Una coppa col nome di Yavhè di 2000 anni fa

48402820.jpg

Archeologi americani hanno trovato, a Gerusalemme, nei pressi della Porta di Zion, una coppa per  rituali risalente a 2000 anni fa. La coppa presenta delle iscrizioni in aramaico o in ebraico ed è unica nel suo genere, in quanto normalmente queste riportavano solo una linea di testo. La coppa ritrovata  ne presenta invece due. Shimon Gibson, archeologo dell’Università del Nord Carolina che guida gli scavi, ha confermato la straordinaria scoperta e ha annunciato che l’iscrizione è particolarmente difficile da tradurre, in quanto chi la realizzò la rese volontariamente criptica e dunque saranno necessari dai due ai sei mesi di studio per comprenderne il significato. Sinora è certo che contenga la parola YHWH, cioè il tetragrammaton di Yavhè, Dio, e dunque fu usata da un importante sacerdote.

Una coppa col nome di Yavhè di 2000 anni faultima modifica: 2009-08-02T18:27:00+00:00da adrianoforgione
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Una coppa col nome di Yavhè di 2000 anni fa

  1. Ciao Adriano,permettimi di esprimere tutta la nostra stima a nome della Redazione di OOPArt.it per l’impegno e la passione che dedichi al tuo lavoro, fonte di numerosi imput per il nostro modesto sito.La nostra attenzione si è focalizzata sulla preziosa coppa rituale con l’iscrizione Yavhè, saremo felici di approfondire la scoperta in una scheda dedicata, come abbiamo fatto per la Stele di Mesha: http://www.oopart.it/testimonianze-extrabibliche-la-stele-di-mesha.html Confidiamo in qualche tuo suggerimento così da analizzare approfonditamente il reperto.A presto la Redazione di OOPArt.it

Lascia un commento