coltivato. Sembra quasi di vedere una stella (o un Sole) che sorge, e questo in termini esoterico-tradizionali ha un suo preciso significato. La Stella è il soprannome che gli Esseni davano al Messia (Kochba-Stella) o Maestro di Giustizia, ma è il simbolo del portatore di Luce in tutte le tradizioni.

A mio parere, ma so già che ci saranno punti di vista contrari (e ben vengano purchè costruttivi e pacati), questa “imperfezione” è voluta e non indica che la formazione è falsa. I falsari, nel loro impegno di fare sempre le cose per bene non avrebbero mai sbagliato a misurare con le loro fettucce metriche il centro da calcolare, l’errore è troppo grosso. Dunque si tratta di qualcosa di voluto e sembra indicare “l’alba” o il “sorgere” di una stella. Chi sia questa Stella può essere un discorso micorcosmico (lo Spirito nell’Uomo) o Macrocosmico (una nuova qualità messianica) ma, chi mi segue sa che considero questo tempo, e non sono l’unico, come quello in cui entrambe le qualità verranno alla luce.

martinsell2_026_LS.jpg

07200679-copy.jpg

 

Ancora cerchi nel granoultima modifica: 2009-07-21T11:23:00+00:00da adrianoforgione
Reposta per primo quest’articolo

42 pensieri su “Ancora cerchi nel grano

  1. Caro Adriano sarebbe bello poter stendere definitivamente un velo pietoso su chi ancora insiste a cercare banali giustificazioni sulla formazione dei crops. Questa nuova figura è veramente stupenda e ciò che ha attirato l’attenzione è proprio il fatto che si interrompe volutamente. Il cerchio potrebbe così indicare l’arrivo “non ancora completo”del portatore di Luce. Come dire…Ci siamo quasi…: ))

  2. SALVE, SONO MIKE CHE FA CAPOLINO QUI COME FA CAPOLINO IL SIGILLO DELL’UOMO PERFETTO A MARTINENSHILL. AGGIUNGEREI CHE LA GUIDA DEL SUO POPOLO, CHIUNQUE ESSO SIA IN QUESTO MOMENTO, DOVREBBE AVER ACCESO 4 CHAKRA SU 7. COME VEDETE, UNO E’ IN VIA DI ATTIVAZIONE, L’ALTRO DEVE ESSERE ANCORA ATTIVATO. ACCESI 6, SI ATTIVERA’ IL CHAKRA CARDIACO, QUELLO CENTRALE. DIREI CHE QUESTO ESSERE STA VOLANDO, SECONDO ME. CHE SI ALLUDA AI CHAKRA, E’ PROVATO DALLA ROTAZIONE DELLA STELLA. MANCA MOLTO POCO. GLI ULTIMI CHAKRA SONO NON FACILI AD APRIRSI, MA DAVVERO IL 2012 POTREBBE SEGNARE LA NASCITA DEL RE-SACERDOTE-GUERRIERO-GUARITORE DEFINITIVO.CHIUNQUE TU SIA…TI ATTENDIAMO

  3. ma cmq falso o no, perchè non si prova a convincere i circlemakers a lasciare la FIRMA sui loro “lavori” un simbolino anche piccolo, ma di riconoscimento, che li permetta di continuare a esprimere la loro arte e ci permetta almeno di eliminare con certezza i falsi e discutere sugli altri senza firma.

  4. Ancora una volta mi viene da ridere se penso che ci sono “Maestri” che pretendono di fare corsi per insegnare ad aprire i chakra… E mi preoccupo invece se penso alla moltitudine di persone che paga fior di quattrini e, a fine corso, credono di aver aperto i loro di chakra… Fosse così semplice. Ma quando capiremo che la nostra Resurrezione non è un corso CEPU? A volte mi sento proprio sconsolata…Un abbraccio, Chiara

  5. @matteoDubito matteo che qualcuno potrà mai convincere i circlemakers a firmare i propri disegni, come fanno i writer con i loro murales sui muri delle città.E questo perchè il gusto di creare nei cerchi nel grano, sta proprio nel osservare divertiti i commenti di tutti gli invasati che si addannano a leggervi questa o quella simbologia, questa o quella manifestazione di indicibili entità superiori. E’ una burla, uno scherzo che è oramai divenuta una tradizione: prendere per il naso i creduloni e, nello stesso tempo, creare delle vere e proprie opere d’arte.Se questi artisti firmassero le loro opere, si perderebbe quell’alone di mistero che circonda da sempre queste creazioni, e gli estimatori, scoperto che dietro ai disegni non c’è il Logos ma un gruppo di umani dotati di mestiere e sensibilità, smetterebbero di interessarsi a queste opere, comunque straordinarie per effetto scenico. Perchè loro non ne apprezzano la beltà, quanto la divinità, l’esoterico, il sublime, l’alieno. Nel disperato bisosgno di credere che qualcuno abbia il desiderio di comunicare con loro, al punto da falciare i campi di grano per farlo.

  6. Vorrei sottolineare il ragionamento tipico di chi vuol sostenere la “fuffa” insito nel commento di Adriano.Adriano “ragiona” così: siccome in questo crop c’è una palese imperfezione, questa starebbe a dimostrare che il crop non è un falso (come sei ci fossero dei veri!) perchè l’errore è troppo grosso e, tipicamente, i falsari non fanno errori.Naturalmente se nel crop non ci fossero state imperfezioni, il crop sarebbe stato vero perchè i falsari commettono sempre qualche errore.:-)))Trovarsi un lavoro vero?

  7. Il fenomeno è presente da moltisimi anni, informati prima! Se trovi tutte queste cose da “invasati” perchè non emigri verso altri forum?! Se la cosa non ti interessa o non ci credi perchè perdi il tuo tempo qui?! Pura provocazione, ti senti superiore? E’ come se io tifoso della Juve me ne andassi nel forum del Milan a creare zizzania. Eclissati e basta!!

  8. @cavaliereMa eclissati tu che non hai nulla da dire! :-))Io ho semplicemente risposto a matteo, e ho fatto anche un’osservazione con i contro fiocchi sul motivo per cui i crop non vengono firmati.Il fatto poi che il fenomeno sia presente da moltissimi anni cosa cambia? Sono moltissimi anni che la gente si diverte a disegnare nel grano. E allora?Per inciso, non mi sento superiore (anche se probabilmente lo sono), semplicemente esprimo la mia opinione, più o meno come potresti o dovresti fare tu. Ti faccio ancora presente che “invasato” non è un insulto, ma un ottima definizione (vocabolario alla mano) di che si sente in dovere di vaticinare quando si trova davanti ad un disegno fatto piegando delle spighe in un campo.

  9. @Adriano: Caro Adriano, ti ringrazio per la risposta. In merito a questo nuovo cerchio, volevo dirti che anch’io, come qualcuno ha già suggerito qui, andrei a controllare il punto dove, calcoli alla mano, si sarebbe dovuto situare il sesto cerchio esterno. Falsari o non falsari, in quel punto si potrebbe trovare magari qualcosa di interessante. L’incompletezza sembra proprio suggerire che ci sia qualcosa di nascosto, in questo crop, proprio come in certe opere d’arte massoniche, in cui un elemento di troppo o uno di meno indica all’iniziato la presenza di significati nascosti. La mia opinione personale, poi, è che a realizzarlo siano stati comuni mortali, come ho già spiegato a commento del precedente post sui cerchi nel grano. Ciò non toglie che gli autori possano aver voluto lasciare un messaggio di qualche tipo.Ciao

  10. ciao Max,perché non hai commentato le foto di questo link che avevo inserito nel post precedente?Te lo ripropongo:http://www.cropcirclewisdom.com/barburyUFO/barburyUFO.htmlLa mia sensazione personale è che intorno a questo fenomeno ci sia qualcosa di anomalo, di cui non riusciamo ancora a percepire l’intera portata.Ho notato poi Max, che sei una persona molto attenta ed un ottimo osservatore;ti chiedo ora:Cosa pensi dei cerchi in cui risultavano anomalie/rigonfiamenti sugli steli?Mi potresti indicare una tecnologia disponibile a tutti che possa modificare in quel modo le piante?O sospetti che ci possano essere delle tecnologie che noi umani (lavoratori concentrati a testa bassa sul quotidiano) non conosciamo ancora, ma che sono disponibili e sono sperimentate dagli organi militari?Tale ipotesi sarebbe supportata dal fatto che spesso vengono segnalati elicotteri e/o aerei militari a bassa quota intorno ai cropcircles?Se i cerchi fossero opera di umani e se per evitare tali azioni si adoperassero elicotteri militari per controllare i campi, perché non si vedono elicotteri militari sorvolare a bassa quota i centri abitati onde evitare imbrattamenti da murales?Solo questioni di inquinamento acustico da evitare nei centri abitati ma che vengono meno in aperta campagna?Ti sembra coerente e normale cotanta presenza di elicotteri militari a bassa quota nelle zone di campagna interessate dal fenomeno cropcircles?Come vedi, sia nell’ipotesi militare sia nell’ipotesi non militare (vd. anche foto del link di sopra),è naturale parlare di anomalie quando si presenta l’argomento “cropcircle”.Anomalie che, non puoi negarlo, suscitano l’interesse tuo, mio e di tutti, indipendentemente da uncredo religioso/spirituale e dal piacere di coloro che li creano.

  11. Sarei molto più serena a pensare che i cerchi sono formati dai comuni mortali. Mi inquieta, allo stesso tempo mi affascina, pensare ad altri scenari sui quali miseramente non ho controllo.Mi chiedo quindi, perchè fin’ora, ed è già stato detto, non sono stati mai ripresi dalle telecamere degli appassionati e studiosi che di notte controllano il fenomeno, umani che realizzano il crop, ma solo sfere di luce o elicotteri neri in prossimità delle formazioni ?Vorrei una risposta pratica ed essenziale da te Max, grazie.

  12. A mio giudizio, i crop non sono opera dell’uomo. Che la tecnologia militare sia avanzatissima è un altro discorso, quanto scoperto da McKinnon (l’hacker scozzese) ci mostra degli squarci di realtà che l’uomo della strada pensa siano pura fantascienza (motori a distorsione dello spazio tempo, teletrasporto, flotta spaziale ecc…), ma ciò non vuol dire che dietro i cerchi nel grano ci siano i militari. Vi è un piano di realtà differente dal nostro, si tratta di messaggi, di teofanie.

  13. Caro Max,il tuo post è pacato e dunque va bene così, finchè disquisisci in questi termini sei benvenuto. Ti pregeherei però di evitare riferimenti personali al sottoscritto dato che qui si parla di cerchi nel grano e ognuno parla secondo la propria esperienza cercando di agire in modo costruttivo. Spiego quello che volevo dire sopra. Garantito che i falsari commettono errori. SEMPRE!!!!. A volte impercettibili all’occhio umano ma rilevabili attraverso la geometria del cerchio stesso. Non commettono però questo tipo di “errore”, come lo osserviamo nel campo, che è palese sia voluto per offrire una chiave. Sono stati per tre anni tra il 2003 e il 2006 a fare ricerca in Inghilterra con altri colleghi svizzeri, tedeschi, italiani e inglesi. Andavamo quasi tutte le notti per campi del Wiltshire, con un visore notturno di proprietà del tedesco Andreas Muller, per vigilare sulla presenza di falsari ma mai, dico mai che se ne sia visto uno solo. Eppure i cerchi apparivano lo stesso, e troppo poco era il tempo (un paio d’ore al massimo) perchè questo venisse creato da qualcuino. Inoltre ci sono testimonianze come quella della formazione di Stonehenge del 1996 in cui è RISAPUTO data la testimonianza di un pilota d’aereo, che quella formazione frattalica è apparsa in soli 15 minuti. Impossibile per chiunque. Accetto che ci siano creatori umani in giro, ne sono consapevole, ma bisogna anche essere consapevoli che esiste una matrice non umana e dunque ci troviamo con due ipotesi a confronto. Chi vuole la prova da noi (intendo la comunità internazionale di ricercatori che da 30 anni studia il fenomeno) che urliamo da 30 anni che il fenomeno è qualcosa di straordinario e i falsari creano solo “rumore di fondo”, le ricerche scientifiche di Haselhoff e del BLT Resarch hanno dato un grande contributo, ma vi sono numerosi altri indizi a supporto. Permettetemi di dire che chi afferma il contrario, cioè che questi sono TUTTI di esclusiva matrice umana, deve portare la prova di ciò che afferma.

  14. Mio Dio ma perchè non deponete una volta per tutte la clava, non vi sbarbate un pò e magari iniziaste pure a camminare in posizione eretta. Forse sarebbe un inizio!!!Lo sò che bisogna portare rispetto ma cavolo siamo alle soglie del 2010 cosa aspettate ancora? apritele queste menti…che ci vuole? Basta un pò di curiosità…di immaginazione…guardate che è ormai da un pezzo che Einstein ha dimostrato che tutto è energia!!!

  15. Ciao Adriano volevo inviarti le immagini di alcuni crop “vecchi” (passami il termine!) che sto osservando su Google Earth. E’ affascinante osservare un crop “spento”. Ho cercato di riconoscerli dalle immagini degli archivi che ha pubblicato Mike Plato sul suo blog ma non riesco a trovarli. Se vuoi dargli un’occhiata direttamente su Google Earth ti/vi passo le coordinate di quello che non riesco a trovare:Latitudine: 51°25’56.88″N Longitudine 1°50’48.82″O. nella videata di Google Earth in basso a sinistra appare la data di quando il satellite ha scattato la foto della zona ed è il 2006… ma in quella data io non vedo questo cerchio.

  16. max non sono d’accordo. trovo le tue conclusione abbastanza pressapochiste e semplicistiche… dici che non li firmeranno mai , ma ci hai provbato.. ?? senza neanche provarci non si può dire.. lo potrai dire solo dopo aver una risposta… poi non è detto che tutti i circlemakers siano o d’accordo o in disaccordo… non è tutto bianco o tutto nero, come è stato puntualizzato nei post precedenti. e poi non è vero che i murales non sono firmati(i writers usano nickname che sono conosciuti tra di loro)perchè è illegale, non mi risulta che fare dei crop sia vietato dalla legge.E sarebbe anche un modo per potersi misurare tra i differenti artisti.se poi lo fanno solo per aumentare l’alone di mistero, anche se involontariamente fanno confusione tra l’opinione pubblica , che non riuscendo a distinguere il falso dal vero, non gli presta attenzione, almeno nella maggioranza dei casi.e voglio essere ottimista e pensare che il loro scopo NON sia DISINFORMARE..io ci proverei almeno. poi in base alla risposta , potremo fare le nostre condsiderazioni-

  17. Secondo me la distinzione tra cerchi “genuini” e cerchi umani è facilmente osservabile analizzando geometricamente la figura a computer: tutti i cerchi ritenuti buoni sono geometricamente perfetti al 100%, non c’è alcun errore nemmeno di un decimo di grado, cosa che non si può invece dire per i cerchi artefatti, i quali presentano imperfezioni (per quanto minime e non visibili ictu oculi, ma smascherabili via computer). Di conseguenza, ove un cerchio sia geometricamente perfetto è davvero arduo pensare possa essere stato realizzato al buio in una notte da buontemponi, per quanto artisticamente preparati. Questo fenomeno non ha nulla di umano, e il fatto che ci sia gente che fa dei falsi non significa che l’intero fenomeno sia riconducibile all’opera dell’uomo.

  18. Infatti cavaliere, sono d’accordo e per questo ho chiesto di evitare riferimenti personali ma di parlare solo di cerchi. Se max vuole partecipare costruttivmente è il benvenuto, altrimenti userò bannare il suo IP come ho fatto per qualcuno poco fa. Ma il suo contributo è stato comunque costruttivo ha stimolato la discussione. Però stemperiamo le polemiche che non servono a nessuno. Non mi sento invasato e pertanto non me la prendo. Ragazzi Buddha rideva di queste cose. facciamolo anche noi.

  19. A Mistero hanno mostrato il fantomatico Starchild, con tanto di copertina di rivista a noi ben nota. Ora, si può mostrare come la forma e le dimensioni del cranio siano perfettamente compatibili con patologie ben conosciute. Ma è la storia del DNA che è stata riassunta in modo infame. Il DNA mitocondriale si è conservato ed ha dimostrato che la madre è umana – perché i mitocondri provengono sempre dalla madre. Non si era conservato il DNA nucleare, quindi del padre non si può dire niente. Come cavolo fanno ad affermare che il padre è alieno? No, vorrei capire, perché tutti gli altri indizi sono totalmente a sfavore della extraterrestrialità di quel cranio.

  20. Ciao, Adriano è da un po’ che ho scoperto il tuo blog… l’argomento è sicuramente affascinante… L’unica cosa che posso dire è che chiunque faccia questi disegni (umani o alieni) è sicuramente molto bravo a disegnare!!! Ih, ih… ora vi faccio ridere: secondo me i disegni sono fatti con devoziosa maestria da eserciti di piccole formiche laboriose per farci capire che solo unendosi come una cosa sola si può percepire la vera vicinanza di Dio… Grazie, ciao, giò!

  21. @LauraI commenti sono di nuovo inseribili, ma prima devi eseguire il login e creare un tuo profilo cliccando accanto a “non sei connesso. Per connetterti, Log in”: qui sarai indirizzata a un sito di virgilio per la creazione del tuo profilo e dovrai inserire il tuo nick e la tua e-mail, accettando i termini contrattuali e l’informativa sulla privacy, poi potrai così inserire i commenti. Siccome penso sia una procedura comune a tutti i blog sotto Virgilio, è molto probabile che il nick Laura sia già in uso. Anche il mio Lleyton c’era già, così l’ho cambiato in Lleyton-Isterix. Spero di esserti stato di aiuto.Lleyton

  22. @ LleytonPerchè devo lasciare che mi facciano il terzo grado?Sul blog di Mike e sul blog di Adriano scrivo dal primo giorno. Ho sempre scritto con quel nickname che poi è il mio vero nome non vedo perchè ora mi tocca cambiarlo.Se stanno così le cose non scriverò più.

  23. @LauraMagari c’è un modo per continuare a scrivere come prima, ma io non l’ho trovato, al momento questo è l’unico modo in cui sia riuscito a scrivere post come una volta. Il blog di Adriano funziona come prima, è quello di Mike che è cambiato, penso per riuscire a individuare più facilmente il solito Fregoli che scrive scempiaggini.

  24. Tutto questo controllo non mi piace….è una maniera per studiare meglio gli individui e catalogarli.Scrivo solo sul blog di Adriano e Mike….non perdo tempo con facebook e chat varie…uso il computersolo per studio.Mi sa che mi è rimasto solo Adriano col suo blog per scambiare qualche opinione su alcuni argomentiche mi riguardano.MIIIKEEEEE…..che hai combinatooo!

  25. @LauraComprendo e rispetto il tuo punto di vista, ma il controllo c’è su qualsiasi blog, con o senza l’inserimento dei dati richiesti dalla nuova procedura sul blog di Mike: tramite l’indirizzo IP di provenienza è possibile risalire al computer di chi ha inserito il post. E l’indirizzo IP è come l’impronta del computer da cui scriviamo, per cui anche non mettendo la nostra mail o mettendone pure altre (vere o inventate che siano), siamo sempre e comunque rintracciabilissimi al millimetro.E di questo Mike non c’entra nulla.

  26. Ragazzi questa è una disquisizione sui cerchi non sui nickname. Comunque Mike non ha posto filtri nè sta controllando qualcuno. Semplicemente dopo aver bloccato i commenti e una volta ripristinatili il sito non ha ripreso a funzionre come prima. Sta cercando di risolvere il problema. Credo che entro qualche giorno sarà possibile postare normalmente, era accaduto anche a me più o meno un anno fa. Adriano Forgione

  27. @ merlocerto, anche io sarei parecchio arrabbiato se qualcuno venisse a fare i cerchi nel mio campo che dovrebbe darmi da mangiare.. magari non reagirei come kenneth wilson che spara ai curiosi che vanno a guardare i camnpi..xò io quando parlavo di “FIRMA” non intendevo per forza nome e cognome, solo anche una X come fano gli analfabeti , o un simbolo di riconoscimento vicino al crop che ne attesti l’origine di un determinato gruppo di circle makers.-non sono un esperto0 di marketing, ma diciamo che io farei una offerta del genere, un contratto vero e proprio :” per i mesi di giugno/luglio 2010 nella regione x (opinabile) invito i circle makers a incropciare le braccia e fare “sciopero dei crop”, in compenso verrà versata una somma x (ancora opinabile) ai suddetti artisti( come se comprassi le loro opere). tuttavia inserirei un’importe CLAUSOLA:” se compariranno crop IMPERFETTI NELL’area designata SENZA FIRMA(pre-comunicata al facente contratto) il contratto verrà ANNULLATOo.se compariranno crop PERFETTI NELL’area designata SENZA FIRMA il contratto resterà valido.a questo punto se i circle -makers fanno sciopero e i cerchi compaiono lo stesso come la mettiamo ??? èh MAX ???

Lascia un commento