Nuovi esami per la Sindone?

 

1917338827.jpg

 

Personalmente non ho mai creduto all’affidabilità dei risultati dell’esame al C-14 svolto sulla Sindone di Torino nel 1988. Non ho mai considerato medievale quella Reliquia, non solo per le caratteristiche che presenta, tutte completamente al difuori di qualsiasi spiegazione razionale (una pirografia) o assurda che sia (dipinto o foto di Leonardo). La Sindone resta un enigma irrisolto e la vera scienza che se ne occupa da anni l’ha associata, previo analisi, ad un’esplosione protonica generatasi a livello sub-nucleare del corpo che ne ha impresso l’immagine. Testimonianza della Resurrezione e del Corpo di Luce? La penso così, ne parlo spesso alle conferenze, ma non voglio convincere nessuno, è solo la mia idea.

Oggi però è la stessa scienza a mettere in dubbio quegli esami al C-14, gli unici sinora che ne testimonierebbero un’origine medievale. E’ di pochi giorni fa la notizia che un fisico importante, John Jackson, della Colorado University ha ricevuto il supporto della Oxford University per nuovi test al C-14 da svolgere sulla Reliquia. Jackson è certo che i test del 1988 furono fallaci a causa dell’alto contenuto di monossido di carbonio contenuto nelle fibre del Telo e che numerosi altri elementi, compresi dettagli dell’immagine, ne indicano un’origine più antica. Dunque l’Università di Oxford, considerando valide le argomentazioni di Jackson, ha accettato di tentare di riassestare l’età della Sindone in modo scientifico e affidabile, dato che è solo il C-14 a stonare in un mare di prove che ne indicano l’origine al tempo di Cristo. Christopher Ramsey a capo del Radiocarbon Accelerator Unit che ha testato la Sindone nel 1988 ha detto: «C’è un corpus nutrito di prove che suggerisce a molti che la Sindone sia più antica della data fornita dalle analisi al C-14, dunque ulteriori ricerche sono auspicabili». Purtroppo, a dispetto dello scetticismo dilagante nel mondo scientifico per quel test del 1988, Monsignor Giuseppe Ghiberti ha annunciato che nessun esame sarà permesso sulla Reliquia prima dell’ostensione prevista per il 2010. Vedremo….

 

1980058719.jpg
Il fisico John Jackson

 

 

 

Nuovi esami per la Sindone?ultima modifica: 2008-08-28T21:53:00+02:00da adrianoforgione
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento