Informazioni anonime

Windmill Hill, Nr Avebury Trusloe, Wiltshire. Reported 6th August.jpg

Windmill Hill, 6 agosto 2009

Mentre vi allego l’ultima meraviglia apparsa nei campi inglesi, in una stagione incredibile che volge al termine, voglio condividere con voi quanto inviatomi in forma anonima da un informatore che si fa chiamare Tesla Eremita. Le sue dichiarazioni sono interessanti e voglio condividerle con voi così che qualcuno possa riconoscervi delle verità oppure approfondire la questione.

Da parte mia c’è il massimo rispetto anche per chi sceglie questa forma di divulgazione, a volte mosso dalla necessità di tutelarsi. In ogni caso questo è il suo scritto. Solo il primo, in quanto gli scambi di mail proseguono. Cercherò, se ne avrò l’occasione, di capire quanta verità c’è in quanto riportato. Eccolo….

(…) «A dire il vero sono stato avvisato (da chi mi conosce e sa qualcosa sull’argomento) che qualcuno ha scritto sul tuo blog/forum riportando “una parte” di ciò che conosco io… ha messo come nick “Tesla” e da quel miscuglio che ha scritto ho capito di chi si tratta, ma non conosce davvero la cosa. Era una premessa doverosa.  I “segni” che non sono opera di mistificazione né di ossessionati persecutori di una logica da studenti… ecco quei segni sono frutto da alcuni anni di “semplici” (si fa per dire…) congegni con funzionamento elettromagnetico, questo é un punto abbastanza condiviso (intendo il picco energetico) tranne la natura ed il fine. Ma su questo l’esperto sei tu.  I “congegni” sfruttano i principi di Tesla, Nikola Tesla, quindi non mi dilungo nemmeno su questo perché facilmente hai o puoi trovare documentazione accademica. Posso dirti che hai compreso, sia te che qualcun altro, che alcuni luoghi facilitano più di altri “l’approvigionamento” anche se col tempo é un fattore (il luogo) meno vincolante.  Come simpaticamente la mia amica (o chi per lei) sul tuo blog ha messo nel calderone sfere, ovni e fenomeni vari, il principio di funzionamento dei “congegni” é tipico di un plotter tridimensionale (lo avevo spiegato a lei allo stesso modo) e la “carta” da stampa resta molto ricercata… i congegni sono oggetto di studio e sperimentazione da tempo, il campo elettromagnetico che generano interferisce con alcune frequenze dello spettro visibile da qui il “mito” che si tratti di oggetti “invisibili” od alieni… mi spiace ma sono molto terrestri come il loro funzionamento, per quanto avanzato.  Nel tempo si sono raffinate le tecniche, vuoi anche il progresso informatico che é scaturito negli anni. Perché mentre i congegni in pratica sono gli stessi negli anni, al contrario gli elaboratori ad essi collegati sono migliorati e permettono la trasmissione di segnali (e disegni) molto più particolareggiati che vengono composti a distanza dai “congeni” o pennini di questo idealizzato “plotter” tridimensionale.  Non posso darti risposte su chi opera ed il perché, se non che il fine di attrarre maggiore attenzione possibile sull’argomento é sempre più centrato.  Il problema é che la tecnologia che ci stà dietro fa gola sempre di più agli ambienti militari e capirai facilmente il perché.  L’assurdo é che la tecnologia che ci stà dietro é vecchia di un secolo quasi… una tecnologia che permetterebbe di cambiare il volto del pianeta in meno di un anno se ci pensi. Nikola Tesla era un genio, ma anche un sognatore che inseguiva una sua Utopia personale ovvero un mondo senza fame. Forse ora ti chiederai che c’entra. Tieni sempre conto che scrivo di getto e comunque ti rispondo che più che i segni in sè, sarebbe da focalizzare molto questa tecnologia in grado di risolvere molti dei problemi che affliggono il nostro vivere. Personalmente non credo che sia possibile poter stravolgere il nostro modo di pensare, perché non si tratta solo di un inquinamento che cessa (sfruttando l’energia elettromagnetica derivante dal moto del pianeta) ma anche ciò che in effetti Tesla credeva, un mondo non più basato sul denaro ma su altri concetti (che personalmente non vedo…).  Quindi, credo che la cosa potrebbe risultarti sgradevole o piacevole a seconda del punto di vista, ma in fondo i segni sono davvero tali… e per giunta sono ispirati ad altri segni del passato, molto prima che ci fosse Tesla. La differenza di questi ultimi é il linguaggio matematico e le formule fatte elaborare prima e “trascritte” poi, la loro complessità.  C’é una doverosa osservazione che mi tocca fare e che sicuramente ti farà piacere. Tra i “segni” reali una piccola percentuale, piccolissima a dire il vero, non é frutto dei “congegni”….. qualcuno potrebbe dire (o chiedersi) se sono frutto davvero di alieni ma personalmente mi piace considerarlo come un cenno di dialogo di qualche altra intelligenza, un cenno di risposta. Parlo di intelligenza e non alieni per una semplice considerazione pratica, l’uso del campo elettromagnetico per formare i “segni” potrebbe aver interferito su piani diversi di realtà o dello stesso tempo. Quindi la spiegazione di alcuni segni, di questa minoranza sul totale di quelli generati da onde elettromagnetiche, potrebbe essere varia ma sicuramente non appartiene agli uomini od almeno di questo tempo o di questo piano. Poi ripeto, potrebbe essere quella minoranza un cenno di risposta (…poeticamente).   Mi sono dilungato e sono andato oltre. L’importante era per me indicarti l’origine almeno di quella grande maggiorparte di segni, o meglio come ti avevo detto nel mio messaggio il mezzo. Sicuramente ti servirebbero documenti o meglio foto. Io invece mi preoccupo che la tecnologia cada nelle mani sbagliate.  Chiudo qui. Non ho interesse a farmi pubblità, dire chi sono od ero o a che fonti ho avuto accesso. Volevo solo indicarti qualcosa che pochi sanno, un qualcosa che ho iniziato a riferire in giro anche a soggetti un pò “esaltati” sulle tematiche. Quindi mi sembrava doveroso riferirlo anche a te dato che non ti considero un esaltato ed ho sempre letto con interesse le tue pubblicazioni, che mi hanno fatto compagnia in questi ultimi anni. Personalmente non considero queste informazioni niente di eccezionale, lo capirai dal mio pseudonimo. Sono consapevole che già oggi potremmo vivere in modo molto diverso e con una capacità ed una coscenza ben diversa. Ma in tutta sincerità non credo che ciò avverrà anche se a  volte sorrido quando leggo od ascolto alcune spiegazioni.  Scusami se mi sono dilungato ed ho parlato di altro, ma alla fine sui congegni c’é poco da dire d’interessante. Un saluto.»

Informazioni anonimeultima modifica: 2009-08-08T17:14:00+00:00da adrianoforgione
Reposta per primo quest’articolo

142 pensieri su “Informazioni anonime

  1. Non sono un’esperta, ma mi sembra una teoria come tante altre, inoltre non verificabile, e se davvero esiste una tecnologia tanto benefica per la salute di tutto il pianeta, perchè non divulgarla? Ci sono troppi punti oscuri in questo racconto anonimo. Con tutto il rispetto: o sono io che non sono abbastanza intelligente per capirlo, o mancano parecchi pezzi del puzzle.

  2. Perché non divulgare? Soprattutto perché? Essere cauti e pretendere prove?Mi sembrando domande senza senso se parliamo di tecnologie che fanno gola a molti (militari e multinazionali) e se abbiamo il senso della realtà, dove le corporzioni petrolifere di sicuro non hanno interessi (nè loro nè altri) a far fruire energia gratuita e pulita.Chiedere prove e chiedersi il perché vuol dire non essere pronti nemmeno a comprendere cosa siano questi fenomeni. Chi ci sia dietro e le finalità.Essere cauti é ovvio e necessario, informarsi per conto proprio su ciò che può essere capito e compreso in proprio mi sembra più opportuno e logico.Ad esempio se si prende spunto dalla vita di Nikola Tesla apprendiamo che la corrente alternata fu una sua invenzione che mise in ginocchio l’industria del carbone che al tempo imperversava, in altre parole senza di lui ora vivremmo in un ambiente ancor più dark di quanto sia l’attuale Pechino.La sua invenzione fu sottovalutata inizialmente, la corrente continua.Ma lo stesso Edinson che all’inizo lo appoggiò si vide minacciato nella sua partecipazione nella società elettrica (le uniche all’epoca era a corrente continua ovvero serviva una centrale per quartiere).Cosa voglio dire?Che la storia insegna che ciò che passa inosservato può venire alla ribalta se non intacca gli interessi altrui. Se non minaccia alcuno.Mentre le attuali teorie non vedo dove trovino prove o giustificazioni migliori di quelle addotte in forma anonima da chiunque ne possa sapere qualcosa in merito.Eppure si dovrebbe avere una mentalità aperta e capire che nessuno di noi ha il sapere completo ed innato.

  3. piccolo refuso,la sua invenzione fu sottovalutata inizialmente, “”per via dello scarso interesse e poca diffusione della”” corrente continua (al tempo la diffusione della corrente era solo quella del tipo stile batteria, polo positivo negativo, ma Tesla studiò il modo di poter distribuire energia senza che si disperdesse sui fili. Per capire provare ad attaccare ad una pila da 1,5V una lampadina di quelle per torce portatile con un filo da 2 metri con spessore da elettrodomestici e noterete in quanto si scarica. Ecco avrete una idea dell’uso della corrente ad inizio ‘900 ben diversa dalla nostra attuale 220V alternata).

  4. Le prove vengono pretese per ogni altra teoria sui crop circles, non vedo perchè non pretenderle anche per questa…Divulgare questa eventuale già esistente tecnologia potrebbe voler dire salvare il c..o alle generazioni future. Certo, se si continua a pensare egoisticamente non si può pretendere di capire cosa significa.

  5. La persona che si firma a nome di Tesla Eremita e’ quasi sicuramente (il quasi e’ d’obbligo…) un “esperto” in materia. Ma si occupa, da tempo ormai, di cover up.Se e’ la persona che penso io, ha lavorato nell’ambito dei servizi segreti e nell’ambito ufologico, ha avuto accesso a informazioni sicuramente riservate e ciedergli prove su quanto sta affermando non servira’ assolutamente a nulla.Se fosse intenzionato a fornirle, dovrebbe dire con almeno 48 ore di anticipo il luogo esatto dell’apparizione dei prossimi Crop Circle e indicare anche il tipo di disegno che apparira’, visto che lui “sa”…Ma non penso possa farlo….Le info riportate sono espresse al contrario.La stragrande maggioranza dei “segni” e’ frutto di altre intelligenze.La piccola percentuale e’ invece opera dei militari USA, gli unici, al momento, a possedere la tecnologia per il controllo geomagnetico a distanza degli oggetti con proprieta’ elettromagnetiche.La teoria e’ affascinante, come lo sono molte altre, ma espressa in questo modo… oggi, non puo’ che ribadire, con forza, che il momento “fatidico” del contatto sta per arrivare. Oppure che presto accadra’ qualcosa per la quale la gente VA DISTOLTA e CONFUSA.Ci andrei cauto, quindi, nel considerare vero o falso quanto viene riportato. Di sicuro le tecnologie per farlo ci sono… ma non sono “civili”.

  6. Potrebbe essere benissimo qualcosa del genere ed e’ anche ovvio che, se cosi fosse, non puo’ dirlo apertamente. E’ ingenuo pensare che il Governo Ombra, dietro a tutti i governi, utilizzerebbe una tecnolgia del genere per il bene dell’Umanita’! Vediamo fino ad oggi cosa hanno prodotto….e chissa’ quante scoperte che gioverebbero a noi ed al Pianeta ci nascondono!

  7. Ho sempre trovato Tesla un grande genio! Le sue invenzioni e le sue utopie non collimavano e non collimeranno mai con il genere umano, troppo avido ed egoista. Una tecnologia simile oggi verrebbe usata e abusata per scopi materiali, non per aiutare l’ UOMO e il pianeta. Una mia teoria poi: ho sempre visto nella torre che Tesla stava contruendo (era convinto che si potesse “distribuire” l’energia in tutto il mondo attraverso l’etere, gratuitamente), se non ricordo male, faceva uso dei campi elettromagnetici……non potrebbe essere che millenni addietro, la torre di Babele non fosse altro che un’ antenna con le medesime proprietà? Ricordare lo Jed (non ricordo come si scrive), la “torre” colonna spinale di Osiride all’interno delle piramidi? Non può essere che quella tecnologia fosse attiva millenni fà (collocata in alto, con piramidi come base) e che causò incidenti disastrosi? Atlantide, giusto per dirne una.

  8. tutto è possibile, le teorie sono infinite. il grande Tesla, secondo me avrebbe molto da dire se potesse, oltre ciò che già ci ha comunicato ma purtroppo non è possibile ascoltare la sua versione. Se c’è qualcuno al di la del muro che vuol farsi sentire totalmete scavalchi quel muro e ci parli chiaramente, posso capire che sia pericoloso per lui ma se si vuol salvare un pianeta al tracollo con i suoi abitanti ci si mette in prima linea e si parla al popolo che vuole ascoltare creando massa, solo così si vincono le guerre, la cosa fondamentale è che la guerra sia davvero l’ultima, non possiamo rimanere soggiogati al governo ancora per molto ci stanno ammazzando piano piano, quindi perchè non rischiare!!!!!!!!!!

  9. Correttamente, a mio parere, Richard Boylan sospetta che alcuni pittogrammi di quest’ultima stagione, la cui iconografia è anomala o meccanica, siano stati creati dai militari per intorbidare le acque. Dai mostruosi militari non bisogna attendersi mai niente di buono. Si veda quale presente-futuro essi hanno progettato nell’infame e spaventoso documento Airforce 2025. Si veda anche Morgellons… Cordialità

  10. Uno sparuto gruppo di studiosi ritiene che i crop circles siano creati dai militari forse con apparati a microonde, nell’ambito di una manipolazione tesa a far leva su “miti” oggi diffusi, come l’attesa palingenetica per il 2012 ed il contatto con popoli delle stelle. Certo, risulta in contraddizione con questa congettura che elicotteri militari sorvolino le aree in cui si formano le sinopie, cercando di allontanare curiosi ed investigatori. A volte i velivoli intervengono, allorquando si manifestano sfere di luce che sono forse all’origine di alcune formazioni.

  11. Io non credo siano i militari. Ricordiamoci che il fenomeno dei cerchi nel grano è ben più vecchia della nostra tecnologia. Esistono dipinti/testimonianze grafiche del medioevo o successivo! E ricordiamoci che i militari non hanno nessun motivo di rilasciare “messaggi” di armonia e simili. E’ anche capitato più volte che elicotteri militari abbiano sorvolato i campi (di giorno quanto di notte) dove apparivano i cerchi, intenti ad indagare. Perchè fossero loro gli artefici non avrebbe senso presentarsi sul posto.

  12. zret,come sempre coglie nel segno. alcuni crop sono chiaramente di origine militare. sono quelli più insignificanti, rozzi e senza senso. gli altri sono di origine non-terrestre.per quanto riguardala tecnologia di tesla, il debunker/informatore scopre l’ovvio: cioè che ci sia della tecnologia occultata che se libera ci renderebbe la vita meno schiava del sistema. che c’è di nuovo?caro informatore/debunker, per cortesai se vuole stupirci ci dia informazioni meno scontate. alcuni pesci abboccheranno, ma non tutti.

  13. io continuo a non capire… sarò duro, ma anche se fossero opera dei militari, perchè fare ‘sti disegni nei campi? Per provarla? Per creare rumore? Per farne parlare? Ma se si tratta di qualcosa di segreto, perchè usarla così a cielo aperto..? Io proprio non ci arrivo: vorrei che qualcuno me lo spiegasse… Non sono ironico, proprio mi sfugge il senso… Mi sembra che ci diano una spiegazione “razionale”, qualcosa di tangibile, di dimostrabile, per fenomeni che in realtà non lo sono

  14. Aggiungo che la conoscenza é anche consapevolezza.Si fanno e si continuano a fare congetture su chi faccia i crop e da questo si passa al perché vengano fatti.Resta ignoto il mezzo.Per logica il percorso andrebbe fatto a ritroso.Si parte dal luogo, si passa al mezzo e se si ha fortuna si giunge all’autore. Ma le motivazioni se non vengono dette dagli interessati restano congetture.I militari tendono ad insabbiare ed a non farsi notare.Non possono essere gli autori. Altrimenti non avrebbe senso le loro indagini in merito.Senza considerare che di soldi e tempo non ne hanno così liberamente a disposizione.Soprattutto di questi tempi.Visitatori di altri mondi? Nessuno li ha visti all’opera nel farli (i crop) e se vogliono non si fanno scrupolo di nascondersi.Togliendo dal totale i crop fatti a mano (o a piedi) quelli che restano sono gli autentici che hanno delle modifiche nella loro struttura fisica. Tornando alla consapevolezza, oggi molti di noi sanno guidare un’auto od usare un pc.Ma quanti di voi che leggete sanno costruire un’auto od un pc?Quindi saltare a piè pari il quesito del mezzo (o dei mezzi) che producono i crop é allo stesso modo paragonabile a voler parlare di informatica senza avere conoscenze hardware e software. E non quelle di base.Arrivando a Tesla, giusto per fare un altro esempio, quanti conoscono un “Tesla-Coil”?Un particolare trasformatore in grado di effetti spettacolari ma molto interessante anche per alcuni risvolti pratici.E soprattutto quanti di coloro che leggono qui sono in grado di costruirlo e lo hanno mai fatto?Queste domande possono sembrare fuori luogo, però sono discriminanti per vedere chi possa davvero comprendere un meccanismo ipotizzato come quello nelle asserzioni di testa.Perché dal mio punto di vista é inutile dire chi é stato quando palesamente non si sa come é stato compiuto il delitto. E soprattutto non ci sono testimoni che hanno visto i colpevoli.Questa logica permette di accontentare ogni teoria, é solo un metodo critico per giungere a ciò che si cerca.(Fatta eccezione per coloro che cercano di intorbidire i fatti).

  15. Io ripeto che credere ad una spiegazione anonima e senza possibilità di verifica non ha senso.Allora tanto vale credere che i crop circles siano formati dalle sfere di luce.Anzi, mi sembra pure un’ipotesi più plausibile.a meno che non siano quelle le tecnologie di cui parla l’anonimo…

  16. @Bernardo Mattiucci: sviluppalo, per favore. Noto nella tua risposta un tono infastidito: non ne capisco il motivo, essendo forse troppo ingenuo, non ho capito quali effetti sconvolgenti, che cambierebbero non solo la nostra vita, ma tutto il mondo inteso come “pianeta terra”, avrebbero questi presunti apparecchi derivati dalle idea di Tesla. A parte che anche rileggendo tutta la “confessione” non viene detto, tranne un sacco di belle parole che potrei mettere in fila anch’io esponendo una teoria a caso: questi militari che indagano su sé stessi, vanno a giro per i campi con i loro “plotter energetici”… Ripeto, non capisco il fine di questi “esperimenti” e in che modo la nostra vita, venendo a conoscenza della verità, risulterebbe sconvolta.Illuminami.

  17. Forgione parla di dichiarazioni ed intitola questo post come “informazioni anonime”.Non per essere puntiglioso non leggo di “confessioni” e né mi sembra che nelle stesse informazioni si parli di autori i militari, ma mi sembra che ne escano fuori come soggetti interessati.Mentre per lo sconvolgimento del mondo credo che bisogna conoscere un pò della storia di Nikola Tesla, delle sue invenzioni e studi.In particolare il suo studio volto a “captare” energia dal campo magnetico terrestre e tramutarlo in corrente elettrica facilmente fruibile e gratuitamente.Energia gratis ed illimitata e soprattutto pulita, senza produzione di scorie o sfruttamento di risorse.A livello sociale se viene a mancare il costo di produzione non ha senso cercare di mantenere il concetto di guadagno (secondo il pensiero di Tesla) oppure un imprenditore senza scrupoli lo potrebbe vedere come un maggiore guadagno senza le spese derivanti dai consumi.Dalle informazioni rese però non si evince qualche esperimento ma una volontà specifica, di cui naturlamente é ignoto il fine.E come ho già scritto, sempre a mio opinabile parere e ben contestabile da chiunque, occorre seguire un metodo per non fare congetture. Se si cercano risposte reali e concrete.Per farlo bisogna avere un punto di inizio che non possono essere preconcetti e nemmeno scarse conoscenze di base (spero di non sembrare offensivo).Si può parlare dei crop anche restando da casa, senza averne visto uno, ma credo che se si voglia approfondire partendo magari da un indizio come quello di Tesla, allora credo che si debba conoscere bene la materia (intendo ad esempio la vita di Nikola Tesla, le sue opere ed i progetti).Chi ha realizzato i crop non sono individui qualunque e nemmeno si realizzano con elettrodomestici acquistabili in qualche negozio. (Cosa che elimina sempre dall’elenco i militari che non hanno voglia di far vedere i progressi raggiunti a potenze straniere o negli ultimi tempi a terroristi).Pertanto occorrono dei discorsi particolareggiati, atteso che uno dei fini é sicuramente quello di essere platealmente al centro dell’attenzione. Obbiettivo raggiunto abbastanza ma non credo centrato ad oggi (mancano notizie in prima pagina per tutti e non solo per i soliti appassionati).Poi permettetemi una battuta,se fossi un alieno od uno dei geniali (terrestre) autori di queste opere d’arte (a seconda di ciò che ognuno vuole credere) forse mi piacerebbe avere un dialogo con chi sia in grado di comprendere la realizzazione del gesto. Quindi non chiunque in grado di usare preconcetti e parlare per congetture (mai provate aggiungo) ma un target ben definito.Altrimenti -sempre se fossi nei panni dei predetti- non avrei bisogno di cercare di comunicare con qualcuno in questo modo, mi basterebbe entrare in un pub…Una battuta per sdrammatizzare.

  18. Il discorso risulta decisamente lungo. Cerchero’ quindi di condensare al massimo i vari concetti.Partiamo subito col dire che nel mio precedente intervento non doveva esserci alcun tono infastidito… Se c’e’ stato me ne scuso.La conoscenza, la consapevolezza e l’apertura mentale per comprendere questi argomenti, cozzano pesantemente contro quella particolare democrazia vigente a livello mondiale, perpetrata con tutti i mezzi a disposizione… che vanno dalla potentissima Religione (qualunque essa sia) alla Televisione, passando per Giornali, Libri (le edizioni recenti di numerosi libri contengono informazioni “alterate” rispetto a quelle di 50 anni fa…), Internet e quant’altro. Il controllo dei popoli, per i quali si opera sia a livello “materiale” (con la spinta al consumismo) che a livello “psicologico” (con un vero e proprio lavaggio del cervello permesso dal controllo delle info sui principali media), viene perpetrato per far si che la stragrande maggioranza della popolazione faccia o pensi solo cio’ che il Governo (diciamo l’NWO, ovvero New World Order, cioe’ il governo “ombra” che controlla tutto e tutti…) decide sia giusto fare o pensare. In questo modo si evitano inutili (per loro) insurrezioni e spiegazioni, si riesce ad ottenere 120 da un quantitativo massimo di 100 e garantisce potere e liberta’ di azione ai vari livelli di “comando”.Detto questo, bisogna considerare che, mediamente, gli Alieni non sono Terrestri e questo significa che le loro “capacità” sono a noi sconosciute. Una delle caratteristiche e’ l’elevato sviluppo tecnologico… che permette loro di mantenere la materia di cui sono fatti ad una frequenza di risonanza tale che per noi “loro” risultano INVISIBILI. Ecco perche’ non tutti li vedono… non e’ una questione di “vederli” o meno… ma piu’ che altro se loro DECIDONO o meno di farsi vedere. Questa tecnologia, pero’, e’ stata gia’ retroingegnerizzata anche dai terrestri… e questo significa che in qualche modo anche “noi” possiamo renderci invisibili. La differenza principale tra “noi” e “loro” resta quella del rumore… che noi non riusciamo ancora a mascherare al 100%.Dico questo per un semplice fatto…. se non vediamo gli autori, non significa che gli autori non esistono… ma che, forse, operano nell’invisibilita’ totale oppure operano su un piano differente.Noi, come “umani”, siamo abituati a pensare la realta’ come basata su 4 dimensioni (X, Y, Z e T=tempo). In realta’ di dimensioni ce ne sono altre. E’ solo che non abbiamo ancora capito come si possa interaggire con esse. Ecco quindi che, spesso (anzi quasi sempre), i Crop “appaiono” dal nulla. Semplicemente la loro realizzazione avviene su “piani” differenti che noi, con la nostra ultra-limitata tecnologia e conoscenza, non riusciamo a “percepire”. Ed anche qui… ogni tanto ci sono delle eccezioni!!!!Veniamo quindi a chi potrebbe essere….Scartare a priori i militari e’ sbagliato. Bisogna sapere che ci sono Militari e militari. Sono due cose distinte. Il primo gruppo e’, diciamo, l’elite… dotato di tutte le tecnologie piu’ avanzate. Il secondo e’ invece il normale gruppo di militari con i quali tutti noi abbiamo a che fare. Corpi speciali compresi.Il primo gruppo, quello dei Militari, dispone di budget “segreti” e quasi illimitati… e possono muoversi in tutto il mondo senza lasciare traccia e senza rendere conto a nessuno, sia civile che militare.La loro operativita’ e’ nota da decenni…. e si sa che quando entrano in contatto con i militari o i poliziotti, per loro sono DOLORI… anche se, in realta’, non e’ mai successo che sono stati ostacolati veramente.In questo contesto, quindi, perche’ i militari dovrebbero indagare sull’operato dei Militari?Semplice… perche’ non ne sanno assolutamente niente. E perche’, facendolo, la gente pensa che i militali non c’entrano un tubo con i Crop e quindi si da adito alla teoria Aliena.E qui viene il bello……..con la domanda: gli Alieni, sono buoni o cattivi?Al forno, con le patatine fritte, non sono un granche’… ho gia’ provato!!!!!Scherzi a parte…se vedi un Ufo ammazzare qualcuno, a chi dai la colpa? Agli Alieni… giusto?E se non fosse un Ufo alieno?Qual’e’ quindi il senso dei Crop se questi vengono creati dai Militari?Forse quello piu’ banale del mondo… dare informazioni centellinate alla popolazione affinche’ acquisti consapevolezza sull’esistenza di altre forme di vita intelligente.Magari proprio in vista di un possibile contatto di massa…

  19. Quanto spreco di fantasia.Domanda: esiste una sola teoria alternativa a quella umana che sia in grado di rendere conto delle reali condizioni del grano che si trova all’interno dei crop circles? No, non mi riferisco alle condizioni divulgate a mo’ di leggenda e luogo comune (“piante piegate ma non spezzate, tutte prostrate per via della piegatura dei nodi” ecc.), ma di quelle REALI dei crop circles: banali piegature meccaniche per pressione.Esiste una sola teoria elettromagnetico-fantastico-tecnologica che sia in grado di spiegare questo?No. A meno che non si tirino in ballo superflui, costosi e poco pratici mezzi automatici (del tutto meno efficaci del semplice plank stomping), nessuno è mai riuscito a formulare un credibile accenno di teoria del meccanismo di piegamente. Almeno non tale da dare un senso alle farneticazioni di chi parla di laser, fonti elettromagnetiche e fantasmagoriche armi ad induzione.La realtà è che questo clima è frutto della disinformazione: le gente non sa neppure di cosa parla. Basterebbe divilgare le informazioni giuste (che esistono, ma che in venditori di libri e calendari si guardano bene dal divulgare) per spazzare via questa manica di ciarlatani con le loro allusioni sui militari. (E non mi riferisco, come ciarlatani, agli utenti di questo Blog, ma a quelli che storicamente hanno indotto il pubblico finale a farsi un’idea che tutto questo questo possa avere una sua logica)

  20. A decine e decineTu invece?Hai mai visto da vicino come è piegata una pianta? Ti sei mai chiesto come potrebbero conciliarsi le tue FANTASIE sulle applicazioni militari, condite all’elettromagnetismo, con quel tipo di piegamento?Rispondi pure con spiegazioni dettagliate, documentazioni e particolari fotografici, prego.

  21. No, non ne ho mai visti in prima persona… solo report dettagliati con analisi scientifiche. Nient’altro.Lo so… e’ una colpa, ma che ci vuoi fare, io preferisco i dati ai preconcetti. Poi, com’e’ sempre accaduto, i report e le analisi scientifiche sapevo sempre chi le aveva fatte e sapevo sempre con chi parlavo o comunicavo.A buon intenditor…

  22. Ti sfido a mostrarmi un solo report “scientifico” in cui si vedano le spighe ancora al suolo, con dettaglio della piegatura.Te lo anticipo io: non ne esiste nessuno.Continuo a chiderlo a tutti ogni volte che posso, ma in vano. In pochi si rendono conto di come questa piccola richiesta +sia fondamentale per potere parlare con cognizione di causa di questi argomenti. Basterebbe così poco per mettere a fuoco l’evidenza che si ha sotto al naso, ma chissà perchè alla maggior parte delle persone queste piccole domandeneppure vengono in mente. Perchè? Perchè è così difficile vedere che in quei rapporti scientifici a cui tu probabilmente fai riferimento, mancano SEMPRE due cose fondamentali: la documentazione fotografica dei campioni ancora al suolo, e la spigazione del meccanismo di piegatura?Leggiti bene cosa scrive il BLT, riprenditi Haselhoff (se sono queste le tue fonti principali) e poi prova a tirare fuori il paragrafo in cui viene illustrato come possano le fonti di radiazione piegare il grano.Come dici? Questo paragrafo NON ESISTE?Bingo, sta tutto qui l’inganno.Non lo dicono, non lo spiegano, ma milioni di persone rimangono convinte che le “evidenze” di radiazioni siano così schiaccianti, che quella debba essere l’unica spiegazione plausibile.Eppure esistono così tante critiche (dettagliate, documentate, illustrate in ogni minio particolare) a quei lavori pseudoscientifici, che basterebbero 2 minuti di google per cercarle e farsi una cultura.E da questa ricerca verrebbe fuori come quegli autori abbiano letteralemente barato con i dati, facendo artifici “statistici”, pur di tirare fuori correlazioni inesistenti. Verrebbe fuori che le cosiddette “anomalie” sono in realtà normali risposte biolgiche delle piante. E ne verrebbe fuori che le radiazioni sono del tutto incompatibili con le osservazioni dello stato del grano all’interno dei cerchi.Tutto questo lo si può trovare agilmente, ma le gente manco lo cerca. Perchè?Perchè è molto più semplice bersi la disinformazione dei venditori di libri, fantasticare su falsi misteri, per poi provare a fare i “ricercatori”, e magariinventarsi mezzi fantascientifici per piegare il grano (chessò… millantando rivelazioni avute dal solito MisterX), finendo così per diventare uno dei tanti ingranaggi della grande macchina della mistificazione.A chi giova tutto questo? Facile: sempre a chi ci specula sopra. Che tra libri, riviste, DVD, calendari, viaggi organizzati, voli in ultraleggero, foto, cartoline e chipiù ne ha più ne metta, è il vero beneficiario finale del credito di fantasie e speranza che proviene da gente di tutto il mondo.Come se ne esce da tutto questo? Nella maniera pià semplice: ponendosi le domande giuste (poi le risposte vengono di conseguenza)Quindi la domanda del giorno è: esistono nel rapporti “scientifici” documentazioni sulla condizione della piegatura delle piante AL TERRENO?Esistono in questi lavori spiegazioni del meccanismo di piegatura, ad opere di queste radiazioni?Le risposte sono: no e no.Sta a te cercare, e verificare che quello che dico è semplice e piana verità.[Poi, se vorrai parlare in maniera più approfondita di studi scientifici, ho decine di cartelle e di dossier solo su quelli ]

  23. Le tue sono parole vuote, senza alcun significato e totalmente prive di affidabilita’, ma non per cio’ che “affermano” o non affermano… ma per chi le espone… ovvero assolutamente NESSUNO. Un nickname a caso, via internet, in un blog personale, tra i commenti.Scrivi un articolo dettagliato, allengando le “tue” presunte prove a sostegno di quanto affermi… e cosa ancor piu’ importante (per essere presi almeno in considerazione), le tue generalita’ e gli studi accademici grazie ai quali puoi affermare quanto dici.Vedi, e’ fin troppo facile mettere in piedi una discussione su un argomento, anche molto intrigante e appassionante come questo, semplicemente leggendo qua e la degli articoli e riportando, in versione logica, le proprie affermazioni. Ma se queste affermazioni vengono fatte da un anonimo o da un nickname non riconducibile ad una persona fisica ben precisa, non c’e’ “verita’” o scientificita’ che tenga….: si dicono solo stronzate!Vuoi essere creduto?Rivelati!Altrimenti non serve a niente scrivere.

  24. Ma poi, ripensandoci, tu, una spiegazione plausibile sul come sia possibile piegare le piante senza spezzarle, utilizzando esclusivamente sistemi meccanici, ce la puoi fornire? Dettagliare?Perche’ a me sembra che tu voglia considerare solo 2 elementi:1) prima il campo era normale2) ora nel campo e’ presente il cropE questo senza considerare un fattore CHIAVE molto importante: il tempo.Se tra i punti 1 e 2 passano giorni o molte ore… allora tu potresti anche aver ragione.Ma visto che e’ stato provato, mediante filmati, che il Crop appare in pochissimi minuti, allora di sicuro non e’ un sistema meccanico. Anche perche’… nei campi, non ci sono tracce di congegni meccanici che sono entrati e/o usciti.Quindi la mia domanda che ti faccio, mio carissimo anonimo sapientone: con cosa vengono realizzati i Crop Circle sapendo non ci sono tracce, il lavoro viene eseguito in pochi minuti, le spighe di grano non vengono spezzate ma piegate e intrecciate con “cura” a formare una trama, e cosa ancor piu’ importante, senza fare rumore e/o farsi vedere da nessuno?

  25. Quindi non sai indicarmi uno straccio di lavoro scientifico in cui siano presenti le cose che ti ho chiesto, giusto?Come volevasi dimostrare.Le scuse che accampi per cambiare discorso non mi distraggono da questa lampante evidenza: di fronte alle più banali delle domande (che gli appassionati di cerchi nel grano di dovrebbero fare fin da subito), te ne esci divagando.Indipendentemente da chi sono io, ti ho indicato una strada ben precisa: VERIFICA se quelle informazioni sono contenute negli articoli scientifici da te citati. Esistono? Risposta: no.Questo sia che io mi chiamo Mario Rossi che Giuseppe Mazzini. Quelle informazioni continueranno a non esistere.Quindi, dietro a cosa credi di nasconderti? Sai benissimo che con una semplice domanda ho dimostrato come è facile mettere in crisi le certezze dei “believers”. Vi fidate di cose che neppure sapete da dove provengano. Allora andatele a cercare, alla fonte (che non è certo questo blog, dove la mistificazione è di casa)Spulcia i tuoi testi scientifici (io ormai li conosco a memoria, te li potrei recitare a filastrocca) ed indicami dove sono presenti i dettagli su piegatura dei nodi (con pianta al terreno) e sul meccanismo di schiacciamento al suolo.Credi che se fossi Gianluca Casadei, questi dati salterebbero fuori?O che se fossi Matteo Guidi, qualche cose ti impedirebbe di cercali nei tuoi testi?No, quello che stai dicendo è semplicemente assurdo. La mia è una banalissima richiesta sulle TUE fonti.Non ti sto dicendo di fidarti della parola di uno sconosciuto (non lo farei mai e non pretenderei mai di essere creduto), ma di mostrare le PROVE di quello che TU dici.Allora, dove sono i dettagli sui meccanismi di piegamento ad opera di energie elettromagnetiche? (Compatibili, s’intende, con le osservazioni delle piante per come si mostrano REALMENTE nei campi)E dove sono le documentazioni sull’effettiva piegature delle spighe al suolo?Puoi trovare queste informazioni da solo, indipendenetemente da me. E poi, se vuoi, sbattermele in faccia per farmi tacere. (Ma non ci riuscirai perchè queste informazioni non esistono. Io questo già lo so, tu devi ancora scoprirlo)E’ per questo che accampare scuse sulle identità anonime non ha alcun senso: perchè qui nessuno ti chiede di credere alla mia parola. Il contrario: ti si chiede di dare dimostrazione di QUALI SIANO le TUE fonti.Basta applicare un minimo di intelligenza per vedere che per te insistere su questo tasto sarebbe solo l’ammissione di non avere alcuna risposta da darmi.(Come d’altronde avevo già premesso)Per concludere e ribadire: non credere di cavartela così. Nulla di quello che ti ho chiesto implica una accettazione della mia parola. Ho solo chiesto di mostrare le TUE fonti.E’ ben chiaro questo passaggio?—————————————-Bene, se è chiaro, ripeto la domanda: dove stanno di dettagli su piegature dei nodi e su meccanismi di schiacciamento tramite emissioni elettromagnetiche (il tutto secondo le modalità già dette…)?—————————————-Ogni divagazione verrà accolta come ammissione di incapacità di rispondere.

  26. Guarda, carissimo, che qui DEVI ESSERE TU a dimostrare la tua teoria… non io o noi.Sei TU che sei intervenuto affermando che siamo tutti degli allocchi che crediamo alle stronzate strombazzate ai 4 venti da millantatori in cerca di glorie e fortune. Quindi devi essere tu a dimostrare, con dati e prove alla mano, che i crop circle vengono realizzati con sistemi meccanici. E nelle dimostrazioni devi specificare anche come si fa a piegare, MECCANICAMENTE, una spiga di grano senza spezzarla.Io chiudo qui il discorso…perche’, come scrivi tu nell’ultima frase, «Ogni divagazione verrà accolta come ammissione di incapacità di rispondere.».

  27. Vedo che hai deciso di ammettere di non avere risposte da darmi.Ottimo.Eppure sarebbe stato facile per te rispondere. Avresti solo dovuto mostrarmi DOVE esista una documentanzione sullo stato delle piante al suolo, così come si trovano nei cerchi nel grano reali (e non quelli del mito e della leggenda, di cui la gente parla ma di cui nessuno mostra mai foto nel dettaglio)E pensare che proprio in questo blog avevo proprio mostrato questo tipo di foto, in questa discussione: http://ilblogdiadrianoforgione.myblog.it/archive/2009/07/16/mi-dicano-chi-l-ha-fatto.htmlRiporto per praticità le foto in questione: http://img88.imageshack.us/i/dsc00122j.jpg/http://img199.imageshack.us/i/dsc00447nnq.jpg/Come vedi, le piante sono tutt’altro che integre. Hanno piegature meccaniche, NON in corrispondenza dei nodi, ma sullo stelo.Questo è un tipo di piegamento riscontrato in tutte le opere di origine umana, dove sono le assi dei circlemakers a schiacciare il grano.E’ quello che si verifica in OGNI crop circles di cui ci sia giunta una documentazione AL TERRENO. (E se vuoi, ho decine di formazioni con questo tipo di documentazione a corredo, non hai che da chiedere)Al contrario, io ti ho chiesto di mostrarmi UNA SOLA foto, una sola fonte in cui venga mostrato quello che tu sostieni.Ma non solo tu non lo fai, accampando scuse scelte a caso (visto che la persona che ti sta di fronte, quando si tratta di TUE FONTI, non conta proprio nulla), ma addiriuttra te ne esci con il paradosso massimo: chiedi infatti che io ti dimostri una cosa che io stesso ti sto negando!Tu chiedi che ti dimostri come si fa a schiacciare il grano senza spezzarlo, ma il non spezzarlo è proprio il falso mito di cui sto cercando di informarti.E’ un luogo comune, una leggenda. E’ una cosa che vi hanno raccontanto, ma che non aveta mai visto.Infatti tu non puoi indicarmi un solo straccio di documentazione su questo, mentre io posso mostrarti decine di foto tutte delle stesso tipo.Quindi, caro mio, io non ho alcun problema ad argomentare e dimostrare tutto quello che dico. Purche quello che dico venga COMPRESO.Se tu non capisci quello che ti sto dicendo, se non comprendi che sto cercando di farti RAGIONARE, inducendoti a fare una semplice ricerca per realizzare DA SOLO che le tue certezze si basano sul nulla più assoluto, allora è del tutto inutile da parte tua fare richieste.Io posso dirti tutto su quello che c’è di REALE sui cerchi. Tu mi stai chiedendo di cose che non esistono.Io ti posso mostrare i fatti (quelle due foto possono essere solo un antipasto), mentre tu non puoi mostrarmeli. Perchè i tuoi “fatti” non esistono. Sono miti tramandati da venditori, leggende sostenute da chi ha interesse a mantenere intatto il mistero.Cerca di leggere bene quello a cui rispondi, prima di scrivere.Detto questo, ripeto la domanda: riesci ad indicarmi una sola fonte in cui siano mostrati i dettagli che ti ho chiesto?Io non faccio nessuna affermazione. Ti chiedo solo di mostrare le TUE (ripeto: TUE) fonti.Un testo, un titolo, una foto, un articolo. Qualsiasi cosa, purchè risponda alla mai domanda.Come vedi io posso mostrarti come si presenta il grano al terreno, e posso dirti perchè è così, e come si mostra in casi più particolari e specifici (se ti interessa, anche questo si potrà approfondire)Tu sei in grado di farlo?La risposta è sempre la stessa: NO.Perchè questa documentazione non esiste. E spero che tu, anche senza ammetterlo pubblicamente, abbia per lo meno il buon senso per provare a carcarla, giusto per il gusto di verificare che non ti sto dicendo cavolte.Poi tu giustifica pure come vuoi la tua paura di ammettere che non hai risposte. Non devi convincere me, io sono benissimo quello che puoi trovare, e quindi non devi affannarti nel cercare scuse e giustificazioni.Ma fallo per te: prova a fare questo ricerca.Io ho mostrato due foto. Ce la fai a fornirmene almeno UNA delle tue?Fai la tua ricerca prima di rispondere.

  28. Scusate se mi intrometto, visto che ormai è diventato un discorso tra due (peccato); però, a parte l’odore di cicap, vorrei soltanto dire che non mi pare ci sia in giro abbastanza documentazione che possa far pensare che i crop circles siano eseguiti soltanto manualmente da umani. D’accordo che c’è chi ci ha speculato sopra, ma questo succede per ogni cosa e non c’è molto di cui sorprendersi.

  29. Ripeto la domanda: esiste documentazione che dimostri che nei crop circles ci siano piegatura non compatibili con lo schiacciamento meccanico?Esistono foto di piante tutte piegate e non spezzate, prostrate sui nodi in verso concorde al verso di schiacciamento?La risposta è NO!Qui adesso esce fuori anche il ba-bau del CICAP. Dopo le accuse sull’anonimato e lo spauracchio del CICAP, prevedo che tra poco qualcuno mi accuserà di essere un infiltrato dei servizi segreti, mi ci gioco le mutande.A parte questo: esistono decine di realizzazioni fatte per le televisioni ed i telegiornali di mezzo mondo.Dagli esperimenti dei tedesci di FGK, alle opere su commissione del Team Satan del sito Circlemakers.org, alle opera ciclopiche di Remko Deelfgauw, ai cerchi fatti da “croppies” come Sorensen ed altri. Ci sono pagine e pagine scritte su questo, decine di discussioni, filmati e documenti.Ogni anni vengono realizzati esperimenti. In UK quest’anno ne è stato fatto uno (verrà fuori solo in autunno) tutto al buio.In Italia siano già ad almeno 3 realizzazioni fatte per le televisioni (se non sbaglio 2 per Voyager ed una per un programma su Rete4), ma chissà perchè la gente non ricorda.Già nel 1992 venne indetto un “campionato mondiale” di circlemaking, organizzato da John McNish, ma chissà perchè nessuno sembra ricordarsene più.Le prove sono state fatte su formazioni piccole e grandi, in poche e molte persone, di giorne e di notte, ed i risultati sono sempre stati gli stessi: sempre stessi segni sulle piante, stesse linee di costruzione, stesso tipo di appiattimeto del grano.Esattamene quello che si rileva oggi in ogni singola formazione.Mattw Williams, dal suo canale su Youtube, tempo fa illustrava come la “pettinatura” delle spighe, ad opera delle assi, fosse facilmente riconoscibile. Si distingue come una serie di linee parallele, tutte distanti un metro l’una dall’altra. Esattamente la lunghezza media delle assi usate per piagare il grano…Questi e tanti altri dettagli fanno capire due cose: 1) esistono quasi 20 anni di continue dimostrazioni di circlemaking. Sono state provate tutte le geometrie e tutte le condizioni posssibili, ed i risultati sono tutti simili, comparabili con le formazioni di origine sconosciuta.2) I segni riscontrati nei cerchi di origine nota, sono gli stessi riscontrati in quelli di origine ignota.La domanda, cara Eretika, a questo punto è la seguente: quando dici che “non esiste abbastanza documentazione”, vuoi forse dire “non ho cercato alcuna documentazione, ma visto che nessuno me l’ha messa nella casella di posta, presumo che non esista”?E’ così?

  30. Amici cari, perche’ non fate come Adriano? Lui ascolta, non offende, e sicuramente da saggio trovera’ spiegazioni e si confrontera’ con le persona che dice di sapere la fonte di emissione dei crop circles, non tutti ovvio!!Penso che gli abitanti dei mondi al di sopra di noi, sorridono alle spiegazioni molto terrestri…..Se gli uomini sono cosi’ bravi ad inventare congegni per creare illusioni….perchè non studiano qualcosa per mettersi in contatto con gli amici extra? I loro congegni sono prettamente umani ovvero materia e il loro intelligere e’ limitato a questo periodo!CHI CREA I CROP CIRCLES SONO ESSERE MOLTO MOLTO SUPERIORI ! Certo ci puo’ essere qualche falso ma non tutti!!!!!!!Buon ferragosto a tutti voi Buon ferragosto anche a te caro Adriano!!!Giovanna

  31. Vedi, c’e’ una differenza sostanziale tra una discussione ed una presa per i fondelli, anche motivata con parole e frasi sensate… ovvero chi c’e’ dietro.Se non si accetta, neanche lontanamente, la possibilita’ che cio’ che si sta affermando possa essere falso, allora quello che si afferma passa in secondo piano… perche’ si e’ prepotenti e si pretende che altri abbiano ragione.Io non ho mai dubitato sul fatto che ci siano dei Crop Circle falsi… li ho visti e si riconoscono anche a distanza. Ma la maggior parte delle realizzazioni sono troppo precise.Gli studi scientifici ci sono, ma vanno a toccare argomenti che ad alcuni proprio non vanno giu’… e questo, in un mondo di homo pseudo-sapiens-sapiens, non e’ piu’ accettabile.Affermare che una immagine caricata da chissa’ chi sul server di sharing http://www.imageshack.us sia una prova concreta che i crop sono falsi, beh… posso caricarci anche un’immagine di un asino che vola e dimostrare quindi che il quadrupete sfida agilmente la gravita’. Ma non sarebbe affatto credibile.Ma alla fine, anche ipotizzando che vi siano delle persone seriamente intenzionate a realizzare i crop circle, perche’ lo fanno? E soprattutto, come fanno a realizzarne di cosi’ complessi senza essere notati e senza fare rumore… e in pochissimi minuti?Affermare che tutto e’ falso mi puo’ anche star bene. Ma non si puo’, da ANONIMI, portare a proprio supporto il fatto che non esistono documenti e studi scientifici sull’argomento senza pertanto esporne neanche uno.L’articolo da me linkato mi sembra che parli chiaro. E chi conosce Adriano, sa perfettamente che non racconta stronzate. Non ci credo neanche se me lo dimostrassero che Adriano pubblica articoli e libri solo per interessi ecoomici…. perche’ quello che fa lui… prima di tutto, e’ una passione. E la passione prescinde dagli interessi economici.Quindi, visto che su questo sito vengono riportate le informazioni relative ai crop circle che noi, tutti o quasi, pensiamo vengano realizzati da intelligenze fuori dal comune e/o con tecnologie avanzate.. e visto che di prove per credere a questo ne abbiamo a sufficienza, se qualcuno vuole farci credere che non e’ cosi’, DEVE dimostrare con prove certe e circostanziate che noi stiamo sbagliando. NON dobbiamo essere noi a dimostrare di avere ragione…. perche’ tutto, che vi piaccia o meno, porta a credere che con le tecnologie a nostra disposizione moltissimi dei crop circle visti fino ad oggi non sono realizzabili.E con questo chiudo il discorso….!

  32. Perbacco quanto astio…Comunque visto che mi piace restare coi piedi per terra,senza voler dare contro nessuno e cercando di ritornare su quanto ho dichiarato nei miei postecco che mi piace fare un piccolo elenco dei punti accertati e certi…1) I crop essenzialmente si suddividono in due grandi famiglie, quelli che hanno come caratteristica un cambiamento della stessa struttura della vegetazione (con tanto di insetti “implosi”) e quelli che invece non ce l’hanno e quest’ultimi sono quelli formati spesso durante la notte da gruppi ben organizzati e con una bella pazienza e tempo da perdere…2) Restando su quelli con anomalie nella struttura, questi vengono eseguiti nell’arco di pochi minuti e riprese televisive e testimonianze dirette sono a supporto di questo (senza perdersi a chi li ha fatti)3)Proprie nelle trasmissioni televisive citate (quelle di Roberto Giacobbo per farne un esempio eclatante con tanto di supporto Cicap che fanno un crop…) si parla delle anomalie che altrimenti non sono eseguibili o riproducibili in natura.Da queste premesse,personalmente non vedo interventi che possano classificarsi alieni ma nemmeno militari,ma neanche opere eseguibili facilmente in pochi minuti lasciando sul “campo” anomalie strutturali ed insetti “implosi o cotti stile microonde”Dal mio punto di vista sono d’accordo che ci siano di mezzo (per quella famiglia di crop indicati) delle tecnologie non comuni, ma il fatto che non sia alla portata di molti non vuol dire che non ci sia qualcuno in grado di farlo.Sono sempre convinto che nessun militare vorrebbe farsi pubblicità, nemmeno quelli di alcuni settori “particolari”. Forse molti vorrebbero deviarne l’attenzione, Cicap compreso.O disturbatori col “pizzetto” semibrizzolato…Al di là di tutto invece e senza astio gli studi invece esistono, le riprese televisive anche e proprio a dispetto delle affermazioni che ho letto, ma che portano a convincere che alcuni crop proprio non sono eseguibili con mezzi comuni.Mezzi non comuni non vuol dire però alieni. Forse qualcuno.Di certo é che proprio quella maggiorparte di crop fatti da perditempo con piede-fune-occhio io li denuncerei tutti per danneggiamento e violazione di proprietà privata. Con richiesta danni.Mentre per gli altri crop, resterei in silenzio a studiare senza preconcetti e soprattutto senza la soluzione semplicistica e cicappiana…Cordialmente.

  33. Quello che non ho mai capito delle discussioni sui crop circles è la cosa seguente: tutte le volte che si parla di questo argomento, ovunque, c’è sempre una persona che, con lo stesso tono piuttosto irritante e stizzito (con un certo qual “odio” non del tutto celato), ribadisce il concetto della matrice umana dei crop circles.Io non mi aspetto di ricevere sulla mia casella di posta delle informazioni senza prendermi la briga di cercarle , Sig. Schweinsteiger , anzi, tutt’altro; ma deve sapere che anche la gente comune come me, sebbene non abbia studi accademici, sa fare 2 + 2, sa ragionare , usa la logica, si informa e sa trarre le giuste conclusioni.Ergo… Non ci saranno le prove che i crop circles vengono creati dagli alieni o congegni tecnologici particolari, ma nemmeno del tutto dagli uomini. Li voglio vedere coi miei occhi creare una formazione come quella di Milk Hill.

  34. Tranquilla Eretika, secondo me il sig. in questione non si fara’ piu’ vivo da queste parti…. E’ bastato il mio link all’articolo su comedonchisciotte per fargli capire che c’e’ una verita’ alternativa a quella da lui decantata.E l’intervento di Asinar ha completato l’opera.

  35. @EretikaNon puoi ribaltare l’onere della prova.I Crops sono ovviamente creati da esseri umani, fino a quando qualcuno non dimostrerà che sono creati da qualcosa d’altro.Fino ad allora qualunque persona di buon senso opta per la spiegazione più ovvia (rasoio di Occam): sei tu, in quanto credente negli alieni o nelle forze eteree, a dover dimostrare che i crop sono il loro prodotto. Qualcuno potrebbe anche credere che siano realizzati dalla slitta di Babbo Natale, ma anche in quel caso starebbe a lui farci vedere Babbo Natale che li realizza.L’ipotesi umana e l’ipotesi aliena non stanno sullo stesso pieno. Non è la prima che deve essere dimostrata, ma la seconda. Non è la normalità che va dimostrata, ma la straordinarietà.E a tesi eccezionali devono corrispondere prove eccezionali. Qualcuno ci faccia vedere il processo di produzione di un Crops (anzichè il solito barbosissimo crop già fatto) e noi, scettici, ci ricrederemo…

  36. Considerando che l’argomento in sè non sono i crop (mi sembra che ci siano molti topic sull’argomento sia sul blog di Forgione che in giro per la rete) ma le “dichiarazioni anonime” ecco che -se mi é concesso- tornando in tema su questo topic, mi sembra di capire che i crop con “componente strutturale alterata” siano formati da congegni (testualmente) che sfruttano qualche studio elettromagnetico di Nikola Tesla (il ché ci stà molto per chi conosce la materia).Ma per dare una mano ed un sorriso anche a chi crede ad altro, lo stesso informatore specifica che di questi particolari crop una “percentuale” benché piccola non sia originata dai congegni indicati. Quindi le menti autori di queste opere (non riproducibili con sistemi conosciuti di tecnologie odierne od almeno comuni) sono diverse, a detta dell’informatore.Faccio notare che da ciò che si legge si parla anche di “piani e tempi” diversi. Volendo quindi si può spaziare di molto, oltre alle origini aliene.Io personalmente stante i miei discorsi iniziali, approfonderei dapprima il concetto elettromagnetico.Penso che chiunque possa realizzare questi crop particolari (se restiamo in tema di mano umana) sia in grado di interagire meglio con le altre “menti” autrici di quella percentuale restante di crop.Ovviamente se si dà credito alle informazioni.Faccio notare in ultima analisi che le informazioni anonime se si prendessero per buone in pratica accontentano molti, sia a chi crede che ci siano uomini ed anche coloro che credono in ipotesi aliene dietro al fenomeno. La cosa interessante che traspare é che però ad oggi la tecnologia impiegata (aliena e non) non é ancora in mano dei militari….io personalmente cercherei di restare in tema per non finire sui soliti luochi comuni.Ringrazio chi mi ha citato

  37. @Sig. MaxNon ho detto di essere nè credente alle forze aliene nè eteree, qualsiasi cosa quest’ultime vogliano significare per lei. E non è giusto dire a priori che certi crop circles siano creati dai crop makers se non ci sono prove sufficientemente attendibili ed esaurienti in giro.Io non devo proprio dimostrare niente a nessuno.

  38. Max, mi spiace dirtelo ma applichi il rasoio di Okkam al contrario.Cioe’…In giro ci sono essenzialmente 3 tipi di crop…1) quelli realizzati dai Crop Makers, con sistemi MECCANICI di PRESSATURA. Questi hanno la caratteristica di una “risoluzione” molto bassa e le spighe sono sempre spezzate. Si riconoscono facilmente e vengono realizzati solo in occasione e per conto di trasmissioni televisive alla CICAP maniera, ovvero per quelle persone che pensano che la gente sia deficiente e che accetti per buono qualsiasi spiegazione possibile da loro fornita.2) quelli realizzati da “ignoti”, che presentano al loro interno una “componente strutturale alterata”. Hanno una “risoluzione” molto alta e le spighe sono sempre “piegate” e mai spezzate. Inoltre presentano, come e’ stato gia’ detto altre volte, delle anomali molto poco spiegabili scientificamente… sia a livello botanico che geologico.3) quelli realizzati da “ignoti”, senza “alterazioni strutturali” apparenti, con evidenti tracce di irradiazioni elettromagnetiche e senza spezzare le spighe. Quelli, insomma, apparentemente realizzati da umani utilizzando tecnologie avanzatissime derivate dagli studi di Tesla… e non appartenenti ai militari.Ora…. considerando che, a livello UFFICIALE… non esistono tecnologie NOTE per realizzare i crop di tipo 2 e 3, e’ evidente che debba esserci qualcosa o qualcuno che li realizza… con tecnologie avanzatissime.La tecnologia umana, a nostra disposizione, dimostra solo che l’uomo puo’ realizzare i crop di tipo 1). Ed e’ quindi a quelli di quel gruppo che puoi applicare il rasoio di Okkam. Ovvero… stando al fatto che nessun uomo, con tecnologia NOTA, puo’ realizzare i crop di tipo 2 o 3, fino a prova contraria la loro realizzazione puo’ essere attribuita solo agli Alieni… o a gruppi molto ben organizzati, evidentemente anche segreti, di persone dotate di tecnologie avanzatissime a noi ancora totalmente sconosciute.Siete in pratica VOI SCETTICI a dover dimostrare che ogni essere umano, con tecnologia NOTA, puo’ realizzare qualsiasi crop in pochissimi minuti, con una perfezione che sfiora il 100%, con al loro interno una “componente strutturale alterata” e senza lasciare alcuna traccia sul resto del campo utilizzato. Altrimenti la vostra spiegazione non sta ne in cielo, ne in terra.

  39. @Bernardo MattiucciMa tu Bernardo hai voglia di scherzare! :-))Allora, sulla terra abitano gli umani. Di extraterresti e entità sovrannaturali non se ne sono mai visti.Sulla terre le cose le fanno i terrestri. Case, scuole, dighe, strade, dipinti, musiche…Ora, se compare un bellissimo cerchio nel grano, va da sè che – secondo il rasoio di Occam – è stato realizzato da altri esseri umani. Sul come e il perchè potremmo discutere secoli. Ma di certo non sulla mano terrestre.Ora, se poi tu, per spiegare una cosa che non capisci vuoi chiamare in causa gli alieni o i fantasmi sei liberissimo di farlo.Ma almeno non venire qui a parlare di Rasoio di Occam e a tentare di ribaltare l’onere della prova! :-)))

  40. Noto che noi in Italia abbiamo sempre voglia di schierarci stile squadre di calcio, anche quando c’é la possibilità di conoscere qualcosa che può essere utile a chiunque di qualunque fazione e credo.Credo che in ogni singolo intervento si possa trovare qualcosa di utile, ma il topic per me resta un altro ed i post si avvicinano e spesso si allontanano dal tema.Scettici o credenti in tema crop, attesa la definizione di scettico sia equivalente a colui che crede che tutto sia facilmente ricreabile, penso che queste categorie dovrebbero trovarsi concordi molto sulle dichiarazioni anonime “tema” principale e topic a cui questi post (interventi) fanno seguito.In quanto ognuna delle categorie (scettiche e non) ha la sua “soddisfazione” nell’aver ragione.Io resto molto interessato di una tecnologia frutto di una mente umana ed usata da menti umane, ma ignota ancora al resto della totalità delle menti umane.Il crop in sè al momento ha un suo fascino, ma senza conoscere il linguaggio che ci stà dietro (matematico e simbolico) resta una lingua ignota. Contaminata da molti di quei crop creati “manualmente” (ma sempre facilmente individuabili).Al di là delle battute e come invita lo stesso Forgione,penso che chi legga questo topic sulle “informazioni anonime” dovrebbe analizzare se vede delle verità, qualcosa da approfondire od altro.Dalla mia analisi, opinabile se volete, risulta che sia chi crede ad interventi alieni sia che crede che ci sia la mano umana (ma non una mente comune) entrambi dovrebbero ritrovarsi in quelle dichiarazioni “anonime” ed uniche fino ad oggi.Perché a parte fare battibecchi e vedere l’intervento di qualche “solito” agit-prop (antiForgione…) nessuno finora ha notato che le dichiarazioni benché anonime hanno un tenore e delle informazioni che finora non si sono “mai” lette.Perciò trovo inutile parlare semplicemente dei crop con il solito dividersi favorevoli e contrari alle solite teorie.Opinabile ripeto, ma indubbiamente fino ad oggi ed in questi anni non si trovano dichiarazioni analoghe.Ecco, al limite sarebbe interessante vedere (e quindi ricercare) se altri hanno mai ipotizzato qualcosa di simile al citato Tesla Eremita od informatore anonimo che dir si voglia.Altrimenti saremmo di fronte a dichiarazioni (o teorie se preferite) rese per la prima volta… e per giunta in Italia.Visto il caldo e volendo sdrammatizzare vorrei chiudere con il motto che riporta ad una bevuta di birra fresca, “meditate gente, meditate”

  41. Max, devi dimostrare che ogni essere umano, con tecnologie NOTE (sai che significa questo, vero?), puo’ realizzare un crop come quelli complessi… con al loro interno evidenti alterazioni nella struttura, in poco tempo e senza essere notato dai padroni del terreno che osservano con telecamere anche ad infrarossi.Riesci a dimostrare che tutto cio’ e’ possibile?E non te ne uscire come il tuo predecessore che chiede 400.000 euro… perche’ e’ evidente che non hai una risposta e che cerchi solo di arrampicarti sui vetri.Dimostra che esiste, sulla Terra, una tecnologia NOTA che possa permettere tutto cio’… e noi tutti crederemo al circle makers!

  42. Veramente questo mondo (e tutto l’universo) sono governate proprio da forze invisibili! Basta pensare alla forza di gravità: qualcuno la vede? No! Eppure c’è ed agisce! Se si vuole credere solo in ciò che è materiale e palese a tutti i costi, allora vuol dire essere dei veri ottusi e ciechi! Non ci sarebbero state scoperte ne evoluzioni se tutti fossero stati aggrappati alle loro verità intoccabili.

  43. @Bernardo MattiucciMa perchè mai dovrei dimostrare una cosa simile?Perchè mai dovrei dimostrare che **chiunque** può fare i crops usando **tecnologie note**?? Io non sostengo affatto una cosa del genere, e non vedo perchè dovrei dimostrarla.Io sostengo semplicemente che i crops sono fatti da essere umani. Non credo che chiunque sia in grado di farli, così come come non credo che chiunque sia in grado di dipingere un bel quadro.E non mi esprimo neppure sulla tecnica che deve essere utilizzata per poterli fare, anche se dubito sia necessario scomodare Tesla, Volta, o Star Trek.Io sono semplicemente convinto che i crops siano opera dell’uomo. E il fatto di non sapere con precisione chi li faccia e come li faccia, non mi spinge affatto a pensare che li facciano gli alieni, i fantasmi, le sfere di luce, i demoni o gli gnomi.Tutto qui.

  44. Ah, ok. Quindi per te si puo’ tranquillamente escludere a priore una possibile origine Extraterrestre (intesa come non umana), giusto?E questo tu lo chiami “rigore scientifico”?A me sembra Homocentrismo… ovvero la convinzione che solo l’uomo esiste nell’universo… che tutto e’ stato creato per l’uomo e che qualsiasi cosa succede nell’universo, al di la’ delle “attività” della Natura, sono solo ed esclusivamente opera dell’uomo.Ok.Fa niente… tranquillo… nessuno ti dira’ (oltre al sottoscritto), che se hai una laurea allora e’ meglio che la usi per accenderci un fuoco…. perche’ mi sa che non c’hai capito molto!Il DUBBIO prima di tutto…. se non hai DUBBI, ovvero se hai SOLO CERTEZZE, allora sei come DIO.Ti senti come DIO tu?

  45. @Bernardo MattiucciE tu invece Bernardo me lo chiami “rigore scientifico” evocare gli Alieni quando ti trovi di fronte a un fenomeno che non riesci a spiegare? :-)Ti faccio presente che è lo stesso atteggiamento di un primitivo di fronte al fuoco, al fulmine o al vento.Secondo te di fronte ad un fenomeno – peraltro piuttosto banale – che si verifica sulla Terra non è normale pensare che a produrlo sia stato un terreste? E più sensato e scientifico lanciarsi nell’ipotesii che l’abbia realizzato un Marziano? E perchè non un Demone? O un Dio?Dubitare va bene. E allora mi consenti di dubitare che i disegni nel grano li facciano gli extraterrestri? O devo dubitare solo delle cose più probabili e sensate?Mah… Ci sarebbe da ridere se non ci fosse da piangere.

  46. Max, vedi che non capisci quello che ti viene detto?Tu hai affermato che senza ombra di dubbio e’ di origine umana, in quanto realizzato sulla Terra… pianeta abitato dagli umani.Io dico che puo’ essere anche di origine NON-UMANA…. perche’, per quello che ne sappiamo, gli umani NON HANNO una tecnologia che possa permettere la realizzazione di crop “perfetti”, con “anomalie strutturali” interne, in breve tempo e senza farsi vedere.Quando qualcuno dimostrera’, senza ombra di dubbio, che questa tecnologia (di cui parla Tesla Eremita) esiste, allora io smettero’ di pensare alla “soluzione piu’ semplice e sicura”: gli Alieni.Questo non significa che smetto di “indagare”, anzi… ma non mi sembra per nulla scientifico scartare, come fai tu, aprioristicamente un certo numero di possibilita’ solo perche’ siamo umani, stiamo qui sulla Terra e quindi tutto e’ di origine terrestre. Hai, per cosi’ dire, i paraocchi. E questo nell’ambiente scientifico e della ricerca in generale, non e’ affatto una cosa buona. Io non scarto la possibile origine umana…. ma se qualcuno vuole che io creda a questa possibilita’, DEVE dimostrarmene la fondatezza. E fino ad oggi, ogni volta che e’ stato fatto, il risultato e’ stato di gran lunga inferiore, qualitativamente, ai crop “genuini”.

  47. @Bernardo Mattiucci Bernardo, tu continui disperatamente a ribaltare l’onere della prova, ma non passa.Dire che un crop “può essere di origine non umana” non significa nulla. Dal momento che a tutt’oggi non è data notizia dell’esistenza di “entità non umane”.Secondo il tuo principio andrebbe anche accettata la possibilità che i crops siano realizzati da Gnomi o Elfi, anche se Gnomi ed Elfi nessuno li ha mai visti. Oppure potresti dire che non possiamo escludere che siano stati realizzati da Babbo Natale, anche se Babbo Natale non è mai stato visto da nessuno.Questo è parlare a vanvera, altro che scienza e indagine.

  48. Arieccomi.X Bernardo: Le foto caricate su Imageshak non sono state messe da chissà chi, ma da me in persona.Come ti ho detto, ce ne sono diverse altre decine (che ti posso mostrare senza problemi) tutte dello stesso tipo. Quello è l’aspetto che ha il grano in tutti i crop circles. Ripeto: te ne posso mostrare decine e decine di immagini simili, con specifiche di data, luogo, foto dall’alto della formazione ecc.ecc.Io invece a te ho chiesto una cosa semplice semplice: di mostrarmi almeno UNA foto di un cerchio in cui il grano appaia come tu sembri intendere: ovvero con piegature alla base a livello del primo nodo, e senza danneggiamenti e spezzature.Quello che TU dici è falso ed inesistente. E’ una cosa che non si rileva MAI nei cerchi nel grano, e queste cose esistono solo a livello di leggende e luoghi comuni tra quelli che i crop circles dal vivo non li hanno mai visti. Chi invece li ha visti ed ha avuto la pazienza di esaminare e controllare, ha rilevato quello che io posso dimostrarti senza nessun problema.Quindi la situazione è questa: io posso dimostrare quello che dico. Ma tu non ti fidi perchè secondo te una mia foto non vale nulla. Tu invece non puoi mostrare una foto tua, e nonostante questo ti senti dalla parte della ragione. Perchè? Perchè per anni ti sei fidato delle frottole dei venditori di riviste, ed adesso per te è troppo tardi per tornare indietro, ed ammettere di esserti sbagliato.Anche se capisci di essere nel torto, perchè le tue fonti sono del tutto sprovviste di queste informazioni, non sei capace di ammettere di essere stato preso per il naso in maniera così plateale.Allora ti chiedo nuovamente:L’hai fatta la ricerca? Hai visto che le cose stanno come dico io, cioè che NON ESISTE una documentazione sull’effettivo stato delle spieghe AL SUOLO?Quanto alle documentazioni scientifiche: non venire a riportarmi le paginette riassuntive. Vai direttamente alla fonte, leggiti gli articoli originali del BLT e di Haselhoff, così risparmi tempo.Da come parli di queste cose si capisce che per te sono nuove, ti basi sul primo riassunto che trovi in giro, quindi è ovvio che sei del tutto allo scuro del dibattito che c’è stato negli ultimi anni su queste questioni.Sarebbe interessante poterlo affrontare, ma non credo che un Blog sia un luogo adatto. Così come ho fatto con Barionu ti invito quindi ad utilizzare questo Forum http://misteriparanormale.forumfree.net/?f=6910358 per future discussioni “tecniche”Su Forgione: si, anche lui è stato in Inghilterra a vedere i cerchi. Chiedi con lui se ha quel tipo di foto che ti ho chiesto. Vedrai che neppure lui saprà fornirle. E…si, lui probabilmente sa benissimo che i cerchi sono di orgine umana. Ma parlare di simbologie e di archetipi fa vendere, e fa vendere ancora di più se si lascia intendere che sotto ci sia un segreto. Quindi perchè dovrebbe venirvi a dire che quei crop circles hanno tutti i segni di fattura umana? Di qualche cosa si deve pure vivere, no? (Che poi esistono anche i lavori onesti. Ma una volta che uno ha scelto la sua strada…vabbè)Riprendo una frase, quotandola da un tuo messaggio: “tutti o quasi, pensiamo vengano realizzati da intelligenze fuori dal comune e/o con tecnologie avanzate.. e visto che di ***prove per credere a questo ne abbiamo a sufficienza***”Ecco, vedi? Io ti ho chiesto solo UNA PROVA. Quella pià facile e scontata: di farmi vedere come si mostra il grano a terra. Sono decenni che si vedono crop circles, milioni di persone li hanno visitati, questo questo dovrebbe essere il tipo di prova più scontato e disponibile no?Allora chiediti come mai tu non riesci a trovare NULLA che sia simile a quello che i venditori di fuffa ti hanno voluto fare credere, e chiediti invece perchè io (che sono scettico, e sono andato a verficiare di persona) ho trovato tutt’altro.Ma mi raccomando: non farti distrarre dalla voglia di eludere la frustrazione che ti provoca uno scettico. Pensa, e falle queste ricerche. Fatti queste domande, fattele.

  49. Sempre per Bernardo ed Asinar:Vorrei che fosse chiara (ma MOLTO chiara) una cosa: i vostri preconcetti vi portano ad associare ai crop circles determinate caratteristiche, in base alle quali li dividete in varie tipolgie e categorie.Quello che sto cercando di illustrare è che questi presupposti sono del tutto errati.Piccolo esempio: se io chiedessi di replicare una pizza, ed intendessi per “pizza” un impasto di farina, acqua, con farcitura di pomodoro e mozzarella…che PARLA, ecco che allora le mie richieste sarebbero assurde.Potrei replicare una pizza, ma certamente non potrebbe parlare.Voi parlate di crop circles che esistono nella LEGGENDA. Di fatto non sono mai esistiti.Perchè nessun crop circle è mai stato “anomalo”. Le ricerche a cui fate riferimeno, lo ripeto ancora, sono talmente sbugiardate che fa sorridere solo a vederle ancora riesumate.Posso parlare in maniera molto approfondita, con dovizia di riferimente e di particolari sul perchè queste ricerche si siano rivelate del tutto fasulle, ma per fare questo è NECESSARIO che chi legge sia consapevole di una cosa: cioè che queste discussioni vanno afffrontate sulla base di un linguaggio comunune.Ovvero, se uno mi dice che “esistono prove”, allora queste prove deve essere in grado di mostrarle. Se dice che una prova non è valida, deve sapere argomentare il perchè.Detto questo, se alla prima richiesta di vedere la cosa BASE, cioè lo stato effettivo del grano al suolo, uno si ritira e si dà alla fuga, rievocando lo spauracchio del “chi sei tu, brutto scettico anonimo”, allora questo linguaggio comune non esiste.Nessun discorso sulle anomalie può essere affrontato, se dall’altra parte c’è gente che non tollera le prove, se queste prove si rivelano essere contrarie ai loro preconcetti.Iniziate dalle cosa piccole. Vi hanno detto che il grano è piegato ma non spezzaato? Bene, si può verificare? Certo. Però se si verifica…si vede che questo è FALSO!Vi hanno detto che i cerchi si formano in pochi minuti? Bene. Si puòverificare?No.Esiste un video che è un noto falso (Oliver’s Castle), un altro dove l’operatore ha sbagliato campo (East Field 2007) e voci divulgate da Robbert vdBroeke, noto “falsario” e paragnosta olandese, famoso epr le truffe fotografiche.Quindi su questo si può avere pretesa di considerarla come “costante” o “prova di genuinità” per un cerchio? No.Ancora: vi hanno detto che nei crop circles gli allungamentinodali si sviluppano subito, in meno di tre giorni. Bene. Si può verificare? Si. In maniera limitata, ma ci sono dei dati.Solo che se si vanno a guardare…dicono l’esatto contrario!Ecc.ecc.ecc.Il discorso è MOLTO LUNGO e molto complesso.Ma avverto da parte di molti presenti una inadeguatezza culturale di fondo, per poterli affrontare.Per cui continuo a ripetere: riuscite ad avere l’onestà intellettuale per ammettere che non avete la benchè minima idea di come si presenti realmente il grano nei cerchi? Riuscite ad ammettere che non esiste prova di quello che vi hanno detto, mentre esiste prova documentata del contrario?Perchè se non superate questo passo, allora rimarrete solo carne da macello per chi vuole speculare sulle vostre fantasie.Così che persone destinate alla miniera (o alle cave di zolfo), possa tirare a campare una vita decente, comodamente seduta dietro ad una scrivania, scrivendo su cose false.Per tutto il resto: per chi riesce a capire cosa significhi “argomentare”, e per chiunque abbia voglia di superare il primo gradino di ricerca (vedi foto di grano a terra), ribadisco l’invito a discutere su argomenti più tecnici sul Forum che ho indicato nel messaggio precedente.

  50. vabbe’… max… se vuoi per forza avere ragione…. ok. hai ragione tu. Visto che i crop appaiono sulla Terra… sono sicuramente fatti da esseri umani… anche se non si ha la piu’ pallida idea di come cavolo vengono fatti, cioe’ con quale tecnologia. Ok. Sei contento?Ora torno a lavoro… poi leggo gli interventi di Schweinsteiger!

  51. Schweinsteiger, come ti ho gia’ detto in precedenza, puoi parlare quanto vuoi, ma finche’ resti nell’anonimato, quello che dici ha le stesse possibilita’ di essere VERO di quanto affermo io. Se sei veramente convinto di cio’ che affermi, perche’ non esci allo scoperto? Oppure hai paura che chi deve vendere poi possa venire a bussare alla tua porta per farti stare zitto?Continui a ripetere che vuoi vedere delle prove… ma io di preve da parte tua non ne ho viste. La foto che hai mostrato evidenzia solo una spiga di grano spezzata. Ma apparteneva ad un crop circle? oppure sei andato nel campo del vicino a realizzarla?Continui a ripetere che non abbiamo apertura mentale, giusto? E la tua?Spiegaci allora in quanto tempo vengono realizzati i crop circles piu’ complessi… quali sono le fasi di “lavorazione” e quante persone ci lavorono… e quanto ci guadagnano i proprietari del campo di grano devastato……e come si fa a lasciare il campo totalmente intatto mentre si fanno i crop circle…

  52. Rispondo al sig. Schweinsteiger,senza entrare nel merito della sua polemica.Se Schweinsteiger oltre ad esser convinto di come vengono formati i crop ha delle prove, lui come tanti altri, credo che sia più semplice che lui ed ogni altro assertore della stessa linea non facciano che semplicemente un “esempio” su strada (o meglio su campo).In pratica credo che chi difenda a spada tratta la teoria della formazione “a piede-fune-occhio” possa più di altri far verificare l’autenticità di quanto asseriscono.Infatti a meno di essere i soliti Cicap-parolai nel caso della teoria “umana” con semplici mezzi (e nessun ausilio tecnologico) a maggior ragione si può dimostrare la teoria che Schweinsteiger sostiene.E non parlo di “teoria” a caso… in quanto ad oggi non esistono nemmeno documenti e video di una formazione fatta per così dire “in modo semplice”.Vede Schweinsteiger, lei si accalora e chiede prove ma soprattutto sostiene di conoscere esattamente come siano i crop, essendone testimone oculare e documentarista.Io le chiedo se non sia anche un autore a questo punto, ma in verità non importa. L’importante a rigor di logica e di metodo (scientifico) é che quanto lei sostiene sia immensamente più semplice da provare.Quindi lo provi semplicemente e smascheri tutti questi truffatori. Ma se non lo fa allora anche lei se ne rende complice. Quindi non sprechi inutilmente il fiato ma compia uno di quei gesti molto più semplici che lei paventa essere l’unica verità.Semplicemente.E visto che si diletta in foto e che oramai siamo in un’epoca dove fare video é anch’essa pratica semplice, faccia un bel crop, lo documenti e smascheri così tutti coloro che asseriscono teorie malsane.Ma fino ad allora e se continua a fare solo “chiacchiere” il suo resta un semplice commento privo ancor di più di validità.Sono di curioso di vedere questi video se é in grado (lei o chi per lei) di formare uno di quei crop già costituiti in questi anni… ma se non ha mai fatto un crop, se nemmeno conosce chi li ha fatti e soprattutto se lei non ha documentazione temporale continua (video o foto in successione) della formazione di un crop, allora in ultima analisi il truffatore che millanta é ancor più identificabile…La cosa curiosa che vi sono teorie, supposizioni e tanti, molti, troppi preconcetti. Ma anche belle cantonate.Ricapitolando,—>teoria dei buontemponi (e perditempo) che vandalizzano proprietà altrui, durante la notte ben allenati e con occhio fine per mettere su “campo” disegni di ogni tipo. Ecco ci sono molti esempi e testimonianze in proposito ma é anche vero che la “fattura” del lavoro risulta tremendamente “sgranata” e non accurata rispetto ad altri. Ma é una teoria che può essere facilmente provata però!! Allora facciamo sì, chiediamo e pretendiamo di vedere “replicati” alcuni lavori che vengono presi a modello come elementi NON appartenenti ad una semplice formazione meccanica.Le parole stanno a zero. Qui é semplice provare la cosa per stessa ammissione dei sostenitori.Quindi chi sostiene ciò, o faccia il crop od almeno faccia un bel video. Altrimenti davvero tutti sono buoni a parlare.—>teoria degli alieni, che dovrebbero comunicarci qualcosa (o forse rispondono ad altri crop od entrambe). Di sicuro é agli antipodi della possibilità di essere provata rispetto la prima, ma paradossalmente assume credibilità proprio perché la prima (quella umana e meccanica) dovendo essere facilmente provabile in sostanza non risulta verificata in tanti, molti e troppi casi.Personalmente io non credo in questa teoria e non perché non credo che ci siano alieni, io stesso ho avuto modo di essere testimone di alcuni avvistamenti (di velivoli e non di esseri) che non erano abbagli avendo una discreta conoscenza di ogni tipo di velivolo che possa viaggiare per l’aere. Non ci credo in quanto presumo che gli alieni non perderebbero così tanto tempo se volessero dirci qualcosa. Ma é una teoria che al di là dei perché e dei fini resta valida, per quanto non mi convinca.—>teoria tecnologica che si desume dalle dichiarazioni che leggiamo in testa al topic. Bene su questa per quanto sfuggano sempre le motivazioni, risulta a rigor di logica una maggiore corrispondenza con quanto scoperto finora sui cerchi (dati veri, presunti ed anche le favole che qualcuno asserisce circolino oggi) senza dimenticare che non toglie nulla nemmeno alle ipotesi che alcuni crop siano opere di qualcun altro che non sia un semplice umano.Ad oggi si contano diversi “protocollo d’indagine” per avvicinarsi ad un crop, il suo studio e la catalogazione. Vi sono Database ed archivi d’immagine (anche con una qualità di tutto rispetto) che vanno dalla visione d’insieme ed aerea a quella particolareggiata fino ai cosiddetti “nodi apicali”.Alla fine però restano congetture, preconcetti, teorie e nessuno che abbia detto “l’ho fatto io” almeno per quelli che di certo non possono definirsi scarabocchi nel grano.Poi spuntano i Cicap-dipendenti, che lavorano e vengono pagati tramite Università (esempio quella di Pavia o Milano) e non per usare metodi ma per affermare “a priori” che non esiste nulla di ciò che non sia una pappina di argilla. Seguito di Piero Angela news, condimento di profondi concetti alla Margherita Hack. Giusto per citarne qualcuno e senza tralasciare poi i brizzolati pizzetti che si rovinano il fegato sulla vita dei fratelli Forgione.Tutto questo elenco per dire semplicemente che molta gente che vorrebbe una vita semplicistica e semplificata non é in grado di fare un semplice ” crop se glielo chiedessimo, mentre loro asseriscono che facile ed al massimo nel buio della notte si “può fare”. Ma chiediamogli di farlo allora! Oppure semplicemente (ancora!) di documentarlo con una bella ripresa video.Senza discorsi su pressatura meccanica od alterazione elettromagnetica (e seguito di insetti implosi e cotti all’interno) andiamo al sodo!Chi asserisce che son fatti solo con pressatura, un bastone ed una corda, o é in grado di eseguire un crop (e quindi ne é anche autore) o ne é stato almeno un testimone diretto. Se nessuna delle due condizioni é soddisfatta allora ci troviamo davanti asserzioni di un altro perditempo.In questo caso davvero davanti ad un millantatore.Vedete cari amici, in questo caso la semplicità tanto acclarata e sbandierata se si usa davvero la testa si ritorce contro chi non ha altro che vero astio e veri preconcetti. Ed aggiungo anche una autentica ignoranza in materia.Ho citato l’insigne astrofisica prima e non a caso.Ebbene nonostante la sua veneranda età la signora Hack quando non si gode la sua (meritata intendiamoci) pensione, se viene intervistata o se partecipa a qualche tribuna la vediamo scaldarsi ogni volta che vengono citati -nell’ordine- Dio, la Chiesa, gli Alieni. Ora voi che mi leggete avete avanti a voi un pc che 10 anni fa uno si sognava, 20 anni fa sarebbe stato impensabile. Chiunque di noi che ha patente forse sa com’è un alternatore e forse ha smontato il carburatore (non voglio chiederlo alle dolci signore) ma sappiamo tutti che per quanto usiamo le nostre auto e molti altri mezzi, non sapremmo farceli da soli. Pochissimi hanno visto uno stealth eppure anche chi non l’ha visto sa che esistono questi ed altri tipi di velivoli ed armi.Ogni giorno incrociamo il nostro passo con qualche brezza oppure con una forte raffica di vento, il vento che non vediamo né tocchiamo sappiamo che esiste senza conoscere la meccanica dei fluidi eppure anche con quelle conoscenze ancora gli studiosi non sanno tutto della natura che ci circonda.E l’elenco sì che potrai farlo lungo, interminabile.Preconcetti, congetture ed ipotesi mai verificate. Personalmente credo che molti di quelli che difendano delle idee semplici (ed anche banali se vogliamo) sulla logica delle cose, oltre ad essere in buona fede abbiano di fondo una paura inconscia proprio di ciò che non hanno visto, di quello che non conoscono e forse non vedranno mai.Ma in fondo anche loro hanno ragione, perché infatti dovrebbero pensarla diversamente? Cosa gliene viene se non qualche trauma emotivo?Sicuramente c’è una cosa che né questi signori né chi ha voglia d’indagare dovrà mai fare. Imporre stile “Ipse dixit” il proprio pensiero e teoria agli altri.Se uno non é d’accordo liberissimo di dissentire, ma nessuno può imporre mai verità. Soprattutto quando le pretese verità a detta del “relatore” sono semplici da provare.Perciò certi interventi (di parole senza prove) mi spingono ad essere più in linea con delle affermazioni anonime che per logica e stessa ammissione riferiscono di menti e mezzi non comuni. Non so chi o cosa siano, certamente il mezzo (accettando questa teoria) non sarà noto ma almeno la mia logica e la mia intelligenza non si sentono presi in giro in un turbinio di chiacchiere vuote ed asettiche.Sarà una bufala nel peggiore dei casi?Bene! Preferisco gli autori delle bufale-opere nel grano e sognare dietro delle informazioni anonime non verificabili (al momento) che però lasciano spazio a fattibili scenari e logici riscontri, piuttosto che ascoltare delle “semplici soluzioni” che nessuno é in grado di applicare.La discriminate di queste diatribe sta proprio nei fatti, senza alcun appiglio scientifico davvero per chi sostiene che tutto sia fattibile per così dire “a pressione” “a contatto” ed in modo uniforme.Quindi concludo con una frase dello stesso Schweinsteiger “””Ovvero, se uno mi dice che “esistono prove”, allora queste prove deve essere in grado di mostrarle. Se dice che una prova non è valida, deve sapere argomentare il perché.”””In quanto io non asserisco che esistono prove ma lei si, vorrei che più che mostrare prove, lei semplicemente provasse il suo pensiero. Quindi non una semplice foto o decine di foto. Ma un semplice innegabile ed incontestabile “fatto”, la prova-provata, il crop su campo. E non uno di quelli fatti dai soliti studentelli e professori Cicap riconoscibili a distanza. Uno di quelli controversi ma che lei comunque asserisce sempre fatti nello stesso modo (a meno che cambi versione).Altrimenti mi perdoni, il suo discorso resta molto vuoto ed inutile. Almeno resta vuoto ed inutile per attaccare le mie convinzioni, sicuramente avrà una sua valenza ma non per me.Termino ricordando che dei crop in sé non ho interesse alcuno, sono intervenuto in questo topic e con diversi post per quanto riportato dal “tema” iniziale che riguarda “anche” i crop ma riporta a qualcosa per me molto più interessante. E parlo di Nikola Tesla. Per lei potrà sembrare fantascienzaa ma -mi perdoni ulteriormente- ma é anche vero che non é obbligato a seguirne il pensiero.

  53. Sig. Bernardo, ma cosa vuole mai aspettarsi da una persona che dice che qui molti che sono intervenuti non hanno un adeguato grado culturale. E certo…ci può anche stare; ma non è lui che detta le regole di questo blog. Se sul blog di Forgione fosse scritto: “gli interventi possono essere scritti soltanto da persone competenti”, gliene darei atto; siccome non vedo nessun pre-requisito per esprimere la propria opinione, nè di età, nè di cultura, nè ceto sociale eccetera..credo che potrebbe scriverci anche mia nipote di 10 anni.Considerato il fatto che non mi pare sia stata ancora inventata la laurea in “croppologia”, nè una specializzazione post-laurea dello stesso genere, tutto questo esagerato accanimento contro qualsiasi altra teoria al di fuori di quella prettamente umana, mi sembra quanto meno un pò fuori luogo… qui come in altri forum. E dà da pensare… Ma questa è opinione di gente ignorante, quindi non credo verrai mai presa in considerazione da certi illustri dottori.

  54. Scusa se con il primo commento riguardo alle droghe che assumi sono stato un tantinello brusco e sarcastico, ma resta il fatto che una storiella fantasiosa come la tua, quello sì possono farlo tutti…e poi soltanto di recente mi sono interessato al fenomeno dei cerchi nel grano ed ho avuto la sfortuna di partire già da un livello molto avanzato della storia e questo ha incrementato ancora di più il mio scetticismo.Comunque non so se ne siate al corrente ma il CICAP (Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sul Paranormale) ha già fornito un’ampia spiegazione dettagliata di come il 100% dei cerchi nel grano non abbiano nulla di paranormale.Questa per gli amanti del mistero è senza dubbio una gran brutta mazzata…http://www.cicap.org/new/articolo.php?id=273121CONSIGLIO SPASSIONATO: ogni volta che sentite puzza di paranormale andate sul sito http://www.cicap.org a fare ricerche. Contattate anche l’organizzazione per ogni genere di domande e spiegazioni. Non credete a tutte le storie assurde che circolano sulla rete.

  55. Scusi sig. Bernardo se con il primo commento riguardo alle droghe che assumi sono stato un tantinello brusco e sarcastico, ma resta il fatto che una storiella fantasiosa come la tua, quello sì possono farlo tutti…e poi soltanto di recente mi sono interessato al fenomeno dei cerchi nel grano ed ho avuto la sfortuna di partire già da un livello molto avanzato della storia e questo ha incrementato ancora di più il mio scetticismo.Comunque non so se ne siate al corrente ma il CICAP (Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sul Paranormale) ha già fornito un’ampia spiegazione dettagliata di come il 100% dei cerchi nel grano non abbiano nulla di paranormale.Questa per gli amanti del mistero è senza dubbio una gran brutta mazzata…http://www.cicap.org/new/articolo.php?id=273121CONSIGLIO SPASSIONATO: ogni volta che sentite puzza di paranormale andate sul sito http://www.cicap.org a fare ricerche. Contattate anche l’organizzazione per ogni genere di domande e spiegazioni. Non credete a tutte le storie assurde che circolano sulla rete.

  56. Scusa se con il primo commento riguardo alle droghe che assumi sono stato un tantinello brusco e sarcastico, ma resta il fatto che una storiella fantasiosa come la tua, quello sì possono farlo tutti…e poi soltanto di recente mi sono interessato al fenomeno dei cerchi nel grano ed ho avuto la sfortuna di partire già da un livello molto avanzato della storia e questo ha incrementato ancora di più il mio scetticismo.Comunque non so se ne siate al corrente ma il CICAP (Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sul Paranormale) ha già fornito un’ampia spiegazione dettagliata di come il 100% dei cerchi nel grano non abbiano nulla di paranormale.Questa per gli amanti del mistero è senza dubbio una gran brutta mazzata…http://www.cicap.org/new/articolo.php?id=273121CONSIGLIO SPASSIONATO: ogni volta che sentite puzza di paranormale andate sul sito http://www.cicap.org a fare ricerche. Contattate anche l’organizzazione per ogni genere di domande e spiegazioni. Non credete a tutte le storie assurde che circolano sulla rete.

  57. Non so chi faccia i crop, non so per quale motivo. Ma so una cosa: credere o non credere ciecamente è segno di chiusura mentale e fanatismo, in entrambe le direzioni.Lasciatemi sognare, lasciatemi pensare che c’è qualcuno più in “alto” di noi che magari ci osserva, non interviene nelle faccende di tutti i giorni, ma almeno cerca di lasciarci qualcosa, un messaggio, un segno, per non far andare questa umanità verso il baratro… Una società egoista, presuntuosa, che gira la testa per non vedere le sofferenze altrui, che crede ancora che l’uomo sia al centro dell’universo, che tutto gli sia dovuto, anche il pianeta che lo ospita.Quando qualcuno sarà in grado di suonare la sveglia per riscuotermi dal mio sogno, me lo dica: per ora vedo parole e ancora parole, teorie in un senso e in un altro, nessuna provata, una nel nome della segretezza, l’altra perchè… beh… non dipende da noi poterla provare! Tirate fuori le prove, signori: altrimenti potrei andare in giro a dire che ebbene sì, sono io che li faccio, con il mio nuovo plotter elettromagnetico comprato su eBay, o con il mio disco volante trovato negli annunci di quattroruote…E lasciate stare il cicap, per favore: come detto all’inizio, chi non crede non è milgiore di crede ciecamente

  58. Ho provato due volte ad inserire una risposta, ieri sera, ma senza esito.Per brevità e per ammorbare questo Blog, la potete leggere qui: http://misteriparanormale.forumfree.net/?t=41924565X Lore: è giusto quello che dici, ed è condivisibile. Dici “lasciatemi credere”. Questo è un tuo diritto, che nessuno ti può togliere.Ma attento a non mischiare questo concetto (dignitoso nella sua onestà) con quello di prova e dimostrazione. Sono cose inconciliabili .Chi si vuole stupire del mistero, rifiuta le prove.Ne abbiamo dimostrazione qui. Il mistero per molti è costituito dall’apparente irriproducibilità dei cerchi, ma quando si chiedono prove di queste affermazioni, non ne viene fuori alcuna.E’ stato invece mostrato come l’aspetto reale dentro i cerchi è del tutto “umano”, ma anche questo viene ignorato.Quindi: perchè parlare di prove, quando è così rassicurante credere in ciò che si vuole? Lasciate perdere i tentativi di argomentare la vostra fede e prendetela ONESTAMENTE per quello che è: una porta lasciata aperta, per fare passare tutti i concetti che altre persone voglioni inculcarvi in testa.la cieca fede. Se invece ti accontenti di quella, lascia perdere le prove (che sarebbero solo un ostacolo alla tua voglia di stupirti)

  59. Il messaggio sopra è venuto editato male…Vabbè, il senso generale si è capito.Nella seconda riga volevo scrivere “per non ammorbare”, mentre le ultime due righe sono un refuso da cancellare. Vabbè, il senso generale si è capito.Per ulteriori discussioni, vi aspetto di làhttp://misteriparanormale.forumfree.net/?t=41924565

  60. Salto diversi commenti e vorrei puntualizzare 2 soli punti:1) in internet ci si da SEMPRE del tu. E’ un ambiente informale e mi piace il rispetto… ma dare del lei ad una persona tramite tastiera mi sembra alquanto esagerato. Ergo…Ah… per la precisione… quando parlo di rispetto… io lo garantisco alle persone che rispettano me… sia in termini di persona, sia in termini di idee. Se uno viene e mi dice che non capisco un tubo e che sicuramente, al 100%, i crop sono solo di origine umana.. realizzati MECCANICAMENTE, per me quella persona inizia col piede sbagliato ed il rispetto nei suoi confronti viene subito messo da parte… perche’ nessuno nasce imparato… e non si finisce mai di imparare. Se ci si pongono dei limiti allo studio di un problema o all’analisi di un contesto, allora ci si pone in modo totalmente errato nei confronti della scienza e della cultura umana. E questo vale sia a livello macroscopico che microscopico, individuale o di gruppo. Non si puo’ e non si deve scaratere nessuna ipotesi, neanche la piu’ fantasiosa e banale… perche’ cio’ comporterebbe una supremazia culturare che non e’ proprio attribuibile al genere umano (anzi!).2) Vorrei precisare che il CICAP (Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sul Paranormale) andrebbe chiamato piu’ propriamente CICA (Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni)… in quanto loro partono dal presupposto che il “problema” da analizzare e’ sicuramente un falso… ovvero che ci sono sicuramente delle spiegazioni fisiche o comunque scientifiche che vanno ad escludere automaticamente tutte quelle “anomale” (alieni, paranormale, ecc…). Questo, purtroppo, e’ vero SEMPRE… anche quando in realta’ non c’e’ alcuna spiegazione scientifica seria. Ma a lorsignori poco importa… in quanto la loro “fama” e la loro posizione culturare e sociale li porta ad affermare qualsiasi cosa… ben sapendo che difficilmente c’e’ qualcuno che puo’ controbattere (normalmente).Quindi il discorso si riduce ad una sola coppia di domande:a) Se qualsiasi cosa, anche i crop circle piu’ complessi, sono sempre e comunque fatti dall’uomo… e considerando che nessuno ha mai ufficialmente (visto che le prove non valgono per loro) visto un Alieno, si puo’ ritenere che nell’universo non ci sia nessun’altra forma di vita intelligente?b) e se alla precedente domanda la risposta e’ si… possiamo ritenere che l’universo sia stato creato solo ed esclusivamente a beneficio della razza umana?Gradirei risposte solo da max, Schweinsteiger e Runnix, grazie. Quelle degli altri le conosco gia’!Da quello che lorsignori risponderanno… si potra’ capire il loro grado culturale e la loro relativa apertura mentale!Non penso che si debba andare oltre!

  61. Caro Bernardo, secondo me non è vero che gli scienziati e i ricercatori vari del CICAP siano una massa di scettici che escludono a priori le ipotesi più “particolari”…Loro sono i primi a cui piacerebbe che i cerchi nel grano fossero fatti dagli alieni o dagli elfi ma sono comunque degli scienziati con il compito di scoprire la verità, anche se questa molte volte non è quella voluta dagli amanti del mistero come me o te.Alla fine potranno anche avere torto, ma le conclusioni di questi studiosi sono sempre sostenute da prove e documentazioni ben diverse dalla storia anonima (molto intrigante) che hai scritto Tesla Eremita. Una storia come quella possono scriverla tutti, mentre fornire prove e documentazioni a sostegno della propria tesi e qualcosa di diverso. Se la cultura degli scienziati del CICAP è quella predominante forse è proprio per questo motivo.RISPONDO ALLE TUE DOMANDE:a)No, oggigiorno nessuno più, compresa la Chiesa, sostiene che nell’universo non ci siano altre forme di vita intelligenti, ma questo non vuol dire che siano gli alieni a fare i cerchi. Se fossero gli alieni bisogna chiedersi perché comunicano proprio con i cerchi nel grano e non in qualche altro modo. Per questo forse si tratta di elfi, gnomi o simili… XDb)Sarebbe veramente egoistico pensare che l’intero universo esista solo per noi ma almeno per ora non avremo mai la certezza assoluta di quale sia la verità.

  62. [quote]X Lore: è giusto quello che dici, ed è condivisibile. Dici “lasciatemi credere”. Questo è un tuo diritto, che nessuno ti può togliere.Ma attento a non mischiare questo concetto (dignitoso nella sua onestà) con quello di prova e dimostrazione.Sono cose inconciliabili .Chi si vuole stupire del mistero, rifiuta le prove.Ne abbiamo dimostrazione qui. Il mistero per molti è costituito dall’apparente irriproducibilità dei cerchi, ma quando si chiedono prove di queste affermazioni, non ne viene fuori alcuna.E’ stato invece mostrato come l’aspetto reale dentro i cerchi è del tutto “umano”, ma anche questo viene ignorato.Quindi: perchè parlare di prove, quando è così rassicurante credere in ciò che si vuole? Lasciate perdere i tentativi di argomentare la vostra fede e prendetela ONESTAMENTE per quello che è: una porta lasciata aperta, per fare passare tutti i concetti che altre persone voglioni inculcarvi in testa.la cieca fede.Se invece ti accontenti di quella, lascia perdere le prove (che sarebbero solo un ostacolo alla tua voglia di stupirti)[/QUOTE]Vedi, Schweinsteiger (un nome più facile, no? Magari Ballack….), a me piace credere in questo, perchè per ora nessuno di prove me ne ha date: il risveglio sarebbe deludente, ma saprei. Così non si sa nulla, forse tranne te, che dici, dici, dici, ma alla fine ci getti anche tu una bella dose di fumo negli occhi: allora fumo per fumo, preferisco il mio! 😉

  63. Bernardo, ti ricordo che ho lasciato una corposta risposta qui: http://misteriparanormale.forumfree.net/?f=6910358Detto questo, ricordo che la mia richiesta di vedera la FONTE di almeno una delle tue certezze sui cerchi (l’aspetto della piegatura a terra), non è estata ancora esaudita.Rammento che in tutta questa discussione ho insisito su queste semplice fatto, ed ho garantito che chiunque voglia entrere nel merito di argomenti pià specifici, avrò documenti, foto filmati e quant’altro.QUINDI: perchè non ti ci metti di buona voglia, e mi dici dove sta questa documentazione sulle piegature?Se non esiste, dillo. Se capisci che hai letto cose che non sono dimostrate da nessuna parte, ammettilo.Per quanto riguarda i tuoi due punti:1) Bene per il tu su internet. Il “lei” è praticamente da zoticoni.Per quello che riguarda il rispetto, uno se lo deve meritare. Fare finta di non leggere le domande, e persistere nel rifugiarsi in scuse (come hai fatto tu) è una condizione che annulla completamente il rispetto.La mia non è una posizione pregiudiziale, quello che dico lo dico perchè lo SO. So cosa posso farti vedere, e so addirittura cosa TU puoi farmi vedere. Perchè conosco la discussione (scientifica e “folkloristica”) sui cerchi nel grano, e quindi so benissimo che tipo di fonti uno può o non può avere.Se ti dico quindi di fare una ricerca, non ti sto dicendo “credimi, ho la verità in mano!”Ti dico semplicemente “VERIFICA CON I TUOI OCCHI”.E’ per questo motivo che se non capisci quello che sto dicendo, parti con il piede sbagliato. Ed è per questo motivo che se stravolgi completamente il significato di quello che sto chiedendo (attribuendomi chiusure mentali che non mi sono proprie), finisci per esaurire anche la tua quota di rispetto.2)La polemica contro il CICAP è uno sport praticato da chi vede negli scettici un male da curare, e nel CICAP una fonte di tutti i mali. Ne hai dato una descrizione banale e qualunquista. Potremmo discuterne con tanti esempi concreti, oppure potremmo leggergi assieme alcuni articoli e ricerche (Grassi del CICAP sui crop circles ha fatto lavoro STRAORDINARI), ma sono sicuro che a te non interesserbbe. Parli anche qui di cose che conosci a malapena, descrivendole con un taglio del tutto semplicistico (anzi: sempliciotto)Per le domande, invece:a) Questa domanda non ha senso.La vita intelligente nell’universo è una cosa, il manifestarsi qui sulla terra è un’altra. b) Principio Antropico? Lo ritengo del tutto privo di significato. E’ un esercizio teorico utile a chi vuole fare rientrare il “divino” nella cosmologia.Ora: come sei messo con quelle foto? Riesci a mostrarmele?Oppure: hai abbastanza attributi per ammettere che NON ESISTONO, e che il grano di presenta così come ti ho mostrato nelle precedenti foto, ed in quello che ho inserito qui? http://misteriparanormale.forumfree.net/?t=41924565

  64. X Lore: tu le prove le aspetti sotto casa? Dici che nessuno te le ha date…in che senso? Le hai cercate? A chi le hai chieste?Guarda: qui abbiamo una situazione esemplare, in cui possiamo renderci conto come esista una profondissima DISINFORMAZIONE sui cerchi. E tu parli di “nessuno che ti da le prove?”Ho inserito foto di grano per come si presenta a terra. Quella è una prova di schiacciamento meccanico.Partiamo da quella. La accetti come prova? Se no, perchè?Perchè vedi, se decidi di credere a quello che vuoi, la cosa va benissimo.Ma se vuoi davvero CREDERE, lascia perdere del tutto la questione delle prove. Perchè queste, se le vuoi, ci sono.Ma prima partiamo dalle cose semplici. Qui di fronte alla BANALITA’ di una domanda come la mia, ancora nessuno ha risposto. Qui sto mostrando come la maggior parte dei lettori di queste riviste siano del tutto succubi di leggende perpetrate per anni. Perchè nessuno se ne sdegna?Mah, misteri della fede.Per il resto, rispetto chi si lascia affascinare dai crop circles senza farsi domande. Purchè sia abbastanza onesto per non rigettare la corretta informazione, se questa si presenta.Nota per tutti: detto che comunque vi aspetto di là http://misteriparanormale.forumfree.net/?t=41924565ribadisco che sto ancora in attesa di qualcuno che prenda una posizione sulle piegature delle spighe.Dopo quello (lo dico per Asinar) chi vorrà sarà accontentato in ogni altro tipo di discussione.Ma prima: la piegatura a terra!

  65. Scusa, Schweinsteiger, ma in base a quale criterio bisognerebbe credere alla tua versione della DISINFORMAZIONE piuttosto che alla nostra?Cioe’… tu affermi “prove” alla mano, che tutto cio’ che si dice relativamente ai Crop Circle sono stronzate orchestrate per spillare soldi agli ingenui… e argomenti il tutto con tutta una serie di spiegazioni piu’ o meno condivisibili.E noi non crediamo a quello che dici…Ma contemporaneamente noi affermiamo che tutto quello che tu dici riguardo i Crop Circles, sono stronzate e frutto di DISINFORMAZIONE, spiegando che ci sono motivi socio-politici molto validi (esopolitica) che vi spingono a screditare ogni possibile teoria “high-tech o aliena” relativa ai crop circle.E tu non credi a quello che noi diciamo….Ora, sinceramente, perche’ dovremmo noi accettare per buona la tua versione? E perche’ tu non puoi credere alla nostra? Entrambe hanno le stesse possibilita’ di essere vere. Oppure sei cosi’ prepotente che quello che affermi tu e’ vero a prescindere e quello che affermiamo noi e’ falso… a prescindere?E questo… indipendentemente dalla scientificita’ o meno delle affermazioni… e’ solo una presa di posizione aprioristica….Da ambo le parti esiste una possibile verita’… resterebbe da capire se le parti sono disposte ad accettare la possibilita’ che la verita’ stia dall’altro lato.Da parte “nostra” ti e’ stato gia’ spiegato che non abbiamo escluso a priori la possibilita’ che i crop circles siano frutto di realizzazioni prettamente umane…. ma per credere al 100% a questa versione… bisogna dare tante spiegazioni.Da parte vostra, invece, si parte dal presupposto che… SICURAMENTE …non e’ opera di alieni e/o tecnologie iper-sviluppate. E questo gia’ fa nascere qualche dubbio.Poi lo so… tornerai a chiedere le prove… perche’ per te le prove sono valide solo se dicono quello che TU vuoi sentirti dire… e non il contrario.Ma qui parlare di prove e’ anche inutile… e’ proprio una questione di “metodo” e di “cultura”… di disponibilita’ al dialogo e apertura mentale… Nient’altro!P.S.: non ho letto gli ultimi interventi per intero… quindi non replico!

  66. @SchweinsteigerMa perchè ti stai a sbattere Schweinsteiger?? A questa gente non importa assolutamente nulla della disinformazione, delle prove, delle foto, di qualunque cose. Questi sono come i tifosi di calcio: nascono così, vengono allevati così, si riproducono così e amano vivere così. Credi che qui importi a qualcuno sapere la verità su qualcosa? Ma lo hai mai letto questo blog al di fuori di questo post?Questo è un luogo dove la gente vive le proprie fantasie. Se ne sceglie un mazzetto, e poi se le difende a spada tratta. C’è chi finge di fare lo scienziato, chi fa la “mente libera”, chi l’esoterista, e ognuno se la vive a modo suo.Per cui se ti fa piacere dimostra, esibisci e spiega. Ma, te lo dico con atteggiamento fraterno, parti dal presupposto che di quello dici non importa niente a nessuno.Chi ha sposato la tesi dei Crop degli Dei, o degli Alieni, o degli UFO, o dei Demoni, rimarrà della sua idea sempre. Anche se un giorno gli autori dovessero comparire a firmare le loro opere con foto e filmati.Questa roba va studiata con la Psicoanalisi, non con le scienze in generali. Credimi.

  67. Questa poi… avete fatto voi il polverone e poi date la colpa agli altri se non vi credono..?Mah… Le Prove, caro Ballack (è più facile), degli steli piegati, mi dici che cosa dovrebbero dirmi? Mi sono perso qualcosa… ok, sono piegate “meccanicamente”, quindi va a meretrici anche la teoria del fantomatico “plotter spaziale elettromagnetico” che cambierà il mondo, no?E poi, sai che risate i militari, anzi i Militari, che si fanno leggendo Fenix? Non ha prezzo, guarda… E pensa che cervelloni che hanno per fare tutti ‘sti disegni pieni di simbologie… max, se ti dà tanta noi questo blog, c’è una soluzione semplicissima: saluta e vattene. Facile.

  68. I soliti pseudo-razionalisti cercano sempre lo scontro, la disinformazione e l’ostracismo ad ogni costo.Anche a costo di cadere nel ridicolo.Parlo di pseudo-razionalismo quando é evidente che basterebbe poco per dimostrare coi fatti la propria ragione, se fosse vero.La differenza sostanziale é che i “sognatori” pongono teorie in cui credono molto più che in altre possibilità, teorie fantastiche e/o alternative al comune senso della vita quotidiana. Maggiormente ricercate quando nessuno dimostra una soluzione reale a quesiti od eventi “curiosi”.Mentre un razionalista dovrebbe, in quanto tale, facilmente trovare una soluzione e dimostrarla nella realtà.Io ho chiesto dimostrazioni reali, non parole o congetture, ma fatti. Con tanto di ripresa video.Ma nessuno dei Schweinsteiger, Max o Runnix del momento é in grado di replicare se non con “ulteriori” chiacchiere. Ed in questo caso davvero servirebbe la psicoanalisi, per capire l’irrazionale paura di alcuni per negare ad ogni costo ad esempio “un irragiamento di impulsi elettromagnetici sincroni” che sarebbe la definizione di una delle tante analisi “negate” da tipi come Schweinsteiger.Per non parlare del fanta-Cicap, un vero insulto a quei ricercatori che fanno un serio lavoro da anni essere colleghi di alcuni ricercatori ed un paio di docenti (con cattedre ridicole a Pavia e Milano) che “vivono” dietro ad un paio di baroni e vengono derisi già dagli studenti dei primi anni.Invito davvero a farsi due risate (a chi ne comprende qualcosa ovviamente) leggendo il loro sito ed i loro articoli. Anche se c’é da piangere perché parliamo di gente che lavora dentro le Università, non scienziati come ha scritto qualcuno, semmai stipendiati (che spreco).Resta da psiconalisi, capire il comportamento di chi entra in un blog/forum dove chi frequenta ha certe idee per rivelare una “verità realistica” che alla fine non riesce e non sa dimostrare. L’assurdo di questi signori oltre il loro tono é proprio il fatto che alla fine non dimostrano ciò che loro stessi definiscono banale!Nemmeno se gli si fa notare che proprio la loro semplice soluzione loro non sono in grado di realizzare, nemmeno se gli si chiede una semplice prova documentale della loro “banale” verità si rendono conto di quanto il discorso sia scaduto nel ridicolo.Non ho il dono della sintesi. Forse perché continuo a cercare di avere il rispetto che spesso non vedo trasparire dai post (commenti) fuori luogo rispetto al topic (tema iniziale).Se qualcuno ha prove “banali” e sa realizzare “banalmente” un crop può fare un enorme servizio a tutti coloro che ne discutono cercandone un perché, basta che lo realizzi e documenti il tutto.Altrimenti restano chiacchiere di chi davvero vuole truffare (prendere in giro) gli altri, più di quei tanti truffatori che cavalcano l’onda e ci guadagnano con svariati mezzi.Di post seri in tema, che abbiano cercato semmai se la teoria del topic sia mai stata portata da qualcuno fino ad oggi, io non ne ho letti. Personalmente non conosco di teorie simili (almeno come sono riportate nell’articolo). Potrebbe essere interessante vedere se c’é una teoria del genere “ufficiale” che magari riporta anche qualche studio in tal senso.Magari i detrattori che sono intervenuti fino ad ora potrebbero fare una ricerca in tal senso, almeno si renderebbero utili senza le soliti vene polemiche.Capisco il caldo di questi giorni, ma credo sia inutile scaricare la tensione su altri essere umani.

  69. Schweinsteiger e Max, al di là delle vostre super conoscenze e dei vostri vari dottorati & C., siete piuttosto offensivi. Non replico sullo stesso tono e non raccolgo nessuna provocazione subdola perchè mi abbasserei al vostro livello e diventerebbe una bagarre senza senso di esistere (leggi: asilo nido).E continuate a insinuare che le prove le vogliamo sotto casa o via mail (cose dette da nessuno tra l’altro). Ma per amor del Cielo, ci mancherebbe altro. Io penso soltanto che lo stesso fareste voi nel caso una persona vi dia un’altra spiegazione della formazione dei crop circles.Le esigereste e di certo non fareste male.Pertanto non riesco a capire perchè io, che non credo totalmente alla matrice umana, volendole , non posso avere delle prove decenti (e non parlo di qualche foto buttata qua e là, con sotto scritto “creata in due giorni…”).Datemi pure dell’ignorante, della credulona (in cosa poi?..mah), questo è il mio pensiero e non vedo perchè dovreste scaldarvi più di tanto ad accettarlo.

  70. ciao a tuttipremetto che dei crops non mi interessa piu’ di tanto, non ho mai approfondito l’argomento e quindinon sono un esperto.Seguo questo blog per altri motivi, ma mi ha colpito la ” cattiveria ” con cui si tratta questoargomento.Diciamo che sinceramente non mi sono mai posto il problema su chi sia a farli, Ufo, elfi, gnomi,perditempo vari, ecc.Il mio intervento e’ dovuto ai commenti dei vari Max, Runnix e , come cappero si scrive non lo so,quindi lo chiamo S.Scusa, ma altrimenti devo fare copia e incolla…Allora, in questi 4 giorni ho seguito il consiglio di S, ho girato sul web alla ricerca dei vari filmati,documenti e quantaltro.Di filmati ne ho trovati alcuni, tra cui quello di Giacobbo e quello di Ruggeri, ma devo dire che i risultati sono un po’ deludenti, non e’ che fossero usciti delle opere d’arte.Oltretutto l’inglese lo mastico poco, quasi tutti i siti che trattano dei cropsmakers sono in inglese, quindisono un po’ in difficolta’.Di foto ce ne sono a milioni, ma quasi tutte a favore della teoria UFO, tranne quelle di S, ovviamente.Comunque, come scritto piu’ su, vorrei intervenire nel dibattito perche’ sono tra quelli che credono in certe ” idiozie” e quindi mi sono sentito tirato in ballo, anche perche’ ritengo Forgione una persona seriae certe accuse di essere un venditore di fumo, non mi sembrano corrette.Non lo conosco e non ho nessun interresse o affare con lui, ma lo seguo da molto tempo e questa e’ la mia opinione.Per MAXNon e’ che noi difendiamo le nostre idee infischiandoci di quei ” saggi” che vogliono redimerci, comecerca di fare S. Personalmente sono aperto a qualunque ipotesi, basta che IL saggio che me la pone, sia un SAGGIOvero o perlomeno abbia un pezzo di carta in mano, non uno che dietro una tastiera mi indica una seriedi link e mi spiega una sua, per quanto valida, teoria.Non sto tirando in ballo S, non ancora.Come ho detto dei cerchi non ho interesse, ma ho altri interessi che possono essere paragonati ad essi,volendo fare un paragone un po’ tirato, sono Cristiano, ma Dio non l’ho mai visto, spero che ci sia.La frase: “Questi sono come i tifosi di calcio: nascono così, vengono allevati così, si riproducono così e amano vivere così. Credi che qui importi a qualcuno sapere la verità su qualcosa? ” diciamo che none’ proprio educata, nei mie confronti potrebbe anche andare bene, perche’ i tifosi del calcio per me sonocome quelli che credono nei crop circles per S, pero’ la VERITA’ , come gia’ detto prima, non e’ che deveesserci detta da uno dietro una tastiera…..Comunque cito le tue parole:” Io sostengo semplicemente che i crops sono fatti da essere umani. Non credo che chiunque sia in grado di farli, così come come non credo che chiunque sia in grado di dipingere un bel quadro.E non mi esprimo neppure sulla tecnica che deve essere utilizzata per poterli fare, anche se dubito sia necessario scomodare Tesla, Volta, o Star Trek.” quindi qual’e’il problema… questo e’ la tua opinione,va bene, che bisogno c’e’ di venire qui ad offendere e cercare di convincerci di cose che probabilmente tu non conosci.Tutto questo senza rancore o offesa, solo uno scambio di vedute.Per Schweinsteiger, non voglio discutere il fatto che siano gli UFO o gli umani a fare i cerchi, ma vorrei che tu mi spiegassialcune cose.Ho notato che tu, a differenza di Max e altri, sei molto preparato, quindi, riprendendo anche alcunibrani dei post di Asinar, (strano nick, chissa’ come mai ).Prima cosa una domanda che mi e’ balenata in mente appena ho iniziato a leggere i post tra te eBalinu (?) su un altro forum, non ricordo piu’ il sito o il link, ma che gente e’ quella che va in girodi notte a pestare i campi, invece di farsi una bevuta in compagnia o altre cose carine….!Sopratutto, senza lasciare una firma o un indizio….Anche i writer fanno delle ” opere d’arte “, ma lasciano la firma, in modo che chi la vede possa dire:” Questo e’ un artista ! “.Questi invece si rompono i maroni tutta una notte e nessuno sa niente.Non mi dire di girare sul web in cerca di informazioni, se su google infili “circlemakers” o ” cropcircles”o quello che vuoi, appaiono migliaia di siti, sopratutto in inglese, che parlano di tutto…..Il su citato Balinu, da quel che ho capito, ha organizzato una sfida con in palio 300 o 400k €,Ora, ho letto in giro che per fare un cerchio un po’ bello, non uno tipo MISTERO o quello di Giacobbo, ci vogliono una decina di persone, quindi 300 diviso 10 sono sempre 30.000 euro a testa, non so se voisiete tutti petrolieri o dentisti, ma per prendere quella cifra, devo lavorare almeno 2 anni.Come mai nessuno ha accettato questa sfida ? Con l’aria di crisi che c’e’, son sempre soldi….Hai parlato di un campionato di crop circles se non sbaglio, filmati o fotografie, classifica, eventualinomi di squadre…? NIENTE ? Almeno un link, anche in inglese…..Vedi, quello che tu affermi, parafrasando Asinar, e’ facilmente dimostrabile, anche secondo il famoso”Rasoio di Occman” tirato in ballo da MAX:” LA COSA PIU’ SEMPLICE E’ LA PIU’ OVVIA”.Qualcuno dice che le piramidi le hanno fatte gli Egizi, alcuni dicono di no, questa questionee’ molto difficile da provare, perche’ tutte le teorie sono buone, non si puo’ provare niente.La nostra questione invece si puo’ provare facilmente, ti trovi 10 o 12 ragazzotti, si trova un campo esi fa il cerchio, cosi’ noi poveri creduloni ci metteremo il cuore in pace….Una cosa, tu che sei esperto me la potrai confermare, ho visto in una trasmissione, che sono apparsidei disegni anche in un boschetto formato da pianticelle di alberi.E’ vero o e’ una bufala? Su internet non ho trovato niente.Comunque penso che la ragione sia sempre nel mezzo…..Diciamo che non mi e’ piaciuto il tuo modo di proporti, lo ripeto, sei molto preparato, forse ha ragioneBalinu, hai un carattere un po’ “forte”.Adesso vado a dormire che e’ tardi….Un saluto a tutti, credenti e nonGinio

  71. Carissimo tifoso “ginio”uno dei motivi per cui i circlemaker non lasciano la firma, è che gran parte del divertimento di fare nei cerchi del grano è farsi beffe di quelli che pensano siano stati fatti dagli alieni o da straordinarie divinità.Ascoltarne gli studi, i commenti ammirati, l’estasi. E poi riderne.Se tuttavia vuoi una bella organizzazione che i Crops li fa e si firma la trovi qui.Www.circlemakers.orgLi fanno anche su commissione a pagamento. A meno che tu non creda che gli Alieni si divertano ad incidere messaggi pubblicitari sui campi di grano… :-)http://www.circlemakers.org/shredded_wheat.htmlE, mi raccomando, continua a tifare e ad affidarti a persone serie. 😉

  72. Però, sono bravi: è due mesi che vanno in giro a rovinare il raccolto di chi con quei campi di grani ci mangia, lavorano tutta la notte, e nessuno vede e sente nulla….Ah, max e Toni (sempre giocatore del Bayern è, e si scrive meglio): che ne dite del filmato nel quale si vedono lampi di luce e la mattina nel campo c’era un cerchio? Per voi sarà sicuramente un falso, anzi no, è Spock che dall’Enterprise ha fatto il disegno col “raggio di Tesla che cambia il mondo” (e ancora nessuno mi ha detto come… ma lasciamo perdere, eh?), no che scemo, è il Generalissimo che manda i suoi Soldati (quelli con la maiuscola, eh!) a “piegare meccanicamente” le spighe del grano.Ma perchè perdete tempo con noi creduloni/fessi/ottusi/minorati/ignoranti? Fate come me, non angustiatevi troppo e andate a spaparanzarvi sotto l’ombrellone!

  73. E’ una teoria e come tale va verificata. Io segnalo questi due reportage tratti dal programma Tercer Milenio di Jaime Maussan che mostra uno la spiegazione di un importante crop circle e l’altro un avvistamento di sfere luminose veramente fantastico. Secondo me non si puo’ parlare di oggetti terrestri.http://www.youtube.com/user/tercermilenio?blend=3&ob=4#play/uploads/7/tjOigCDYr3shttp://www.youtube.com/watch?v=N-DmigFsFgg

  74. Appello generale: esiste UNA PERSONA sulla faccia della terra che sia in grado di trovare una singola foto di PIANTE A TERRA tutta schiacciate e non spezzate, con piegatura sul primo nodo, in verso concorde a quello di prostrazione?Provate. Chiedete a chi volete, fate i salti mortali. Questa documentazione NON ESISTE.Poi provate a rivedere un po’ quello che sapete sui cerchi, e valutate quanto questa informazione FALSA abbia pesato nella formazione della vostra opinione.Saluti a tutti (specialmente a Forgione, che ancora latita) http://misteriparanormale.forumfree.net/?t=41924565

  75. Appello personale, a Schweinsteiger.Porta la tua documentazione, ma su di un crop creato apposta per noi con un disegno del tipo “ape su sfondo con una priamide in 3D”, fatto da te o da chi conosci tu, ma con tua documentazione fotografica e video relativa ai particolari delle spighe che citi sempre.Le chiacchiere te lo ripeto stanno a zero.Dimostra che hai ragione così come te l’ho chiesto.Oppure se continui a ripeterti posso ripeterti questa domanda all’infinito su ogni forum in cui intervieni.Così capirai che ripetere di continuo le cose porta sola ad infastidire la gente e non certo ad incuriosirla.Concordo con Ginio sui toni astiosi gratuiti che qualcuno utilzza, d’altra parte c’é gente che non crede in Dio/divinità varie o negli alieni eppure chissà come mai ritiene di essere sempre al di sopra del resto del genere umano… curioso no? Non credono ad altri eventi fuori dalla sfera umana ma sanno ergersi al di sopra degli uomini e giudicarli, disprezzandoli. Bravi, siete un esempio da seguire.@Ginio, il mio strano nome deriva da una lingua straniera.

  76. ah, ora sono illuminato: gli uomini piegano le spighe in un modo e gli alieni in un altro..! Veramente notevole, come prova: ora sì che sono convinto… Davvero, Mario Gomes (tanto per restare nel bayern), sono molto impressionato. Ecco la prova definitiva: le spighe piegate!Adriano Forgione sarà in vacanza al mare, provaci anche te, può darsi che la tua mente eccelsa ti ringrazi: la vedo un po’ surriscaldata… PS: vedo che il tuo forum ha grande successo… Cosa fai, ti rispondi da solo? Di sicuro lì non trovi dei babbei ottusi che ti dicono che parli-parli-parli senza dire alla fine nulla… ops!

  77. Mi sono preso la briga di leggermi qualcuna delle dichiarazioni di Schweinsteiger,sul suo forum (creato sulla rete forumfree.net) e devo riconoscere che a quanto pare ho colpito molto, senza per giunta aver scritto nulla.Devo ammettere che finora i miei post sono molto speculativi e non si sono addentrati mai in senso tecnico, semmai lato morale e qualche riflessione condivisa.Niente di più, nessun tecnicismo o simile.Schweinsteiger mi rivolge un quesito diretto, ossia portargli almeno un esempio di un crop “anomalo” e di cui non sia possibile riconoscerne la formazione (come umana).Visto che le sue affermazioni sono un rimando di link di immagini postate ed anche cattiverie gratuite(egregio Schweinsteiger in rete ci si darà del tu ma son vecchiotto e con lei non ho nulla da spartire e di certo non le offese che mi ha rivolto) allora rispondo a tono,la risposta che cerca Schweinsteiger si trova niente pò pò di meno che sul sito del Cicap!!Ebbene si! Chi ha voglia di cercare e leggere troverà su quel sito di pseudo-studiosi stipendiati statali (ripeto, che spreco) proprio l’affermazione che cerca Schweinsteiger!! Un sito sotto indagine, non classificabile come gli altri e sul quale nemmeno il CICAP si pronuncia. Non che sia una garanzia ma visto che Schweinsteiger ha un’alta considerazione, si tenga pure la zappa che si é dato da solo. A dire il vero ce ne sono più di uno, ma il Cicap menziona uno soltanto ed il buon Schweinsteiger ne chiedeva soltanto uno. Non metto link per non fare torto all’intelligenza di ciascuno che voglia cercare.

  78. Schweinsteiger e’ arrivato e ha chiesto una documentazione fotografica attendibile con ben determinate caratteristiche….Essendo lui in minoranza e volendo per forza di cose convincere noi che lui ha ragione e noi invece torto, porta a sua vantaggio una prova fotografica caricata da lui su un server di web sharing.Io gli ho risposto che quella prova non serve a nulla…. ma a quanto pare non ci sente……..come non ci sente sul fatto che… per essere credibili, bisogna SEMPRE lasciare la porta aperta al dubbio.Nessuno di noi e’ DIO e nessuno di noi SA TUTTO di tutto. Questo significa che se ammetti che potrebbe esserci anche qualche altra spiegazione… ma data la tua cultura (sempre e comunque limitata) quella da te proposta e’ l’unica spiegazione possibile, allora hai il mio rispetto e sicuramente anche quello degli altri. Ovvio che devi spiegare il PERCHE’ E’ COSI’… e non il PERCHE’ NON E’ COME DICIAMO NOI….. che poi neanche lo dici… affermi soltato che siamo sulla Terra e quindi il tutto e’ creato dagli uomini. Punto.Ma visto che tu, Schweinsteiger, parti dal presupposto che tu hai in mano la verita’ assoluta mentre noi siamo dei babbei che crediamo ancora alle favole, allora mi dispiace… ma fino a quando non dimostrerai inequivocabilmente che TUTTI i crop circles sono stati realizzati dagli uomini, noi continueremo a non crederti. E ti sara’ comunque sempre difficile poter spiegare TUTTO… per il semplice fatto che NON SEI DIO e non conosci tutto.Ti ripeto… e’ soltanto una questione di apertura mentale. Se escludi a priori che alcune possibili spiegazioni sono sicuramente false… senza neanche prenderti la briga di analizzarle, allora commetti gia’ un errore enorme di metodo e di forma. Poi tra le possibili spiegazioni che ti restano ne troverai sicuramente una che riesci ad adattare al contesto analizzato… ma non e’ di sicuro la spiegazione giusta!Chiedi a qualsiasi scienziato con la S maiuscola.O.T.: una volta, in TV (Rai 1), a Margherita Hack venne chiesto il perche’ lei non credeva all’esistenza dei Dischi Volanti e/o alla possibilita’ che degli Alieni fossero giunti sulla Terra. Lei rispose “i dischi volanti che vengono avvistati non sono di origine aliena perche’ non esiste nessuna tecnologia TERRESTRE che possa permettere viaggi interstellari in tempi utili”.E con questa risposta di Margherita Hack chiudo!

  79. Mattiucci, stai solo ripetendo che non sai come rispondere.La TUA opinione (non la mia) si basa su cose che hai letto, ma di cui non hai la minima prova.Non esiste neppure uno straccio di documentazione che confermi quello in cui TU credi.Tu credi e basta, ciecamente.Io invece ti mostro delle foto, ma non le consideri.Perchè? Mi critichi l’anonimato, mi critichi il “luogo” (imageshack), ma non riesci a dirlo esplicitamente.Allora lo dico io: pensi che siano FALSE? Pensi che vi stia prendendo in giro?Di quelle foto puoi avere gli originali se vuoi. Posso inviarti la foto non ridimensionata, dove potrai leggere i file EXIF (che ti daranno data e numero in sequenza, da confrontare con altre foto dove si vede l’intera formazione)Poi puoi fare controlli sulla luce, sulle ombre (compatibilità con il sole). E se vuoi posso mostrarti un filmato in cui alzo il grano dentro ad un cerchio, mostrando che è proprio LI’ DENTRO, non altrove.Ti dò la possibilità di avere tutte queste prove e di fare tutte queste verifiche, se vuoi.Ma alla fine?Alla fine avrai il CORAGGIO di ammettere che le cose stanno come dico io?Cioè che il REALE ASPETTO del grano nei crop circles è COMPLETAMENTE DIVERSO da come tu te lo immagini, e da come i venditori di riviste vi hanno fatto credere?Ragiona su questa proposta: ti invio altre foto, ti do gli originali e pure un filmato.Ti bastano come prove? O creedi davvero che sia così pazzo da falsificare tutto sto materiale per te?Dall’altra parte: se esistessero documentazioni CONTRARIE alle mie, il mio ipotetico bluff sarebbe del tutto inutile. Perchè a voi basterebbe mostrarmi una sola foto, che io dovrei andarmene con la coda tra le gambe.Invece no: ho l’assoluta certezza di quello che dico. La LEGGENDA del grano piegato TUTTO sul primo nodo, ne verso di schiacciamento, è del tutto falsa.Pensi che dovrei avere dei dubbi su questo? No, non li ho.Perchè ne ho viste decine di cerchi, e sono tutti come quelli che ho opportunamente documentato.Tu quanti ne hai visti? Zero.Quante prove ti hanno date le tue fonti? Zero.Io di prove te ne ho date, ma le rifiuti.Quindi: tu credi ciecamente in cui non ti da uno straccio di prova, mentre ti rifiuti di considerare quello che io ti mostro, perchè pensi che io sia un falsificatore.Non ho altro da aggiungere quindi su questo. L’evidenza dell’irrazionalità del tuo modo di vedere le cose si commenta da se.(Detto questo, rimango sempre disponibile per darti tutto il materiale che vuoi, affinchè tu possa capire cosa REALMENTE si vede nei cerchi)

  80. Caro Max,con quelle due foto ti sei ROVINATO!Ci sono al mondo delle ” persone ” che, a parte il rovinare il raccolto di persone oneste, perdono tempo esonno per fare delle simili porcate.Dei simili disegni mi sa che se mi ci metto, te li faccio anch’ io !Lancio un’idea, visto che lo fanno anche a pagamento, perche’ non fanno un bel cavallino rampantetipo Ferrari ?Potrebbero farsi pagare per la pubblicita’.Il sito poi l’avevo gia’ visto, pero’, ripeto, non masticando bene l’inglese, non e’ che potevo passare la notte col traduttore di google….che fa anche un po’ pena…Comunque la proposta dei 300 o 400 euro, vi conviene accettarla, non tiratevi indietro con la storiadelle spighe a terra….!!!!Ormai e’ una questione di principio, dovete dimostrarci che siete bravi e non fare dei “capolavori”come quelli che ci hai mostrato!Poi anche sul fatto che questi “burloni” facciano i cerchi in incognito per poi divertirsi alle spalle deicreduloni, mi sembra un po’ da masochista.Mi faccio du’ maroni cosi’ la notte, poi magari vado a lavorare la mattina presto e quando tornomi leggo la notizia sul giornale o me la sento in TV:” Nuovo cerchio nel grano ! Tutti gli esperti nediscutono…ecc.ecc.” e li mi sbellico dalle risate…che fessi!!! l’ho fatto io quel cerchio !!!E’ un po’ come dire, tutti i sabato notte tu vieni a lavarmi la macchina di nascosto e la mattina dopomi fai credere che sono stati gli UFO e io ci casco…………..Va bene, penso comunque che siano tutte parole buttate al vento, tanto ognuno restera’ della propria opinione e tra qualche giorno, di questa discussione non ne rimarra’ traccia………Devo comunque ringraziarti per avermi fatto conoscere Occam, sto parlando seriamente, non conoscevoquesto principio, devo dire che effettivamente e’ un concetto giusto.Vi saluto

  81. > La TUA opinione (non la mia) si basa su cose che hai letto, ma di cui non hai la minima prova.Schweinsteiger, considerando che sei un utente praticamente ANONIMO, anche tu potresti basare la tua opinione su cose lette. Nessuno puo’ confermarci che tu sia un esperto, un ricercatore e/o un semplice appassionato che si e’ girato mezzo mondo (i crop non ci sono solo in UK) per analizzare TUTTI i crop e verificare cosi’ che sono di origine “umana”.> Io invece ti mostro delle foto, ma non le consideri.Non le considero per il semplice fatto che non sono attendibili. Sono foto anonime, caricate su un server di file sharing da un utente anonimo e che mostrano alcuni steli di grano spezzati… senza nessuna indicazione del luogo, della data, dell’occasione e dell’autore dello scatto. Quelle che tu chiami PROVE non sono altro che INUTILI FOTOGRAFIE AMATORIALI. Per PROVE si intende ben altro….> Perchè? Mi critichi l’anonimato, mi critichi il “luogo” (imageshack), ma non riesci a dirlo esplicitamente.Non lo dico esplicitamente? Ma se te lo ripeto da diversi giorni…. > Allora lo dico io: pensi che siano FALSE? Pensi che vi stia prendendo in giro?NO, non penso che ci stai prendendo in giro. Non e’ cio’ che penso. E penso anche quelle foto potrebbero NON essere dei falsi. Ma questo NON significa che la tua teoria sia giusta. E’ il metodo che usi che non e’ di mio gradimento… PER IL SEMPLICE FATTO CHE ESCLUDI APRIORISTICAMENTE LA POSSIBILITA’ CHE VI SIANO ALTRE SPIEGAZIONI OLTRE ALLA TUA PERSONALE TEORIA.> Ma alla fine?Alla fine, forse, avrai dimostrato che QUEL CROP… E SOLO QUELLO… risponde alle caratteristiche di cui parli. Hai la possibilita’ di dimostrare quanto affermi per TUTTI (100%) i crop circles del mondo?> Ragiona su questa proposta: ti invio altre foto, ti do gli originali e pure un filmato. Ti bastano come prove? NO. Non sono prove sufficienti per dimostrare che TUTTI i crop circles del mondo sono dei falsi.Lo vuoi capire o no che non e’ quello che mi interessa?Che siano falsi o meno non e’ su questo problema che sto cercando di farti ragionare….> Perchè a voi basterebbe mostrarmi una sola foto…Di foto ne e’ piena internet… ma tu le scarti a priori perche’ sei convinto che la TUA teoria sia l’unica possibile… in quanto ESCLUDI APRIORISTICAMENTE QUALSIASI POSSIBILE SPIEGAZIONE AD ECCEZIONE DELLA NATURA “UMANA” DELL’EVENTO.> ho l’assoluta certezza di quello che dico.Ok. Quindi sei DIO? Puoi affermare che non c’e’ neanche un piccolo dubbio su quanto affermi? Che qualsiasi cosa esista, esistera’ o e’ esistita relativamente al tema “crop circles” tu la conosci a perfezione come le tasche dei tuoi pantaloni?> sono tutti come quelli che ho opportunamente documentatoHai pubblicato qualche libro? Hai depositato qualche relazione da qualche parte? Hai scritto articoli scientifici con allegate le prove del tuo studio? Se si… dove? Quando?> Io di prove te ne ho dateTu non hai dato nessuna prova. Continui soltanto a ripetere le stesse cose…. ovvero che essendo un evento occorso sul pianeta Terra e’ da escludere a priori qualsiasi possibilita’ che non sia quella “umana”… e che di sicuro non c’e’ nessun fine che non sia quello di prendere in giro la gente credulona e magari lucrarci sopra.E tu queste le chiami prove?> perchè pensi che io sia un falsificatoreNO. Non credo questo. Te l’ho detto e te lo ripeto.: Tu pensi che essendo un evento occorso sul pianeta Terra e’ da escludere a priori qualsiasi possibilita’ che non sia quella “umana”… e che di sicuro non c’e’ nessun fine che non sia quello di prendere in giro la gente credulona e magari lucrarci sopra.> L’evidenza dell’irrazionalità del tuo modo di vedere le cose si commenta da se.Certo perche’ tu invece usi un metodo altamente razionale. Dovrebbero darti il premio NOBEL….Schweinsteiger, sono sicuro che anche dopo questo mio ennesimo intervento, non riuscirai a capire il significato del mio discorso… ma pazienza. Prima o poi scenderai dal pulpito sul quale sei salito e ti renderai conto di non essere cosi’ SAGGIO come invece pensi di essere.Ti salto con alcune frasi d’autore:- Meglio cecità d’occhi che cecità d’intelletto.- In realtà non conosciamo nulla perché la verità sta nel profondo. (Democrito)- Prima di fare delle promesse è saggio accertarsi di poterle mantenere.- È quando una verità inizia ad essere accettata e ritenuta ovvia che i grandi iniziato a dubitarne.- SAGGIO È COLUI CHE SA DI NON SAPERE (Socrate)

  82. Schweinsteiger, mi stai facendo perdere la pazienza….. ma sei deficiente o cosa? Possibile che non riesci a capire che non me ne frega un tubo di come sono piegate o spezzate le spighe di grano? Ti sto dicendo e ripetendo da giorni che… SE ANCHE HAI RAGIONE, E’ LA FORMA E IL MODO IN CUI TI PONI CHE E’ TOTALMENTE SBAGLIATO E CHE TI FA QUINDI PASSARE PER UN PREPOTENTE TUTTOLOGO CHE SI CREDE DIO IN TERRA.Escludi APRIORISTICAMENTE (sai che significa?) che DI SICURO non ci sono altre spiegazioni all’infuori di una origine “UMANA” dei crop circle. Questo significa che non hai dubbi. Ovvero che per te le cose stanno solo ed esclusivamente come dici tu. Prove o non prove… per te puo’ essere solo ed esclusivamente come dici tu. E questo denota un TOTALE ed INCONDIZIONATO PRECONCETTO….. che nell’ambito delle ricerche di frontiera (delle quali quella relativa ai crop circles ne e’ una piccola parte) significa soltanto che NON HAI L’APERTURA MENTALE SUFFICIENTE PER ANALIZZARE ACRITICAMENTE (sai che significa?) L’ARGOMENTO. E CHE QUINDI QUALSIASI COSA TU DICA VIENE AUTOMATICAMENTE CESTINATO (almeno dal sottoscritto) IN QUANTO TU NON ACCETTERAI MAI E POI MAI IL CONFRONTO E/O LE POSSIBILI PROVE CHE TI POTREI PORTARE.Alla tua domanda: hai mai visto dal vivo un crop circle?Io ti ho risposto di no perche non ne ho mai visti in prima persona. Ma avrei anche potuto scriverti che li ho visti. Hai le prove per dimostrarlo? E tu hai le prove per dimostrare che li hai visti TUTT?Oppure affermi che SONO TUTTI FALSI perche’ quei pochi che hai visto lo erano? E gli atri? Chi ti assicura che anche gli altri lo erano? E se tra quelli che NON hai visitato ce ne stava uno controfirmato dagli alieni? Per te quello non conta?Nella tua risposta dici “FIDATI”. Io dovrei fidarmi di te, anonimo, e tu non dovresti fidarti di me? E perche’ mai? Chi sei tu che MERITI la mia fiducia? Chi sei tu che OSI dirmi “FIDATI” senza neanche voler COMPRENDERE quello che ti sto dicendo da diversi giorni?Stiamo parlando di Crop Circle ma potevamo anche parlare di Pesce e Patate o dei Cavoli a merenda o della Ferrari di F1. Il concetto non cambia.TU escludi a priori tutta una serie di possibili spiegazioni restringendo il campo alla sola possibilita’ che siano di origine umana.IO non escludo niente, ma dagli studi pubblicati (veri o falsi che siano me ne frega poco per ora), la spiegazione aliena e’ la piu’ convincente. E questo perche’… fino a qualche giorno fa (cioe’ prima del post che ha scatenato tutto), non c’era neanche una traccia di possibili tecnologie terrestri con le quali si potessero fare quei crop circle in pochi minuti. Ora quindi il discorso potrebbe cambiare… ma bisogna sempre verificate. Poi, in un secondo momento, possiamo anche parlare della veridicita’ o meno delle prove a favore o a sfavore dell’una e dell’altra tesi. Ma MAI e POI MAI si possono escludere DELIBERATAMENTE e APRIORISTICAMENTE delle possibili spiegazioni ad un PROBLEMA senza averle PREVENTIVAMENTE STUDIATE in modo DETTAGLIATO e privo di PRECONCETTI.Lo capisci quello che ho scritto o devo farti i disegnini?A me sembra che a te di quello che dico io non ti interessa niente. Tu vuoi solo che la gente dica “Schweinsteiger, bravo… tu solo hai ragione. Tu solo conosci la verita’. Tu solo sei il detentore del sapere del mondo. Tu solo puoi affermare senza ombra di dubbio se una cosa e’ vera o falsa”.Ma non ti rendi conto di quanto sei ridicolo? E poi sarei io quello che si sta arrampicando sui vetri?

  83. Spero che Forgione risorga dal letargo, ed accetti di fare qualche commento su questo argomento.Sarebbe molto interessante vedere le SUE FOTO dall’Inghilterra, visto che c’è stato.E visto che Morelli lo dinfisce uno dei “massimi esperti europei” sui crop circles, sono sicuro che non si sarà fatto mancare l’occasione di documentare quelle piegatura magiche alla base, sul primo nodo, su tutti i nodi di un intero crop circle.E di lui potete fidarvi: lui sicuramente qualcuno di “autentico” l’avrà visto, no?@Matteucci: per te c’è questo: http://misteriparanormale.forumfree.net/?t=41924565

  84. Schweinsteiger, evito di leggerla tutta la tua risposta (per ora), perche’ dalle prime frasi si evince che NON VUOI CAPIRE. E visto che “non c’e’ peggior sordo di chi non vuol sentire”, resta della tua UNICA idea e magari fatti spiegare da qualcun’altro il significato delle mie parole.Io dico FISCHIO, tu continui a voler capire FIASCO. Sono 2 cose completamente diverse.Questo e’ l’ultimo tentativo… poi basta: non sto entrando nel merito delle prove…. non mi interessa dimostrare a te o a me o a Forgione chi di noi due ha ragione. Non e’ questo il succo del MIO discorso. Lo vuoi capire o no? Io ti sto facendo notare (tempo perso, credo…) che TU hai ESCLUSO A PRIORI TUTTA UNA SERIE DI POSSIBILI SPIEGAZIONI ADDUCENDO che, siccome i crop circles appaiono sulla Terra, allora di sicuro sono di origine umana.Quello che tu chiami passo zero, per me e’ il passo almeno 5 o 6. non prima. Perche’, prima di verificare le prove per una singola “spiegazione”, devi valutare senza preconcetti l’attendibilita’ di tutte le possibili spiegazioni, anche le piu’ fantasiose o alternative.Tu, semplicemente, escludi ogni altra possibile spiegazione solo per il fatto che i Crop Circles appaiono sulla Terra. E questo a me non sta bene… perche’ denota un profondo PRECONCETTO… che non si addice a questo genere di analisi e/o ricerche e/o studi.Hai capito adesso?Poi, in un secondo tempo, quando mi avrai spiegato il perche’ escludi aprioristicamente tutte le altre possibili spiegazioni, allora, forse, torneremo a parlare delle prove raccolte sul campo. NON PRIMA. Quindi sei pregato di farti spiegare il significato di questo mio post da qualcun’altro, visto che tu non ci riesci….. e non te ne riuscire ancora una volta con le tue spieghe del cazzo perche’ mi hai rotto le scatole.OK?

  85. Ciao Schwein, volevi delle foto, delle prove? Eccoti accontentato:http://www.bltresearch.com/plantab.php http://www.bltresearch.com/magnetic.php http://www.bltresearch.com/xrd.php http://www.bltresearch.com/otherfacts.php Buona lettura e ricorda che:1) Non credo finché non vedo – tanto gli studi che potrai leggere nei link sopra, quanto le prove da te portate non mi danno la risposta definitiva. Quindi resto in stand by e mi rendo sempre più conto di quante cose ci siano che noi umani nn riusciamo a spiegare.2) L’umiltà e la misericordia verso gli altri esseri umani (che sono altrettanto ignoranti quanto lo sei te) sono dei valori che dovremmo tutti sempre ed in qualsiasi occasione mettere in atto.Grazie per l’attenzione

  86. Ma che stress con queste spighe piegate o non piegate.Se l’anonimo mai dovesse leggere questi commenti, vorrei chiedergli una cosa: visto che parla di questa tecnologia come di una specie di “plotter”, vorrei capire effettivamente come si svolge la creazione del crop, o meglio, quali effetti produce: laser? sfere di luce? bagliori? altro..?Ovvero, se qualcuno dovesse assistere in quel momento all’uso di quella tecnologia per la formazione dei disegni nei campi, cosa vedrebbe esattamente?

  87. Mattiucci, tu scrivi:” Io ti sto facendo notare (tempo perso, credo…) che TU hai ESCLUSO A PRIORI TUTTA UNA SERIE DI POSSIBILI SPIEGAZIONI ADDUCENDO che, siccome i crop circles appaiono sulla Terra, allora di sicuro sono di origine umana”Come posso ripeterti in altra maniera che questo è FALSO?Io non escludo niente a priori. Io VERIFICO le ipotesi. Cìè chi dice che le piegature sono fatte con fonti elettromagnetiche…questo è vero o falso? Su che cosa si basa questa ipotesi? E’ verificabile? Se fosse così, come dovrebbe apparire il grano? E come appare invece realmente?Questo si chiama “ragionare”. Io ragiono sui dati a disposizione, li valuto e poi mi faccio la mia opinione. Ho preso in considerazione tante di quella vaccate lette in qusti anni, che tu non ne hai la pià pallida idea. E le ho prese in considerazione proprio per apprfondire ogni singolo aspetto, valutandolo nei contenuti e nle merito.Tu invece ti sei bevetuo la prima bufala che ti hanno servito, e sei ancora lì fermo, incapace di schiodartene. Hai talmente paura di distaccartene, che eviti qualsiasi dialogo e qualsiasi prova, pur non non ammettere la portata delle tua ingenuità.Ragiona bene su questo. Vedrai che sarà una lezione dalla quale avrai qualche cosa da imparare.@ TheSaint: ho citato fin da subito il BLT, non ci sono cose nuove che poi mostrarmi nel loro sito o nelle loro pubblicazioni.Anche loro (come ho detto e ripeto) non mostrano la magica piegatura al primo nodo al livello del terreno, che infetti in quelle pagine NON C’E’.La cosa bella è che se tu sapessi chi sono e cosa hanno scritto, sapresti che non hanno mai detto da nessuna parte che la piegatura del grano avvenga proprio lì.Ciò che mettono in rislato sui nodi (allungamento e piegatura), lo mettono in risalto sempre nei nodi apicali o nei penultimi nodi. Non nel PRIMO.Loro neppure hanno mai scritto esplicitamente che il grano non sia piegato meccanicamente.Perchè? Perchè sanno benissimo che questo è falso, non potrebbero sostenerlo.Ma così facendo (cioè guardandosi bene dal NON dire certe cose) intere schiere di Forgioni, di Mattiucci, di Asinar e di theSaint si sono convinti di qualche cose che nessuno ha mai mostrato (e che esiste solo come deformazione informativa propagata da chi la letto POCO e MALE quelle fonti)Capisci quello che ti dico? Sta proprio qui il succo di quello che ho detto fin dall’inzio. In quelle pagine NON C’E’ quello che diceva Mattiucci. Non ci sono nodi piegatui tutti alla base, nel verso concorde al senso di schiacciamento. Non ci sono e non ci possono essere.Questo per quanto riguarda l’UNICO argomento che ho trattato fin ora.Per il resto, visto che indichi links un po’ alla rinfusa, ti anticipo che:1) nel primo si parla delle varie anomalie biolgoche, che sono state confutate, sia nel merito che nella attendibilità di metodo, da anni ed anni. Un articolo scientifico che illustra l’inconsistenza di queste “anomalie” è questo: http://www.cicap.org/new/articolo.php?id=273168Prima di passare oltre, LEGGILO. Ma bene.Ma bada he in quell’articolo sono riassunti solo ALCUNI dei motivi per cui quegli articoli del BLT sono spazzatura. Se vuoi sapere gli altri (ad iniziare dal rapporto geometria/autenticità per finire al problema delle date di campionamento) basta che lo dici e ci mettiamo nell’altro Foruma a discuterne.Oppure potresti leggerti direttamente un bel compendio qui, così facciamo prima:http://space.crono911.net/forum/viewtopic.php?f=25&t=514http://space.crono911.net/forum/viewtopic.php?f=25&t=492&start=02)La questione del ferro meteorico è tra le pià ridicole trattata dal BLT. Il loro articolo apparso sul JSE si basa su una formazione fatta da Rob Irving. Il quale ha fin da subito fornito le prove delle perticelle ferrose sparse nel cerchio,prove rifiutata del BLT stesso. Tutta l’analisi è stata poi confutata da R.Ashby, in questo resoconto dettagliato: http://www.xstreamscience.org/H_Glaze/H_Glaze_0.htmIn TUTTI gli altri casi discussi dal BLT (incluso quello in foto) il ferro non si è mai presentato in quella formad escritta dell’articolo, ed ha sempre avuto forma, dimensioni e distribuzioni compatibili con ferro naturalmente presente nel terreno (a meno delle solite fortzature metodologiche del BLT di cui se vuoi posso parlarti, con dati e Lab Report a corredo)3)La mineralizzazione delle argille è un filone che il BLT ha abbandonato quasi subito, visto che i risultati erano ancora peggiori di quelli raggiungi con il ferro meteorico. Anche qui non c’è nessuna anomalia, ma solo INCOMPETENZA dei collaboratori del BLT, che hanno fatto cernite selettiva dei dati, per presentarli in maniera che al pubblico apparissero sensazionali. L’intera vicendo, con i dati VERI e COMPLETI, è descritta e riassunta qui: http://ufologie.net/htm/cropcristalisation.htm4)Negli “other facts” il BLT inserisce un’accozzaglia di aneddoti sparsi, tra cui spiccano le presunte prove di crop “storici”. In realtà Capron descriveva solo allettamenti naturali, mentre Plot non ha mai parlato di grano e di forme geometiche, ma di quello che dopo un secolo dai suoi scritti sarebbe stato riconosciuto come fenomeno di “cerchi delle fate”. Assieme a questo descrive forme regolari e concentriche, che sono anche oggi riconoscibili, negli stessi luoghi da lui descritti e con la stessa forma, come “crop marks” (anche studiati in archeologia, visto che sono indicativi di strutture sottosuolo)Questo per dirti ce quella fonte l’avevo citata io per primo. La conosco bene, e so già che NON CONTIENE quello che ho chiesto a Matteucci. So invece che contiente tutto quel corpus di affermazione pseudoscientifiche ha danno modo a VOI (perchè non approfondite) di credere che esistano cerchi non riproducibili.Ma questo è FALSO, e ci sono tutti gli elementi e tutte le dimostrazioni per provarlo(Ovviamente questo richiede tempo e spazio, qui te ne ho dato solo un’infarinata. Superato il discorso sulle piegatura, se vuoi discutiamo su tutto)

  88. Schweinsteiger, ….ora basta. Perche’ non dici a tutti chi realmente sei? …o devo farlo io al tuo posto?Secondo me non c’e’ niente di male nel dire la verita’……..oppure potresti pubblicare un bel libro e tutti noi ce lo compreremmo al volo. Cosi’ finalmente sapremmo tutti la verita’!E non sto scherzando… 🙂

  89. Si continua a parlare di crop veri o falsi, quando questo blog é diretto a chi pensa che dietro ad alcuni (non di certo a tutti) ci siano delle spiegazioni “non conformi” e nemmeno comuni.Nella marea di siti/forum che ci sono non dovrebbe essere difficile imbastirne uno dove mettere le prove che ho chiesto a Schweinsteiger , con tanto di documentazione in presa diretta. Qualcosa che non farebbe parlare più nessuno e nemmeno sprecare parole allo stesso Schweinsteiger .Ma nemmeno lui é in grado di dimostrare ciò che afferma.Continua a dire che é un tuttologo, continua a riempire di parole vuote e non dimostrare nulla.Questo topic é a tema, sulle affermazioni anonime di chi ha una teoria (?) che sembra originale od almeno non portata mai in mostra fino ad oggi. Un topic rivolto non tanto a dimostrare qualcosa sui crop ma credo sia rivolto solo a chi pensa in un certo modo sui crop.Schweinsteiger continua con la pantomima sulle piegature di alcuni nodi, uno in particolare, per la dimostrazione della “piegatura-meccanica” e l’origine umana e “senza ausilio tecnologico”.Parla anche di rammollimento dello stelo per effetto elettromagnetico se questo vi fosse davvero.Ma da tuttologo che é, Schweinsteiger ed altri come lui dimenticano che gli studi seri sulle spighe da tempo (anni) non si basano più sullo studio dei nodi. E già scadiamo nel ridicolo.Perché un esperto di un argomento che non sa cosa viene studiato oggi (e non parlo dei “credenti”) e che afferma di avere centinaia di foto non fa altro che la figura di chi in effetti proprio non sa nulla…Parliamo di studi, quelli seri. Che un osservatore esterno, estraneo alle tematiche crop, direbbe esistere per ciascuna parte, un estraneo direbbe che ognuno porta acqua al proprio mulino ed avrebbe ragione.In estrema sintesi (visto che ognuno se vuole si documenta da solo, dalla rete e da pubblicazioni)abbiamo delle pubblicazioni ufficiali (intese su testate scientifiche) tra cui le iniziali e nell’ordine di Levengood (1994), Levengood e Talbott (1999) e di Haselhoff (2001) , a cui come risposta eclatante segnalo la risposta “italiana” del Cicap (a firma di Grassi, Cocheo e Russo) sul Journal of Scientific Exploration nel 2005 che evidenzia e critica carenze di dati e metodologie.Questa analisi del Cicap é la stessa che viene spesso indicata come dimostrazione della falsità degli studi iniziali e di ogni teoria al di fuori di quella meccanica.Peccato che nello stesso studio indicato non ci siano dimostrazioni pratiche a sostegno delle proprie posizioni ma si arriva per deduzione dalla critica delle precedenti pubblicazioni messe sotto accusa dagli Italiani.Peccato che nessuno del Cicap dichiari che, a seguito di quella pubblicazione, altri lavori e studi sui crop a loro firma sono “RIFIUTATI” e non vengono pubblicati sulle stesse testate scientifiche ESTERE.Premesso che parliamo di testate non per “credenti” ma di studiosi appartenenti ad una comunità (quella scientifica) che non é proprio incline a teorie “aliene” od alternative, vediamo che il trattamento per i nostri connazionali Cicappensi é mutato, guarda caso.Sarà che qualcuno di competente si é accorto un po’ come lavorano al Cicap?All’estero soprattutto l’ambiente di Ricerca (generale) ed Universitario non funziona come da noi, non vi é nepotismo ed i “baroni” non hanno vita comoda. Quindi può passare qualche dichiarazione ma poi -una volta che si é in mostra- si viene vagliati ancor più di prima. Difatti la riprova l’abbiamo col Cicap ed i loro studi “rifiutati” dai loro colleghi esteri.Ma parliamo di studi, quelli seri.Mancano le pubblicazioni con dati omni-comprensivi.Non scrivo che non ci sono, mancano le pubblicazioni.D’altra parte non ha senso pubblicarli (i dati) su di un forum, in quanto fisici e chimici hanno i loro canali ed i loro punti di incontro e la gente “comune” non ha bisogno di tanti numeri ma di semplici spiegazioni. Quando ci sono.E poi qualcuno ha idea di come si faccia un’analisi di verifica del campo elettromagnetico? Un indagine di controllo su fonti irragianti e su oggetti esposti ad onde elettromagnetiche? E soprattutto qualcuno conosce i costi, per non parlare delle attrezzature e del personale che serve?Mi viene da ridere ascoltando o leggendo il discorso delle piegature.Come del resto chi si lamenta di carenza di dati.Vorrei vedere chi ne comprende qualcosa di quei parametri (Cicap compreso) e soprattutto se un qualcuno ne comprende qualcosa, perché dovrebbe avere la “fortuna” gratuita di un database di dati ed analisi che la momento restano non solo per pochi ma anche molto ricercati. Se sembrano discorsi “fatti” basta leggere sempre dal Cicap proprio la loro critica sulla carenza di dati.Ma poi di certo non é gente quella del Cicap che ha voglia di guardare dati altrui.Un esempio di indagini elettromagnetiche? Gli incendi “anomali” di Caronia dove ancora non si hanno dei risultati ufficiali, ecco quelli del Cicap hanno già verificato che siano cose naturali…Poi esce fuori qualcuno ogni tanto che prende come spunto e base delle proprie convinzioni l’unica pubblicazione Cicap che poi all’estero si son ben guardati di reiterare. Anzi, negando di fatto ed in forma documentata (i lavori successivi del Cicap sono stati respinti con tanto di comunicazione).Per convincermi di qualcosa visto che al momento certezze non ce ne sono,ho espresso una richiesta, che un testimone oculare diretto od un autore di crop può soddisfare,in modo molto semplice.Inoltre é accertato che ci siano svariati gruppi di persone dedite al “circlemaking” , i loro fini variano dalla “semplice” burla al perseguire fini mistici/religiosi.Ma questi gruppi io non credo abbiano formato la totalità dei crop, ma le mie convinzioni non sono interessanti.Inoltre fin quando non verranno divulgate (ed ampiamente descritte e spiegate) le analisi elettromagnetiche e fin quando qualcuno non mostrerà le analisi relative al “”biossido di silicio”” (che nemmeno il Cicap spiega, ammesso che qualcuno di loro sia in grado di spiegare qualsiasi cosa)personalmente non mi soffermerò alla superficialità di uno stelo, di una spiga.Viviamo in un’epoca in cui possiamo verificare alcune particolarità in modo “genetico”,parlare di stelo e di nodi é come se un medico volesse diagnosticare da un dolore ad un arto la presenza o meno di fratture (che non siano evidenti con annesse lesione esterne) senza ausilio di una lastra per verificare la portante ossea e nemmeno di una risonanza magnetica per l’esclusione di un tumore.Ripeto é ridicolo.Come sarebbe presuntuoso ed ancor più ridicolo sperare che ci siano esposizione di dati ed analisi costosissime quando sarebbero lo spunto di una pubblicazione “ufficiale” scientifica (c’é sempre competizione nel mondo scientifico) se non -ancor meglio- di un libro che darebbe introiti milionari.Resta curioso che una teoria che parli di Tesla, di elettromagnetismo, causi un elevato eccesso di livore volto a negare tutto e di più, con motivazioni legate a quelle che da un po’ di tempo non rientrano nemmeno nelle anomalie prese come punto di osservazione dei crop.Perché chi conosce da vicino davvero il fenomeno crop sa bene che i nodi non sono elemento discriminante nella classificazione di crop “anomalo” (la cui natura esula da una semplice pressione meccanica). Al massimo un elemento caratteristico, comune forse ad altri.Oppure vogliamo spiegare i fatti stile Cicap? Ad esempio come le mosche che si ritrovano morte siano per cause naturali o quanto più “patologiche”? Per dimostrare che le mosche morte non avevano influenze di tipo elettromagnetico, queste sono state “infilate” dentro al forno microonde… é vero! non é uno scherzo. Se cercate troverete anche la marca del forno microonde usato.Peccato che per fare un paragone occorre conoscere bene cosa si voglia mettere a confronto, ma questa energia non la si conosce 8se si ammette che ci sia ovviamente).Peccato che alcune mosche erano “implose”, benché si cerchi di spiegarlo come derivazione tipica di una patologia fungina.Peccato che levato le mosche abbiamo nei crop altri insetti che hanno evidenziato le stesse caratteristiche “di estrema unzione”. Basterebbe sentire in merito un Entomologo, che ci dica quali patologie gli Esapodi hanno in comune. E la spiegazione del Cicap colerebbe a picco (agli occhi di chi la dà per buona).Luoghi comuni e bufale? Si ritrovano anche nelle foto che “non” dovrebbero riportare il “nodo” della spiga molto ricercato da qualcuno.Vogliamo essere provocatori? Condordiamo che davvero é una perdita di tempo ricercare qualche crop “anomalo” perché basta dare un occhio soltanto ad un nodo et voilà!!… abbiamo un semplice disegnino fatto da chiunque.Poi mi/ci si chiede prove e dati scientifici, quando l’interlocutore basa le sue conoscenze su di un nodo (!!) e le foto a riprova di quanto afferma.Eh già!!! Quanti chimici e fisici che hanno sprecato gli anni di Università a studiare e conseguire la Laurea!!Perché quando si parla di prove e di dati in questo caso, oramai da un po’ di tempo, quello di cui si discute e quello che s’indaga per ricercare alcune anomalie sono aspetti in relazione al fototropismo ed geotropismo.Ovvero, per essere tecnici e non “parolai vuoti”, si studiano le reazioni di orientamento delle piante, per evidenziare se possono esserci dei “tactismi” ovvero degli spostamenti orientati, nel qual caso escludere o verificare la presenza di “nastie”. Altro che primo nodo o penultimo.Sono passati anni da certe classificazioni. Solo degli inesperti “tuttologi” del momento, legati a preconcetti e sicuramente estranei al mondo scientifico possono cadere in simili errori.Sono stato un tantino polemico, mi dispiace ma quando vedo discorsi vuoti che non portano a nulla e la gente persistere nell’ottusa convinzione ecco allora che dopo un po’ cedo.Non credo serva, nemmeno con sviolinata di dati servirebbe.In fondo ognuno può essere in buona fede, soprattutto chi ha seguito magari qualche buon autore di crop casalinghi (anche il Cicap ne ha fatti diversi, risultati scadenti a confronto con quelli di gruppi “rei-confessi”) ma l’umiltà di ammettere di conoscere la verità “di parte di qualcosa” e non di tutto é una chimera. Concludo con qualcosa di costruttivo (a parte qualche indicazione ulteriore da poter approfondire)un link che riporta un’intervista incrociata che permette di leggere pareri diversi di gente diversa (compreso Forgione!) sulla stessa domanda. Forse non tutti l’avranno letta e dà la possibilità di sapere qualche nome extra.http://www.croponline.org/intervistaincrociata.htmUn riferimento per chi chiedeva di “formazioni” NON nel grano: ho trovato le segnalazioni di un cerchio da parte di Peter Novak nel 1994. Formato da un cerchio di 10 metri di diametro costituito da alberi piegati a 90 gradi simile ad un altro rinvenuto nel 1998 a Butte (Montana – USA). Sorry per la mancata sintesi. Sarà l’età.

  90. Quello che mi chiedo, e con questo mio commento non voglio assolutamente riaprire la polemica tra noi due, e’…. perche’ dovremmo essere sempre e solo noi a “capire”? Tu quand’e’ che inizierai a capire? Non ti sembra di esagerare un tantino? Hai visto si e no una decina di crop, forse venti… o anche trenta… e per te sono tutti ugualmente di origine umana? Tutti quelli apparsi negli ultimi 30 anni? E questo senza nessunissimo dubbio da parte tua? Ne sei proprio sicuro? Ti ci giocheresti la mano, la moglie e/o la ragazza ed anche tutte le tue proprieta’ economiche?

  91. Si Matteucci, mi ripeto ancora: tu davvero non capisci.Te l’ho detto in tutte le maniere che sto parlando SOLO DI UNA COSA, che vorrei fosse accettata (o per lo meno discussa in maniera seria) per quello che è.Su tutto il resto sono disponibile a discutere, purchè tu non mi metta in bocca cose che non ho mai detto.Se sei in grado di mantenere l’attenzione almeno su un singolo argomento per volta, senza porre di fronte a te i tuoi pregiudizi a mo’ di scudo anti-scettico, allora bene. Altrimenti continua pure a sbarellare tra una scusa e l’altra, facendo finta di non capire cosa dico (cosa che tra l’altro ti riesce benissimo)

  92. Schweinsteiger, guarda che fino a quando continuerai a ripetere incessantemente “DOVETE ACCETTARE QUESTA COSA PERCHE’ E’ COSI’ E VOI NON CAPITE UN CAZZO”, ovvero la traduzione in gergo italico di tutti i tuoi discorsi fino ad ora, nessuno di noi sara’ disposto ad accettare alcunche’ da te. Anche se fosse la verita’ suprema. Per cui… se vuoi discutere di una cosa che sei stato TU ad introdurre, DEVI essere tu a portare delle PROVE SERIE e non delle semplici foto amatoriali caricate su un server di file sharing. Ovvero devi pubblicare qualcosa di documentato e documentabile.Quello che tu proprio non accetti e’ che noi crediamo a prove, magari anche false, documentate scientificamente.Questo ti rode…. ti fa imbestialire…. e ti porta a ripetere sempre le stesse cose……..che a noi non interessano perche’ non e’ quella la prova dell’attendibilita’ o meno di un crop.Cioe’… non e’ solo con le spighe piegate “meccanicamente” (da verificare comunque) al primo nodo che si determina se un crop e’ genuino o meno.Ti e’ stato spiegato una infinita’ di volte che noi guardiamo tutto un’insieme di possibili “prove” o “cause”. Ma tu non vuoi NE capire, NE prendere in considerazione.A questo punto l’unica spiegazione e’ che tu, realmente, NON HAI le capacita’ mentali per capire questi concetti. Ormai ti sei fissato che, avendo visto una decina di crop in vita tua, TUTTI i crop degli ultimi 30 anni per te sono falsi. E quindi continui imperterrito per la tua strada. Cioe’… visto che per te sono falsi, allora tutto il mondo DEVE accettare il fatto che sono falsi. E non riesci a capire che la gente PUO’ AVERE IDEE DIFFERENTI DALLE TUE…. e per le quali e’ disposta anche ad andare CONTRO LE TUE IDEE. Che “cambiarle” richiede PROVE CERTE E CIRCOSTANZIATE (che tra l’altro non sai neanche cosa significa) e NON una semplice IMPOSIZIONE da parte di un UTENTE ANONIMO che NON ACCETTA IL DIALOGO FINO A QUANDO NON VENGONO ACCETTATE LA TOTALITA’ DELLE SUE IDEE.Per cui la tua e’ FATICA SPRECATA. Nessuno di noi ti ascoltera’ fino a quando TU NON ASCOLTERAI NOI.Il DIALOGO puo’ esserci SOLO SE 2 O PIU’ PERSONE sono disposte ad ascoltarsi. Altrimenti si parla di MONOLOGHI.Capito ora?E ti prego vivamente di non ritirare fuori la storiella delle prove che non vogliamo o sappiamo o possiamo mostrarti. E’ una questione di CONCETTO, di METODO…. e non di PROVE. Capito?

  93. Schweinsteiger vedo che sei piu’ deficiente di un bambino di 2 mesi….io non ti sto contestando le prove… ma il METODO.Porca pupazza… ma lo vuoi capire che sono 2 cose LETTERALMENTE DIFFERENTI?E’ come se tu mi parli di quanto e’ bella Claudia Schiffer ed io ti parlo di quanto era bravo Michael Schumacher. Che cavolo centra non lo so proprio.vabbe’… ho capito una cosa: sei solo un provocatore, forse non sei nemmeno una persona che crede in quello che scrive, ma si comporta in questo modo solo per provocare la gente e godere dell’effetto che ne risulta.neanche la leggo la tua risposta… mi e’ bastato leggere la prima frase per capire che tu non hai VOLUTO leggere il mio intervento!

  94. Il “metodo” ?Il mio metodo è quello di dare sostanza a quello in cui uno crede, di verificare le affermazioni sui presunti misteri che i venditori di DVD vogliono darci a bere.Il tuo è quello di tirare ad accampare scuse pur non di avere il pretesto per rimanertene con gli occhi chiusi e la testa sotto alla sabbia.Con “metodo” tu non intendi niente. E’ un’altra parole vuote che tu tiri fuori dalla trincera in cui ti sei nascosto. Non c’è un metodo alternativo all’argomentazione, quando si discute. E tu hai fatto tutto, tranne che argomentare e discutere.Mi hai accusato di tutto, senza sapere rispondere a nulla di quello che ti ho detto. Questo è “metodo”?Hai chiesto prove che ti sono state date, e le hai ignorate. Questo è “metodo”?Quando, dopo avere fatto finta di niente, ti sono state ripetute queste prove, tu hai accampato altre scuse pur non non vederle. E’ questo il tuo “metodo”?Il tuo “metodo” è la fuga. Leggiti i tuoi messaggi, controllane la coerenza. Guarda quante volte hai parlato di ricerche scientifiche, per poi sconfessarle. Guarda quante volte hai parlato di prove, per poi dire (alla fine) che l’importante non sono quelle, ma il “metodo”.Mattiucci, chi credi di prendere in giro?Vatti a leggere quella risposta, valà.E leggila bene stavolta

  95. Basta, sparate aSchweinsteiger, per favore!!Non se ne può più! Va bene, non si capisce nulla, vogliamo rimanere con la testa sotto la sabbia, ok?? Non ci smarronare più la m**chia, che cavolo!Siamo ottusi/scemi/duri/creduloni/imbecilli? Non perdere il tuo tempo e torna nel tuo bel forum solitario, grazie!

  96. Schweinsteiger, quelle che tu chiami prove sono semplici foto senza alcun significato. Te l’ho detto e te l’ho ripetuto sin dall’inizio. Non servono assolutamente a nulla.Ad esempio, dov’e’ stata scattata la foto? Quando? In che punto del Crop hai “raccolto” quell’indizio? Quanti altri punti del crop hai esaminato? Quali dati hai raccolto oltre al semplice dettaglio fotografico? Chi c’era con te a testimoniare il tutto? E’ stato redatto un report per ogni punto del crop analizzato? Se si… dov’e’ che posso leggerlo? Ecc… ecc…. ecc….Questo e’ “raccogliere prove”!

  97. Ti ricordo che ho mostrato anche foto da Crop Circle Connector, che tu continui ad ignorare.Pensi di fare fesso qualcuno con le tue scuse?E ti ricordo che ti ho offerto foto e filmati di controllo, oltre che alle foto originali, dalle queli estrarre i dati EXIF che ti chiariranno tutti i dubbi su date degli scatti, sequenze, tipo di macchina fotografica ecc.Tutto questo te l’ho offerto su un piatto d’argento, ma tu fai finta di non leggere.Così come fai finta di non capire che ti basterebbe UNA SOLA foto contraria, per farmi tacere ora e per sempre.Per tutto il resto, vedi le altre risposte qui: http://misteriparanormale.forumfree.net/?t=41924565&st=15#lastpost

  98. Sparare a Schweinsteiger? Naaaa 🙂 c’è già troppa violenza in questo mondo!!!! A parte gli scherzi, visto che si parlava di Cicap, vorrei soltanto sottolineare che molte volte questa “istituzione” (non saprei esattamente come altro definirla) ha smascherato dei cialtroni e truffatori, venditori di illusioni a caro prezzo, tipo maghi e maghetti che riempono gli spazi pubblicitari in certe riviste. In quei casi però si parla certamente di altre cifre, non certo del costo di un dvd o di una rivista.Pertanto quando vedo scritto …” i misteri che i venditori dei DVD vogliono darci a bere”, mi viene un pò da sorridere.Mi chieedo quanto guadagno possano trarne, in ogni caso non credo che certi ricercatori dell’argomento si siano fatti le budella d’oro, ma anche in questo aspetto eventuali smentite …Ed appunto per questo, mi chiedo: se si trattasse veramente di “truffe” da smascherare (tipo maghi e maghette), avremmo più prove di quanto si afferma sui crop, e più evidenti .. E probabilmente gli atti di devastazione dei campi potrebbero divenire perseguibili per legge, visto per giunta i “non motivi” o comunque non comprensibili motivi che spingono certi presunti autori armati di corde ed assi di legno a crearli, specialmente nelle zone in cui ne appaiono di più (Inghilterra).E si sarebbe venuto a sapere di qualcuno “pizzicato” nel mentre.. Insomma ci sono troppi punti oscuri e non spiegati.Io vorrei solo vedere i crop makers replicare il famoso crop di Milk Hill. Allora sì che si potrebbe iniziare a ragionare ed ogni altro discorso diverrebbe inutile..

  99. Schweinsteiger, ancora una volta io ti parlo di una cosa… tu continui a ribadirne un’altra.Tu parli della prova specifica che per te e’ la dimostrazione lampante che tutti i crop del mondo e della storia sono stati e saranno sempre e solo dei falsi. Io ti parlo invece delle varie ipotesi… che non scarto a prioni.Fino ad ora ti ho sempre ripetuto che voglio prove circostanziate… e non semplici “foto”.Di foto ce ne sono una marea che affermano quello che sostieni tu (che secondo te io non accetto) e che ti smentiscono (che sencondo me tu non accetti).Ci troviamo davanti ad un muro di gomma. Tu non ascolti me… io non ascolto te. come la mettiamo?Perche’ io dovrei valutare la tua presunta “prova” se tu non mi spieghi il perche’ hai preferito quella ipotesi a tutte le altre possibili e immaginabili? All’inizio hai soltanto affermato che i Crop Circles, in quanto apparsi sul pianeta Terra, non possono che essere di origine umana. Ti sembra una motivazione sufficiente?Se si… allora spiegami perche’ l’essere umano dovrebbe essere una creazione Divina. E’ apparso sul pianeta Terra… per cui, secondo il tuo ragionamento, e’ opera dell’uomo. Cioe’ si e’ fatto da solo…Quindi… fino a quando non torni indietro con il tuo discorso.. ricominciando da zero a spiegare la tua ipotesi e il perche’ l’hai scelta… e il perche’ hai scartato le altre, io non accettero’ mai di analizzare la tua presunta prova con la quali pensi di sostenerla.Spero di essermi spiegato perche’ ho come l’impressione (quasi certezza) che tu ti stia divertendo un mondo a sparare queste quattro cazzate…. perche’ cosi’ facendo stai “diventando famoso” e questo per te e’ l’unico obiettivo. Cioe’… finalmente qualcuno ti si fila…. e per te e’ motivo sufficiente per replicare sempre sullo stesso discorso quando la gente ti sta parlando di tutt’altro!

  100. x Eretika: tu dici che i venditori di riviste e DVD non guadagnano molto… Forse è così.Ma considera che c’è gente che fa solo questo di mestiere, quindi ci campa. E se non potesse fare questo dovrebbe trovarsi un lavoro vero. Uno di quelli dove non puoi stare a sparare bufale a piacimento, ma dove devi sudare e faticare.Quindi il tornaconto ce l’hanno, ce l’hanno eccome.Sulle prove: stai chiedendo ancora cose che sono già state indicate in uno dei riassunti che avevo già indicato. Se vai sul Forum di Crono911 troverai un resoconto di una discussione avvenuta su LuogoComune dove la questione delle prove di replicazione (fre tante altre cose) è spiegata ed illustrata, con nomi cognomi, TV e giornali implicati nella documentazione, links ai filamti e retroscena vari. Non vorrei ripeterlo ancora, quindi questa volta cerca di LEGGERE quello che scrivo.Ripeto ancora il link, per i più pigri: http://space.crono911.net/forum/viewtopic.php?f=25&t=492&sid=06ce2991d364e9712521f7cf00d4872bE ricopio ancora il link all’altro Forum, dove ho dato altri links di filmati di realizzazioni: http://misteriparanormale.forumfree.net/?t=41924565&st=15Per quanto riguarda l’essere “colti sul fatto”, ricordo che quel Mattew Williams he è venuto a fare cerchi anche in Italia, è stato il primo ad essere multato dalla polizia per una sua realizzazione.E che Andreas Muller (quello di cui parlava anche Forgione, che se ne va in giro con il visore notturno) anche lui ha beccato i circlemaker sul fatto, tanto da inseguirli e prenderne uno per la giacca!Addirittura già nei primi anni ’90, durante una delle prime campagne di indagine ad alto budget, vennero ripresi con telecamere ad infrarossi (si veda il sito di Colin Andrews alla voce progetto BlackBird)Per non parlare poi di tante altre notizie di questo genere, che alcuni siti hanno riportato, ma che poi (per il solito meccanismo di selezione delle fuffa) sono finiti nel dimenticatoio.Per farti un esempio: nel 2007 in Ohio (USA) sono state arrestate 4 persone per circlemaking (o meglio: per danneggiamento del campo). Questa notizia Forgione te l’ha data?L’hai letta su siti come Connector? Qualcuno gli ha dato risalto?No.Quindi la gente pensa che questo non esista, che non sia mai successo. Solo perchè non ne è a conoscenza. Per quanto riguarda Milk Hill: è in corso (da anni ormai) una discussione con la quale si sta cercando di organizzare la replicazione di quel cerchio. In ballo ci sono molti soldi, quindi “sponsor” permettendo, da parte dei circlamakers c’è tutta la disponibilità ad accettare la sfida.

  101. [quote] Bernardo Mattiucci ha scritto:Schweinsteiger, ancora una volta io ti parlo di una cosa… tu continui a ribadirne un’altra.Tu parli della prova specifica che per te e’ la dimostrazione lampante che tutti i crop del mondo e della storia sono stati e saranno sempre e solo dei falsi.[/quote]Sei proprio di coccio eh!No e no! Questo non l’ho MAI DETTO. Lo stai dicendo tu.Io ho detto questo: non esiste nessuna documentazione che attesti una qualche “anomalia” (nella fattispecie quella della piegatura al primo nodo) che possa permettere di escludere l’ipotesi umana.Al contrario tutte le documentazioni disponibili (quelle DISPONIBILI, capito?) confermano che non è mai stato mostrato nulla che non sia in linea con uno schiacciamento meccanico da assi, e con i normali meccanismi di ricovero del grano.Mattiucci, continui a mettermi in bocca cose mai scritte, ed io continuo a negertele. Te le rispiego, e tu riparti da capo, dimostrando di non avere capito nulla.Dimmi: qual’è il tuo problema?[quote] Io ti parlo invece delle varie ipotesi… che non scarto a prioni[/quote]Hai scartato a priori le mie documentazioni, dandomi del falsificatore per partito preso, tanto per iniziare.Mentre io continuo a dirti che PRENDO IN SERIA CONSIDEAZIONE la tua ipotesi, ma che la SCARTO per un motivo argomentato e documentato. Che, a meno di prova contraria (che tu non sei in grado di fornire) elimina di fatto la spiegazione delle fonti elettromagnetiche.Capisci? Non escludo proprio un bel niente. Semmai cerco, verifico, confuto.Quello con la testa sotto la sabbia se tu.[quote]Fino ad ora ti ho sempre ripetuto che voglio prove circostanziate… e non semplici “foto”.[/quote]Che tipo di prova circostanziata vorresti, per convincerti che non esiste qualcosa che confermi la piegatura al primo nodo, secondo le modalità già ripetute decine di volte?Spiegamelo. Perchè al di là di darti la possibilità di verificare che NESSUNO è mai riuscito a mostrare una cosa del genere, ed al di là di fornirti esempi VERIFICABILI di quello che dico, io non so davvero che potresti volere di più.Tu credi ad una cosa che esiste solo come rimbalzo di voci tra believers sciroccati, e rifiuti chi ti offre prove verificabili ed analizzabili. Dopo tutto questo, hai ancora il coraggio di stare qui a parlare? Ma nasconditi, che è meglio.[quote]Di foto ce ne sono una marea che affermano quello che sostieni tu (che secondo te io non accetto) e che ti smentiscono (che sencondo me tu non accetti).[/quote]Te lo ripeto per la milionesima volta: basta che me ne mostri UNA di quelle che mi smentiscono.La domanda è: ne hai mai vista UNA? Io lo so che non l’hai mai vista (perchè non esiste). Ma tu credi che bluffare così spudoratamente, sostenendo che ce ne siano “una marea”, possa servere a qualche cosa. Illuso.Se tu avessi anche la minima possibilità di mostrarmi quello che ti ho chiesto, l’avresti sfruttata al volo. Hai una voglia di tapparmi la bocca che ti esce dalle orecchi, ed in una occasione del genere ti ci saresti ficcato fino al collo.Invece guardati: stai qui a parlare di “meree” di cose che non hai mai visto una volta.Non hai ancora capito che con me ste menate non attaccano?Non hai capito che so di cui parlo, a differenza di te che stai brancolando nel buio cercando scuse per salvare quel poco di faccia che credi di avere rimasto?[quote]Ci troviamo davanti ad un muro di gomma. Tu non ascolti me… io non ascolto te. come la mettiamo?[/quote]Io ti ascolto e ti rispondo puntualmente. Sei tu che non capisci e cerchi scuse.Quindi la mettiamo che sei alla frutta, e che non sai più che pesci pigliare.[quote]Perche’ io dovrei valutare la tua presunta “prova” se tu non mi spieghi il perche’ hai preferito quella ipotesi a tutte le altre possibili e immaginabili? [/quote]Che cosa dovrei spiegarti ancora? Non esistono prove di piegature “magiche”, mentre ne esistono solo di piegature MECCANICHE. Questo elimina l’ipotesi della piegatura per via di fonti elettromagnetiche, perchè queste prevedono un rammollimento al livello dei nodi, che NON SI VERIFICA nel punto in cui la pianta è invece effettivamente piegata.In quale altra lingua te lo devo scrivere? Con quali altri giri di parole devo farti capire che fin’ora ho parlato SOLO DI QUESTO, mentre sei tu che hai esteso il tutto a cosa che ti sei inventato tu, e che ancora non ho detto?Come devo rispiegarti che per tutto il resto sono disponibilissimo a parlare, purchè ci sia un CONFRONTO SERIO (senza fughe e senza scuse) su questo?Robe da pazzi…[quote] All’inizio hai soltanto affermato che i Crop Circles, in quanto apparsi sul pianeta Terra, non possono che essere di origine umana. Ti sembra una motivazione sufficiente?[/quote]No, ed infatti non è una mia affermazione.Te l’ho detto e ripetuto che non l’ho detto. Ti ho chiesto dove l’avrei scritta, ma ovviamente non rispondi.Ripeto ancora: chi credi di prendere in giro con questo comportamento?Guarda che ci vuole poco a leggere l’italiano eh? Chiunque può verificare che stai sbarellando senza motivo. Ripigliati.Per ripetermi ANCORA: io non ho MAI SCRITTO da nessuno parte quello che tu stai dicendo.Quindi è inutile che tu t’incazzi come un’ape CON ME per cose che ti sei inventato TU.[quote]Quindi… fino a quando non torni indietro con il tuo discorso.. ricominciando da zero a spiegare la tua ipotesi e il perche’ l’hai scelta… e il perche’ hai scartato le altre, io non accettero’ mai di analizzare la tua presunta prova con la quali pensi di sostenerla.[/quote]Tu hai delle serie difficoltà, ragazzo.Io non sostengo la paternità umana dei cerchi per via di quella SOLA PROVA.Questo non mi sono mai sognato di dirlo, non l’ho mai detto e continuo a NEGARLO fortemente.Ti ho detto che questo è un argomento che riguarda solo UN ASPETTO: che è quello delle verifica di una ipotesi, che ho TENUTO SERIA CONSIDERAZIONE (quella del coinvolgimenti di fonti elettromagnetiche, come responsabili della schiacciamento) e che ho escluso sulla base di DOCUMENTATI ed ARGOMENTATI motivi.Quindi se ti vuoi confrontare su questo, devi documentare o al limite argomentare.Tutto il resto sono tuoi viaggi mentali, cose mai scritte da me e che esistono solo nei meandri della tua necessità di accampare scuse per nasconderti.Lo riscrivo và, chissà che stavolta non passi: non ho mai detto che quella SINGOLA PROVA dimostri la natura umana di tutti i crop circles. E’ chiaro adesso, o vuoi salterellare ancora su questo per molto?[quote]Spero di essermi spiegato perche’ ho come l’impressione (quasi certezza) che tu ti stia divertendo un mondo a sparare queste quattro cazzate….[/quote]Io mi diverto a vederti senza risorse, completamente indifeso ed in balia di una discussione dalla quale non hai i mezzi per uscirne vivo (in senso figurato s’intende)Siccome sono scettico, ma sopratutto saccente, borioso e termendamente prolisso (come dice giustamente Dejavù) non ho alcun problema a riprendere ogni singola e più piccola falsità e contraddizione che dici.Ed a giudicare da come scrivi, tu non hai nessun mezzo per indirizzarti verso una linea che possa salvarti dalla palude in cui ti sei andato ad infilare.Per me ripeterti le stesse cose non è un problema. Non mi costa nulla.Vedo invece che da parte tua tu non sai più come rigirarla, visto che le hai già provate tutte.Prima volevi le prove, poi erano troppo “anonime”, poi quando te le ho date su Connector era tutto un discorso di metodo, poi sei ritornato sulle prove, ti sei accorto che te le avevo date ed hai detto che però non bisogna considerare solo quelle, ma spiegare perchè si escludono altre ipotesi….ti ho spiegato anche questo ed hai rincominciato con le prove e la solfa della “dimostrazione assoluta”, ecc.ecc.Insomma, per me non è un problema mettere in luce l’erraticità del tuo modo di difenderti.Ed ammetto che è divertente assistere a questo spettacolo(D’altronde l’ho già detto che non sono i cerchi a destare il mio vero interesse, ma il fenomeno umano che li circonda)[quote] perche’ cosi’ facendo stai “diventando famoso” e questo per te e’ l’unico obiettivo. Cioe’… finalmente qualcuno ti si fila…. [/quote]Stando alla logica believer, questo non è possibile. Perchè, come hai detto tu, sono anonimo.E siccome per voi non ha senso che i circlemakers facciano le loro opere per noi, per poi non rivendicarle e non ricavarci un tornaconto, allo stesso modo (per la STESSA LOGICA da voi pià volte espressa) non avrebbe senso che io ricavassi fama…in forma anonima.Non credi?Al di là di questo: se io divento famoso, tu ti stai ricoprendo di ridicolo.E pensare che ti sarebbe bastato scegliere una di quelle foto, tra la “marea” di quelle che ci sono in rete (?) per farmi tacere fin da subito.[quote]e per te e’ motivo sufficiente per replicare sempre sullo stesso discorso quando la gente ti sta parlando di tutt’altro![/quote]Tu stai parlando di cose che non ho mai detto e mai scritto.La mia colpa quale sarebbe? Quella di farti notare che ti sei completamente bevuto il cervello?No, non la vedo come colpa. Anzi, alla lunga potresti anche ringraziarmi.

  102. Mi permetto, da libero cittadino democratico, di dire la mia su questo argomento e dare un taglio al post che seppur per certi versi risulta simpatico, per altri ha stufato perchè troppo ripetitivo.Domanda: Chi ha ragione? Scettici o creduloni?Risposta: nessuno.Gli scettici (o razionali) non sanno ricostruire un crop nel breve tempo e non sanno dare una risposta ai vari fenomeni che accadono prima, durante e dopo l’ opera.I creduloni (che hanno menti molto aperte al nuovo ed ancora sconosciuto almeno al 99.9^% della popolazione terrestre) non sanno ricostruire un crop nel breve tempo, cercano di trovare risposte ai fenomeni dalle più semplici alle più assurde (forse).Per adesso nessuno è in grado di spiegare come vengano realizzati perchè sono fenomeni irripetibili (almeno nei tempi in cui appaiono).Una cosa è certa, di fronte all’ inspiegabile siamo tutti ignoranti, nel senso che non conosciamo nè la fonte, nè i mezzi, nè i canali.Mi sono sempre chiesto: ma i contadini di quei luoghi, presi di mira, avendo una buona parte del grano andata persa, come fanno a non accorgersi che un folto gruppo di spavaldi ingegneri invade i loro campi? Non dovrebbero dormire con un occhio aperto e la scacciacani sul comodino?Se fosse tutta una bufala andrebbero in galera migliaia di persone, dagli schiacciagrano ai più grandi studiosi… ma che è una enorme setta? si sono messi tutti d’accordo? mah… certo che…sarebbe spaventoso!Non abbiamo neanche prove certe e appurate che esistano altre forme di vita intelligente in grado di contattarci nè da altri mondi nè da altre dimensioni (per adesso).Per finire, io credo che la verità sia nel mezzo, cioè opera dell’ uomo ma con mezzi sconosciuti, e quindi credo nell’ informazione anonima. Ma è solamente una mia ipotesi che, fin quando non si conoscerà la verità, conterà come qualsiasi altra.p.s. il magnetismo ricopre tutto il pianeta. Se esistesse un sistema in grado di sfruttare questo canale… beh i cerchi nel grano non sarebbero niente a confronto 😛

  103. Dexter, il tuo presupposto è errato.Gli scettici SANNO ricostruire i crop circles in breve tempo, e sanno dare risposta ai fenomeni che accadono prima, durante e dopo.Se si ignora questo, è ovvio poi cadere nel più tipico degli errori: quello di cedere alla banalità del “la verità sta nel mezzo”.Per quanto riguarda i contadini: come ho già detto, esistono casi di circlemakers arrestati, multati e colti sul fatto (oltre che rei confessi)I contadini non hanno però nessuna possibilità di “dormire con un occhio aperto”, perchè in Wiltshire i campi sono talmente vasti e sterminati (e lontani dalle fattorie) che nessuno potremme mai tenerli d’occhio per 5 mesi di fila, tutte le notti.Anche perchè per tenerli sott’occhio servirebbe strumentazioni ad intensificazione liminosa o agli infrarossi, con pattugliamenti costanti in lungo ed in largo per miglia e miglia di campi. Cosa del tutto impossibile.Quando qualche cosa del genere è stato tentato (e pure questo l’ho già detto), guardacaso i circlemakers sono stati beccati…Ma questo ovviamente i divulgatori delle fuffa (quelli che fanno pendere l’ago delle bilancia sul “qualche cosa di vero deve pur esserci!”) non te lo vengono di certo a dire.

  104. Continui a vedere le cose a metà!Sei molto informato sui crop, ma di fisica e tecnica scientifica sei molto scarso.Dici “Gli scettici SANNO ricostruire i crop circles in breve tempo, e sanno dare risposta ai fenomeni che accadono prima, durante e dopo.”…maddechè! ah ah ah! Qui sì che cadi nel banale! Probabilmente un semplice cerchio so ricostruirlo anche io (forse anche tu) e le risposte ai vari fenomeni non sono esaurienti se ne capisci di fisica.Non sono Einstein, ma se pensi al funzionamento della propagazione di semplici onde radio…. ops…già ti sei perso? ok fa niente! ma non è colpa tua, probabilmente hai fatto studi classici.La tua “non idea” l’hai spiegata, la mia “non idea” anche.Ora rispetta le “non idee” di tutti e aspettiamo di conoscere la verità.

  105. Schweinsteiger, mi spieghi perche’ “qualcuno” dovrebbe credere ad un anonimo e alle pseudo-prove che porta a corredo della sua immotivata ipotesi? Cioe’, nei tuoi confronti, dovremmo credere solo per FEDE nei confronti di cio’ che affermi o puoi anche spiegarci il perche’ dovremmo farlo?Spero di essermi spiegato bene… perche’, per come la vedo io…. il tuo ragionamento fila.Cioe’… tu affermi che non esistono prove documentate che affermino l’esistenza di anomalie all’interno dei crop circle…. e che questi sono palesemente falsi.Ok. Ma al contrario, chi crede potrebbe sostenere che le prove che porti TU sono false e che non e’ vero che NON ci sono anomalie nei crop e che quindi questi sono genuini.Cioe’… e’ difficile decidersi…Generalmente si tende a seguire la teoria che a noi “piace” di piu’… ovvero che maggiormente “sposa” il nostro pensiero… e che si allinea con la nostra cultura personale. Tu ci inviti invece ad un ATTO DI FEDE senza peraltro motivarne il senso…..mi sono spiegato?E per piacere… non tornare sulla piegatura del primo nodo… tanto spero lo avrai capito che non ti do nessuna prova….. almeno non fino a quando mostrerai chi veramente sei.

  106. Certo che l’atmosfera da quando me ne sono andato è proprio diventata incandescente… Ho letto decine di post che sostanzialmente ripetono sempre le stesse cose solo in modo più acceso. A questo punto per rafferddare l’ambiente vi propongo un gioco a tema.INDOVINA IL CERCHIO!Sul forum di misteri tanto caro a Schweinsteiger entro oggi posterò delle foto di crop circles sia dichiaratamente di origine bontempona sia di origine “ignota”. Coloro che parteciperanno al gioco dovranno indovinare quali sono i cerchi “autentici” e quali no. Partecipate numerosi!Per maggiori info dovrete aspettare ancora un po’ che mi organizzo.

  107. Mi intrometto nuovamente in questa accesa discussione per rinnovare all’anonimo o chi per lui, la mia richiesta di spiegazione , a me e forse qualche altro comune mortale come me al quale interessa:visto che parla di questa tecnologia come di una specie di “plotter”, vorrei capire effettivamente come si svolge la creazione del crop, o meglio, quali effetti produce: laser? sfere di luce? bagliori? altro..?Ovvero, se qualcuno dovesse assistere in quel momento all’uso di quella tecnologia per la formazione dei disegni nei campi, cosa vedrebbe esattamente?Grazie…

  108. Mi piacerebbe che si approfondisse maggiormente l’argomento degli oggetti fuori dal tempo: non solo le pietre di ica, la pila di Baghdad o le lampade di dendera, ma soprattutto quegli stranissimi ritrovamenti ( dalle analisi sembrano autentici ) del dito pietrificato nella roccia e dell’ impronta umana che avrebbe schiacciato un piccolo mollusco. Allora, il dito risalirebbe a circa 500 milioni di anni fa (…) e il mollusco schiacciato a 300 milioni di anni fa (…). Non capisco perchè questi ritrovamenti se sono autentici ( ce ne sono anche altri ) siano stati relegati al mistery park e trascurati dalla scienza, forse perchè troppo incredibili ? Eppure anch’essi potrebbero aprire nuovi scenari della storia umana…

Lascia un commento